PROBABILI FORMAZIONI/ Cagliari-Livorno: quote e ultime notizie live. I protagonisti (Serie B 39^giornata, oggi sabato 30 aprile 2016)

- La Redazione

Probabili formazioni Cagliari-Livorno (Serie B): quote e ultime notizie live. Partita in programma sabato 30 aprile 2016 allo stadio Sant’Elia, valida per la 39^giornata

rastelli_avellino
Massimo Rastelli (INFOPHOTO)

Si gioca un interessante testa coda allo Stadio Sant’Elia dove il Cagliari secondo ospita il Livorno invischiato nella zona retrocessione. Tra i rossoblu grande attesa per la prova dell’interno di centrocampo Deiola. Il giovane talento si è messo in mostra in questa stagione, dimostrando di essere un calciatore intelligente e anche abile sotto porta grazie ai suoi ottimi tempi di inserimento partendo da dietro. Tra gli amaranto è stato messo un po’ da parte il calciatore che in questa stagione ha mostrato le cose migliori e cioè Baez. Probabile che possa essere ripescato o magari buttato dentro a partita in corsa. E’ in grado di fare la differenza grazie alla sua velocità e a una tecnica molto importante.

Il Livorno si gioca una delle ultime speranze di rimanere in Serie B in un campo difficilissimo, il Sant’Elia di Cagliari. Sono diversi i ballottaggi che deve sciogliere Massimo Rastelli. In difesa c’è il dubbio tra Murru, titolare fisso fino a questo momento, e il giovane Barreca. In mezzo al campo invbece dovrebbe essere tutto confermato con Tello che però insidia il posto a Deiola. Davanti Cerri si gioca una maglia da titolare con il bomber Giannetti. Tra gli amaranto invece tanti dubbi in mezzo al campo dove Schiavone è favorito per partire titolare su Vajushi. Davanti invece Baez si gioca una maglia da titolare con Comi e in base a questa scelta cambierà anche il modulo.

Al Sant’Elia il Cagliari di Rastelli ospita il Livorno, in un match che potrebbe valere la matematica certezza della serie A per i sardi. Non vi sono squalifiche in nessuna delle due formazioni pertanto i due allenatori potranno pescare a mani libere nella propria rosa. Rastelli dovrà fare attenzione perchè tra i diffidati c’è il perno centrale della difesa Ceppitelli, mentre Dessena e Salamon completano la lista dei giocatori a rischio squalifica. Solo due giocatori in diffida per il Livorno: si tratta del difensore centrale Federico Ceccherini e dell’attaccante principe della formazione toscana, Daniele Vantaggiato. Una squalifica del forte attaccante potrebbe rappresentare un handicap rilevante, in questa fase convulsa della stagione dove il Livorno si gioca la permanenza in B nelle quattro giornate che rimangono.

Allo stadio Sant’Elia va in scena la partita di Serie B tra la formazione sarda allenata da Massimo Rastelli e quella labronica guidata da Ezio Gelain. L’appuntamento è per le ore 15:00 di sabato 30 aprile 2016, quando le due formazioni saranno di fronte per la trentottesima giornata del campionato cadetto. La cui classifica vede il Cagliari al secondo posto con 73 punti, vicino alla promozione in Serie A ma reduce da due pareggi con Como e Virtus Lanciano che ne hanno frenato la corsa; il Livorno invece è penultimo a quota 36 e reduce dalla pesante sconfitta di Salerno (3-1). Prima di passare alle probabili formazioni di Cagliari-Livorno diamo un’occhiata alle quote per il pronostico della partita.

Le quote dei bookmaker pendono inevitabilmente dalla parte del Cagliari: l’opzione 1 per la vittoria interna dei sardi è abbassata a 1,47. Il segno X per il pareggio vale 4,25, mentre il segno 2 per il colpo esterno del Livorno moltiplica di 7 volte la cifra scommessa. Opzione Under quotata 1,78, Over 1,92, Goal 1,83 e NoGoal 1,87.

Rimane indisponibili Diego Farias, così come Melchiorri ed il lungodegente Dessena. L’attacco sarà affidato ancora a Marco Sau e Niccolò Giannetti, con Joao Pedro nei panni del rifinitore. Massimo Rastelli dovrebbe confermare in toto l’undici titolare settimana scorsa, con Di Gennaro in cabina di regia a centrocampo fiancheggiato da Munari e Deiola. In difesa una possibile modifica: Balzano insidia Pisacane per il ruolo di terzino destro, a sinistra Murru e in mezzo la coppia Ceppitelli-Marco Capuano. In porta Storari.

Rispetto al match di domenica scorsa contro il Livorno, mister Ezio Gelain potrebbe infoltire il centrocampo passando dal modulo 3-4-3 ad un più coperto 3-5-2. Previsto l’inserimento di Biagianti nella cerniera centrale completata da Luci e Schiavone, sugli esterni spazio a Moscati e Fedato; Lambrughi dovrebbe quindi retrocedere nel trittico difensivo, a completare il pacchetto arretrato Emerson, Ceccherini e il portiere Pinsoglio. Per quanto riguarda la coppia d’attacco si va verso la soluzione ‘pesante’, col doppio centravanti Vantaggiato-Comi. 

Cagliari (4-3-1-2): 30 Storari; 21 Balzano, 32 Ceppitelli, 24 M.Capuano, 29 Murru; 26 Munari, 8 Di Gennaro, 27 Deiola; 10 Joao Pedro; 32 Giannetti, 25 Sau

Allenatore: Massimo Rastelli

Squalificati: nessuno

Diffidati: Ceppitelli, Colombatto, Dessena

Indisponibili: Dessena, Farias, Melchiorri

Livorno (3-5-2): 12 Pinsoglio; 17 Ceccherini, 2 Emerson, 11 Lambrughi; 7 Moscati, 27 Biagianti, 4 Schiavone, 8 Luci, 19 Fedato; 10 Vantaggiato, 9 Comi

Allenatore: Ezio Gelain

Squalificati: nessuno

Diffidati: Vantaggiato

Indisponibili: Borghese, Gonnelli, Jelenic, Bunino

 

 

Arbitro: Rosario Abisso (sezione di Palermo)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori