Martin Castrogiovanni / Beccato in Hotel con Ibrahimovic a Las Vegas, il club lo sospende: doveva essere in Argentina. L’ironia sui social

- La Redazione

Martin Castrogiovanni, il rugbista azzurro ha detto di no alla convocazione per la semifinale di Champions Cup per problemi familiari, in realtà era con Ibrahimovic’ e il Paris Saint German

infophoto_martin_castrogiovanni_R439
Martin Castrogiovanni - Infophoto

Su Twitter impazza l’hashtag #CastroMeme riferito a Martin Castrogiovanni che, dopo aver detto ai dirigenti del Racing 92  di andare in Argentina per far visita ad un parente molto malato, è stato beccato a Las Vegas insieme ad Ibrahimovic. Il giocatore rischia seriamente il licenziamento ma sui social network vengono postate foto con l’hashtag per prendere il giro Castrogiovanni nel ruolo di Alan di “Una notte da leoni”, ed anche nel cast de “I Mercenari”. Il giocatore per questo motivo non ha potuto prendere parte alla semifinale di Champions Cup, ma su Twitter è diventato addirittura un membro dei Village People, un batterista degli ZZ Top ed inserito anche nell’Ultima Cena. Tutti a deriderlo per quanto accaduto, mentre la situazione con il proprio club si fa sempre più delicata.

A scoprire Martin Castrogiovanni alla festa del Psg a Las Vegas sono stati innanzitutto i social network. Infatti le foto della festa della squadra parigina di calcio sono state pubblicate su alcuni account Instagram, in particolare da parte di tifosi di Zlatan Ibrahimovic come nel caso di @zlatan_z10 (che non è il profilo ufficiale di ibra): nella foto che vi proponiamo qui sotto vediamo proprio il rugbista italo-argentino accanto a Zlatan. Forse i tifosi non sospettavano nemmeno che si trattasse di uno scoop, come poi si è rilevato essere visto che in quei giorni Castrogiovanni doveva essere in Argentina per motivi familiari ed era per questo che il suo club, il Racing Mètro, gli aveva accordato un permesso per allontanarsi dalla squadra proprio nei giorni della importantissima semifinale della Champions Cup di palla ovale. Scoperta la verità, è inevitabilmente scattata la sospensione per Castrogiovanni.

#Zlatan & #psg #celebration in #LasVegas! #??#??

Una foto pubblicata da Zlatan Ibrahimovic fans (@zlatan_z10) in data: 25 Apr 2016 alle ore 05:56 PDT

Martin Castrogiovanni è stato sospeso dal Racing Mètro dopo la pubblicazione delle foto che ritraevano il giocatore di rugby alla festa del Psg a Las Vegas, mentre avrebbe dovuto essere in Argentina avendo chiesto un permesso per motivi familiari. L’assenza del rugbista italo-argentino è ancora più grave dal momento che proprio in quei giorni la sua squadra era impegnata nella semifinale della Champions Cup, la massima competizione europea della palla ovale per squadre di club. Il Racing Mètro comunque non ne ha risentito troppo, dal momento che la squadra parigina ha battuto per 19-16 gli inglesi Leicester Tigers qualificandosi così per la finale che assegnerà il titolo di campione d’Europa, che si disputerà sabato 14 maggio a lione contro un’altra squadra inglese, i Saracens. Difficilmente però vedremo protagonista Castrogiovanni in quella partita…

Martin Castrogiovanni è nell’occhio del ciclone per la sua presenza alla festa del Psg a Las Vegas, mentre al suo club Racing Mètro (squadra parigina di rugby) aveva chiesto un permesso per recarsi in Argentina per motivi familiari, tra l’altro in prossimità di una importante partita in Champions Cup contro i Leicester Tigers, mentre il Paris Saint Germain si può permettere questo lusso visto che ligue 1 e Coppa di lega sono già in cassaforte, la finale di Coppa di Francia sarà fra quasi un mese mentre la Champions League è già finita per la squadra francese di calcio. Sui social i commenti sono tantissimi, principalmente incentrati sulla delusione di tanti appassionati per i quali Castrogiovanni e più in generale i giocatori di rugby sono modelli da seguire anche fuori dal campo, spesso in opposizione proprio ai calciatori. In molti evidenziano che per un professionista questo è un comportamento inaccettabile e c’è chi lo definisce pronto per entrare in politica dopo questa dimostrazione di “onestà”.

Martin Castrogiovanni è nei guai per una notte di follie in un Hotel di Las Vegas in compagnia di Zlatan Ibrahimovic. E di tutta la squadra del PSG, fresca di vittoria del “double”. E’ di ieri la notizia della sospensione del rugbista Martin Castrogiovanni da parte del suo club Racing Mètro. Il pilone della nazionale azzurra aveva rifiutato la convocazione da parte della sua squadra, sottolineando che aveva dei problemi familiari che l’avrebbero costretto a volare in Argentina. I Racing Mètro erano pronti a giocare una partita importante, la semifinale della Champions Cup contro il Leicester, e non un match qualsiasi. Castrogiovanni è stato però colto dalle macchinette fotografiche di una festa privata che il Paris Saint German aveva organizzato per la vittoria della Ligue 1. Le foto apparse sul profilo Instagram di Zlatan Ibrahimovic che ritraevano il pilone con barba folta a torso nudo a bordo di una piscina con i calciatori del club transalpino sono state trovate da L’Equipe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori