DIRETTA/ Trapani-Crotone (risultato finale 3-0) info streaming video e tv: Trionfo per Cosmi! (Serie B 2016, oggi 14 maggio)

- La Redazione

Diretta Trapani-Crotone: info streaming video e diretta tv, orario e risultato live della partita di Serie B in programma sabato 14 maggio 2016 al Polisportivo Provinciale (41^ giornata)

provinciale_trapani
Lo stadio del Trapani, il Provinciale di Erice (Infophoto)

E’ finita la gara Trapani-Crotone con il risultato di 3-0. I siciliani hanno regalato grandi emozioni oggi, giocando una partita incredibile contro un Crotone che però aveva poche motivazioni, visto che è già stato promosso matematicamente in Serie A. I calabresi non sono riusciti a trovare la giornata giusta, mentre la squadra di Serse Cosmi ha anche dilagato. La rete del vantaggio di Perticone viene seguita nella ripresa dai gol di Scognamiglio e anche di De Cenco appena entrato. Ora il Trapani è quarto e sogna ancora di fare un bel playoff.

La gara Trapani-Crotone è arrivata al minuto ottanta e il risultato è di 3-0. La terza rete l’ha messa a segno De Cenco con un bel tiro da fuori. E’ una vittoria importante per i siciliani che però rimangono quarti visto la contemporeana vittoria del Pescara che al momento è in vantaggio numerico e sul 3-2 al Braglia di Modena. Staremo a vedere se questi ultimi minuti regaleranno altre sorprese alle squadre in questione. 

La gara Trapani-Crotone è arrivata al minuto sessantasette e il risultato è cambiato ancora, ora sul 2-0. La rete l’ha segnata Scognamiglio, tra l’altro ex del Crotone. La squadra di Ivan Juric si era giocata anche la carta di Ante Budimir, entrato in campo al posto di Nunzio Di Roberto. La gara al momento sembra chiuso, vediamo se i calabresi la riapriranno e se cambierà ancora qualcosa.

La gara Trapani-Crotone ha visto iniziare appena adesso la ripresa e il risultato è di 1-0. La gara è stata sbloccata alla fine della prima frazione di gioco da Romano Perticone di testa su una bella palla messa dentro. Dall’altra parte invece a inizio della ripresa Capezzi ha preso il posto di Sabbione. Il Crotone è già promosso, ma vuole vincere la gara con il Cagliari per chi alzerà alla fine della stagione il trofeo della Serie B, una sconfitta quindi non è risultato assolutamente gradito. Vedremo se ci sarà spazio anche per il bomber Ante Budimir.

La gara Trapani-Crotone è arrivata alla fine della prima frazione di gioco e il risultato è 1-0. In chiusura di tempo ha segnato il gol del vantaggio per la squadra di Serse Cosmi il difensore Romano Perticone. Il gol è arrivato da un calcio da fermo per un fallo di Balasa su Petkovic. Una palla tesa in mezzo ha portato alla rete su colpo di testa dell’esperto difensore centrale, salito per battere proprio la punizione. La gara fino a quel momento aveva regalato davvero poche emozioni.

La gara Trapani-Crotone  ha regalato fino a questo momento davvero pochissime emozioni. I padroni di casa infatti non sono riusciti a improrre la loro supremazia territoriale, mentre gli ospiti stanno giocando molto larghi e con diverse alternative mandate dentro a promozione già raggiunta. Il giovane esterno d’attacco Ricci, cresciuto e arrivato dalla Primavera della Roma, sta giocando nella posizione atipica di falso nove dimostrando tecnica e grande intensità. In panchina invece è stato spedito Budimir che ha segnato molti gol in questa stagione.

La gara Trapani-Crotone è iniziata da pochi minuti e il risultato è ancora fermo sullo zero a zero. Ecco le formazioni ufficiali: TRAPANI 3-5-2 – Nicolas; Perticone, Pagliarulo, Scognamiglio; Eramo, Fazio, Scozzarella, Coronado, Rizzato; Citro, Petkovic. All.Cosmi A disposizione: Fulignati, Cavagna, Ciaramitaro, Dai, De Cenco, Montalto, Pastore, Raffaello, Torregrossa. CROTONE 3-4-3 – Cordaz; Guy, Barberis, Ferrari; Balasa, Sabbione, Salzano; Di Roberto, Ricci, Palladino. A disposizione: Maniero, capezzi, Cremonesi, De Giorgio, Pol Garcia, Stoian, Torromino. All. Juric. 

Trapani ha archiviato positivamente il pareggio di Vercelli, affermando di temere la squadra di Foscarini per quanto fatto vedere nelle ultime settimane. Una squadra solida che ha saputo infatti colpire al momento giusto i siciliani, abilissimi però a riequilibrare immediatamente con Petkovic un match che sembrava ormai irrimediabilmente perduto. Per Juric tutti i discorsi di fine stagione, dopo la grande festa promozione, sono incentrati sul futuro. Il tecnico croato viene segnalato da più parti ormai promesso al Genoa, ma ha affermato di non aver ancora avuto l’incontro decisivo con la società per riuscire a decidere se restare o meno l’anno prossimo sulla panchina del Crotone.

Tatticamente nessuno dei due allenatori proporrà significativi cambiamenti, con Cosmi che nonostante le assenze in mezzo al campo insisterà con il 3-5-2 e Juric che non rinnegherà certo il 3-4-3 che tante soddisfazioni gli ha regalato. Il Trapani contro Novara e Pro Vercelli si era dimostrato solido anche nelle giornate più difficili. Era mancata però un pizzico di concretezza in più sotto porta per riuscire a fare bottino pieno. Il Crotone contro il Latina aveva giocato una partita a buoni ritmi, finendo per concedere qualcosa agli avversari affamati di punti-salvezza. Poco male per una squadra già entrata nella storia, che oggi proverà comunque a conquistare il primo posto in questo campionato di Serie B anche per mettere le mani sul trofeo assegnato alla prima classificata.

Sarà diretta dall’arbitro Martinelli e si presenta come una sfida di alta classifica nel campionato di Serie B: calcio d’inizio alle ore 15:00 di sabato 14 maggio 2016. Le due formazioni vivranno le ultime due giornate del campionato di Serie B con uno stato d’animo differente.  Ormai rilassato, dopo la migliore stagione della sua storia calcistica, il Crotone è preoccupato solo di mantenere il primo posto in classifica, per una questione di prestigio e nulla più. La storica prima promozione in Serie A è già stata messa in cassaforte dai calabresi, che sono pronti ora ad aprire un nuovo esaltante capitolo della propria storia.

Sta vivendo il suo massimo storico però anche il Trapani, che mai si era spinto così in alto nella sua esperienza nel campionato cadetto. L’ultimo pareggio sul campo della Pro Vercelli, pur rappresentando un risultato positivo visto che i granata avevano subito il gol dello svantaggio a pochi minuti dalla fine, ha costretto la squadra di Serse Cosmi a cedere il terzo posto al Pescara, e i siciliani proveranno a riconquistarlo per vivere da protagonisti l’avventura dei play off.

Aver già acquisito la matematica certezza di partecipare alla post season rappresenta comunque già motivo di enorme orgoglio per il Trapani, che mai negli anni di Serie B recentemente vissuti nella sua storia, si era ritrovato a partecipare agli spareggi per il salto nella massima serie. Vediamo le probabili formazioni che si fronteggeranno allo stadio Provinciale di Trapani.

Padroni di casa in campo con il brasiliano Nicolas tra i pali, mentre nella difesa a tre saranno confermati Perticone, Pagliarulo e Scognamiglio. Emergenza a centrocampo viste le contemporanee assenze per squalifica di Barillà e Nizzetto. Al centro della linea mediana ci saranno Eramo, il brasiliano Coronado e Fazio, mentre nel tandem offensivo ci saranno Citro e Torregrossa, con Scozzarella esterno laterale destro e Rizzato impiegato sulla corsia opposta.

Risponderà il Crotone con Cordaz in porta e Barberis, il difensore originario del Guam Yao Guy e Ferrari nella difesa a tre. Spazio a Salzano e Sabbione come centrali di centrocampo, mentre Modesto coprirà l’out di sinistra e Di Roberto, in sostituzione dello squalificato Fazzi, l’out di destra. In avanti confermato il tridente composto da Federico Ricci, Palladino e dal croato Budimir.

Motivazioni troppo differenti tra le due squadre, arrivati a questo punto del campionato, per prevedere un epilogo diverso dalla vittoria trapanese, che viene quotata 1.83 da Eurobet. Betclic offre a 3.50 la possibilità del pareggio, mentre sempre Eurobet quota 5.00 il successo esterno dei calabresi.

La partita di Serie B Trapani-Crotone sarà trasmessa in diretta tv da Sky sul canale Calcio 3 HD, il numero 253: telecronaca dalle ore 15:00. I clienti Sky abbonati al pacchetto Calcio potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite l’applicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone; per i non abbonati al pacchetto Calcio il codice d’acquisto pay-per-view è 494600. Sui canali Sport 3 HD (numero 203) e Super Calcio HD (n.206) andrà in onda il programma Diretta Gol Serie B, con aggiornamenti live da tutti i campi del pomeriggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori