BOMBA A MANCHESTER ?/ Diretta, allarme terrorismo in United-Bournemouth: cori contro Jihadi John (ultime notizie temporeale, oggi 15 maggio)

- La Redazione

Bomba a Manchester? Diretta live, allarme terrorismo durante United-Bournemouth. Stadio Old Trafford evacuato per un pacco sospetto nel settore nord-ovest. Partita sospesa e poi rinviata

OldTrafford_amichevole
Old Trafford, stadio di Manchester (Infophoto)

La gara Manchester United-Bornemouth non è giocata per un allarme bomba che ha destato scalpore nel pomeriggio della domenica calcistica. Sul sito di Repubblica è stato pubblicato un video che vede i tifosi di casa inneggiare contro il terrorista Jihadi John. A questi avrebbero dedicato un coro mandandolo al diavolo e rinviando alla prossima Coppa d’Inghilterra. Mohammed Emwazi era un terrorista morto nel novembre scorso. Questi era stato soprannominato Jihadi John per il suo accento britannico da un gruppo di ostaggi, visto che nel suo gruppo c’erano anche gli altri di quel nucleo soprannominato con i nomi dei Beatles.

Continuano ad arrivare delle notizie dall’Inghilterra dove a Manchester non si è giocata la sfida tra i Red Evils e il Bornemouth. Questo perchè il ritrovamento di un pacco sospetto ha fatto scattare subito l’allarme terrorismo e la conseguente evacuazione dello stadio. La Polizia di Manchester tramite un tweet ha sottolineato come sia avvenuta poi all’interno dello stadio un’esplosione controllata per smaltire il pacco ed evitare ulteriori problemi, ovviamente erano presenti gli artificieri. E’ stato trovato anche un telefono attaccato a un tubo del gas che sarà sottoposto ai controlli del caso. Continua il mistero però perchè non sono state chiarite tutte le situazioni legate a questa ennesima situazione di grande preoccupazione.

Le notizie che sono arrivate da Manchester stanno sconvolgendo un po’ tutti anche se al momento non ci sono certezze e risposte a questa situazione. Un pacco sospetto rinvenuto all’Old Trafford ha obbligato alla sospensione della partita che si doveva disputare tra i Red Evils e il Bornemouth. La Lega inglese ha voluto subito sottolineare che la prima cosa è il rispetto dell’incolumità e della vita dei fan e degli addetti ai lavori. Staremo a vedere se si arriverà a comprendere quali saranno state le intenzioni e soprattutto poi infine quale sia l’origine di questo pacco sospetto. Sulla pagina ufficiale di Twitter del club inglese è stato pubblicato per intero il comunicato stampa della Lega. Clicca qui per la foto e per i tweet dei follower. 

Allarme bomba allo stadio: la partita tra Manchester United e Bournemouth è stata prima sospesa e poi rinviata per ragioni di sicurezza, questa la notizia clamorosa che arriva dall’Inghilterra dove è in corso l’ultima giornata della Premier League 2016, con lo stadio dell’Old Trafford che ospitava l’ultima in casa dello United che è stato evacuato per ragioni evidenti di sicurezza dopo che è stato ritrovato un pacco sospetto. 20mila persone sono state fatte evacuare immediatamente avendo trovato il pacco nella zona nord-ovest dello stadio, il North West Quadrant. A quel punto, riporta la BBC, la partita è stata prima sospesa per accertare un pericolo immediato e poi rinviata per evitare ulteriori caos sicurezza per tutta la restante parte dello stadio, shoccato dalla notizia improvvisa. Gli steward di Old Trafford hanno fatto evacuare anche la Sir Alex Ferguson Stand e lo Strefford End, sempre per ragioni di sicurezza ma invitando tutti alla calma dato che si tratta di allarme terrorismo e non è stato accertato ancora nulla. Ovviamente sono cominciate subito le ricerche e le indagini di artificieri e forze dell’ordine per accertare il pacco trovato: torna la minaccia e la paura per un altro attentato allo stadio, come quello tentato a Saint Denis di Parigi nel tragico 13 novembre scorso, quando durante Francia- Germania due degli attacchi bomba dell’Isis prodotti in tutta la città avvennero proprio allo stadio. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori