PROBABILI FORMAZIONI/ Fiorentina-Sampdoria: quote, le ultime novità live. I diffidati (Serie A 31^ giornata, oggi 3 aprile 2016)

- La Redazione

Probabili formazioni Fiorentina-Sampdoria: quote, le ultime novità live su moduli e titolari per la partita di Serie A valida per la 31^ giornata (oggi domenica 3 aprile 2016)

montella_giacca
Il grande ex Vincenzo Montella (Infophoto)

In Fiorentina-Sampdoria i viola avranno 3 diffidati importanti quali il difensore Astori, Pasqual e Borja Valero, senza dimenticare lo squalificato Kalinic. Si tratta di giocatori molto importanti per l’assetto tattico della Fiorentina, dunque la loro condizione di diffida potrebbe avere un’influenza negativa sulla prestazione della squadra. La Sampdoria giungerà all’Artemio Franchi con 3 diffidati, i quali tuttavia non costituiscono dei punti cardine della squadra: Ivan, Cassani e Ranocchia.

Nelle probabili formazioni di Fiorentina-Sampdoria, uno dei match di cartello della trentunesima giornata di Serie A, ci sono ancora alcuni dubbi da sciogliere per i due allenatori. In casa Fiorentina Paulo Sousa deve scegliere fra Zarate e Babacar come punta centrale, mentre in mediana c’è un dubbio legato a Vecino che a catena coinvolge vari giocatori. Se non ce la farà, al suo posto giocherà Borja Valero, che altrimenti avanzerà togliendo spazio a uno fra Ilicic e Tello. In casa Sampdoria riflettori puntati su Cassano, che potrebbe togliere la maglia da titolare a una fra Correa ed Alvarez alle spalle di Quagliarella, mentre Cassani sembra favorito su Silvestre per completare la difesa a tre.

Sfida importante quella di quest’oggi tra Fiorentina e Sampdoria allo stadio Franchi di Firenze con i padroni di casa che cercano punti importanti per l’Europa contro i blucerchiati allenati dall’ex viola Vincenzo Montella. La formazione di casa vuole tentare di sfruttare il fattore casalingo per conquistare i tre punti, ma deve superare la voglia di riscatto della compagine blucerchiata. Osservando le probabili formazioni ci chiediamo su chi le due squadre potranno contare come punti di forza e protagonisti per questa trentunesima giornata di Serie A. In casa Fiorentina, Bernardeschi potrebbe essere l’uomo giusto per sorprendere la difesa doriana. Il giovane talento dei viola può creare grossi problemi alla traballante retroguardia ligure. Per la Sampdoria, invece, la scelta cade sul centravanti Fabio Quagliarella, che con la sua qualità tecnica e la sua esperienza può rivelarsi sicuramente un osso duro per gli avversari.

Si gioca alle ore 15.00 di oggi; è una delle partite della domenica pomeriggio per la trentunesima giornata nel campionato di Serie A 2015-2016. Punti pesanti in palio per entrambe le squadre: la Fiorentina per sperare ancora nel terzo posto o almeno puntare al quarto per non rischiare preliminari di Europa League; la Sampdoria invece deve fare i conti con una salvezza ancora tutta da conquistare. Allo Stadio Artemio Franchi di Firenze arbitra il signor Andrea Gervasoni della sezione di Mantova; andiamo dunque a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Fiorentina-Sampdoria e anche alle quote per chi volesse scommettere sull’esito di questa partita.

Queste le quote Snai per Fiorentina-Sampdoria, partita valida per la trentunesima giornata del campionato di Serie A 2015-2016: la vittoria della Fiorentina (segno 1) vale 1,60; il pareggio (segno X) vale 3,85 mentre la vittoria della Sampdoria (segno 2) vi permetterà di vincere 6,00 volte la somma giocata.

Panchina molto corta per Paulo Sousa, che dunque ha avuto ridotte possibilità di scelta per preparare la partita contro i blucerchiati. L’attenzione si concentra sull’attacco, dove mancherà Kalinic (che però nel 2016 ha segnato finora un solo gol) e si giocano la maglia da titolare come punta centrale Zarate e Babacar, anche loro non troppo prolifici – d’altronde è questo il problema della Fiorentina negli ultimi tempi. Sulla trequarti sono in quattro per tre maglie, chi rischia di più sono Ilicic e Tello, che potrebbero ritrovarsi in ballottaggio. In mediana piccolo dubbio per Vecino, da poco rientrato dal Sudamerica: se rimanesse in panchina, potrebbero giocare tutti i ‘trequartisti’, con Borja Valero che scalerebbe a centrocampo.

Il grande ex Vincenzo Montella deve fare i conti con una situazione più complicata del previsto per la sua Sampdoria: la salvezza è ancora tutta da conquistare. In attacco dovremmo vedere un tridente ‘sporco’ (potremmo definirlo un 3-4-2-1) con gli argentini Correa ed Alvarez alle spalle della prima punta Quagliarella, altro ex della partita. In panchina dunque dovrebbe finire Cassano, anche se non sono escluse sorprese. Negli altri reparti la situazione appare molto più chiara, anche se in difesa c’è una maglia a disposizione al fianco di Ranocchia e Moisander: se la giocano Silvestre e Cassani.

 

12 Tatarusanu; 4 Tomovic, 2 Rodriguez, 13 Astori, 28 Alonso; 8 Vecino, 5 Badelj; 10 Bernardeschi, 72 Ilicic, 20 Borja Valero; 7 Zarate. All. Sousa.

A disp.: 24 Lezzerini, 32 Roncaglia, 23 Pasqual, 16 Blaszczykowski, 26 Kone, 6 Tino Costa, 27 Tello, 30 Babacar.

Squalificati: Kalinic.

Indisponibili: Benalouane, M. Fernandez.

 2 Viviano; 26 Silvestre, 16 Ranocchia, 4 Moisander, 29 De Silvestri; 21 Soriano, 7 Fernando, 11 Dodò; 10 Correa, 25 Alvarez; 27 Quagliarella. All. Montella.

A disp.: 57 Brignoli, 1 Puggioni, 23 Diakitè, 5 Cassani, 13 Pereira, 95 Ivan, 18 Christodoulopoulos, 8 Barreto, 20 Krsticic, 22 Sala, 99 Cassano, 24 Muriel.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Carbonero, Palombo.

 

Arbitro: Gervasoni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori