Diretta / Finale 1500 stile libero Paltrinieri e Detti: Greg, oro e record europeo. Tempone, non me l’aspettavo (Europei nuoto 2016, oggi 18 maggio)

- La Redazione

Diretta Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detti, finale 1500 metri stile libero: streaming video Rai.tv, vincitore live. Gara in programma mercoledì 18 maggio 2016 per gli Europei di nuoto

Paltrinieri2015
Gregorio Paltrinieri, 22 anni (INFOPHOTO)

Dopo la grande impresa, Gregorio Paltrinieri è arrivato ai microfoni di Rai Sport per commentare la medaglia d’oro nei 1500 stile libero agli Europei di nuoto 2016. “Volevo vincere e dominare” ha detto il carpigiano “ma non pensavo di fare un tempo del genere”. Emozioni forti per un Paltrinieri che però all’esterno rimane come sempre composto, senza lasciare intendere la portata della sua vittoria. “Sono contentissimo” ha comunque detto “mi sto allenando più che mai e fare questo tempo adesso è incredibile”. Adesso il grande appuntamento è quello di agosto, con Rio de Janeiro: “Aspetto le Olimpiadi da tanto” ha confidato Paltrinieri “e spero di fare bene. Questa era una tappa di passaggio per vedere fino a che punto potessimo arrivare. Adesso dobbiamo arrivare a Rio conoscendo quello che è il nostro massimo”. Complimenti anche a Gabriele Detti, il compagno di Nazionale che ha centrato il secondo posto e la medaglia d’argento: “Sono contento per lui, è stato bravo”.

Spaventoso: il nuotatore emiliano vince la medaglia d’oro nei 1500 stile libero agli Europei di nuoto 2016, e lo fa con un vantaggio enorme sul secondo, che è il nostro Gabriele Detti che completa così la splendida serata dell’Italia (chiudendo in 14’48”75). E’ una progressione spaventosa quella di Paltrinieri, che migliora anche il record europeo che lui stesso deteneva: . Terzo oro europeo per Gregorio, che si conferma sempre più un fenomeno di questa specialità: adesso il grande appuntamento per lui è l’Olimpiade di Rio de Janeiro, dove può e deve pensare di prendersi la vittoria. Paltrinieri parte subito e nessuno lo vede più: pian piano migliora i passaggi sul record europeo fino ad arrivare vicino al record del mondo di Sun Yang, che è di 14’31’’02. Per Paltrinieri secondo miglior tempo al mondo, per Detti la seconda medaglia a questi Europei di nuoto dopo l’oro nei 400, ottenuta con uno splendido allungo finale su Mykhayko Romanchuk. L’ucraino mette in difficoltà il livornese per tutta la gara, ma nelle ultime due vasche si deve inchinare all’allungo dell’azzurro. E’ uno splendido inizio in questa serata degli Europei; ora vediamo come andranno le cose nelle prossime gare.

E Gabriele Detti sono pronti: la finale dei 1500 metri stile libero agli Europei di nuoto 2016 sta per prendere il via. La medaglia è ampiamente alla portata, anzi i due italiani sono i grandi favoriti: come detto hanno centrato i migliori tempi di ingresso in finale, Paltrinieri in 14’46’’81 e Detti in 14’58’’56. Vediamo come si completa il quadro della finale: in corsia 1 l’ungherese Gergely Gyurta (15’05’’34), in corsia 2 il norvegese Henrik Christiansen (15’00’’27), in corsia 3 il ceco Jan Micka (14’58’’62), in corsia 6 l’ucraino Mykhaylo Romanchuk (14’59’’13), in corsia 7 l’altro ucraino Sergiy Frolov (15’02’’33) e infine in corsia 8 il polacco Wojciech Wojdak (15’06’’56). Ora non resta che dare la parola all’Aquatic Center di Londra, fare il tifo per i nostri Paltrinieri e Detti e stare a vedere come andrà a finire questa finale dei 1500 stile libero…

E Gabiriele Detti saranno i grandi protagonisti della giornata agli Europei di nuoto 2016 a Londra. Entrambi 21enni, entrambi allenati da Stefano Morini, entrambi grandi talenti sulle lunghe distanze. Di Paltrinieri ormai sappiamo tutto, dal momento che è il campione europeo e mondiale in carica della distanza più lunga del nuoto in corsia, Detti è comunque un degnissimo “scudiero” e anche meglio sulle distanze un po’ più brevi, come ha dimostrato la medaglia d’oro sui 400 metri che il livornese ha conquistato lunedì. Sono i “gemelli” del nuoto italiano e sono entrati in finale con i due migliori tempi delle batterie, 14’46″81 per Paltrinieri e 14’58″56 per Detti: sognare una doppietta non è proibito…

E Gabriele Detti tornano protagonisti in vasca mercoledì 18 maggio 2016: sono entrambi iscritti alla finale dei 1500 metri stile libero, valida per gli Europei di nuoto 2016 in corso a Londra. La gara fa parte del programma serale della giornata e comincerà attorno alle ore 19:00 italiane.

Paltrinieri si è qualificato con il miglior tempo in batteria, stracciando la concorrenza e mostrandosi in ottima forma: per il nuotatore nato a Carpi un promettente cronometrato di 14:46.81. Buone notizie anche dal livornese Gabriele Detti, coetaneo (classe 1994) di Paltrinieri che ha vinto la sua batteria e fatto registrare il secondo tempo complessivo in 14:58.56. Solo altri due atleti sono riusciti a scendere sotto il muro dei quindici minuti: il ceco classe 1995 Jan Micka, 14:58.62 per lui in batteria, e l’ucraino Mykhaylo Romanchuk che ha chiuso con il tempo di 14:59.13.

Gli altri quattro partecipanti alla finale dei 1500 metri stile libero sono: il norvegese Henrik Christiansen (15:00.27 il suo riferimento in batteria), un altro ucraino ovvero il ventiquattrenne Sergiy Frolov, qualificatosi in 15:02.33, l’ungherese classe 1991 Gergely Gyurta (15:05.34) ed il ventenne polacco Wojciech Wojdak (15:06.56). Grande attesa soprattutto per Gregorio Paltrinieri, campione del mondo nella specialità sia in vasca lunga che in vasca corta, nella quale detiene anche il record del Mondo (14’08”06); attenzione però anche a Gabriele Detti che in batteria si è mostrato in palla mettendo in riga tutti eccezion fatta per il connazionale.

La gara si potrà seguire in diretta tv sul canale Rai Sport 2, il numero 58 del telecomando e 228 dello SkyBox; diretta streaming video sul sito internet www.rai.tv. Aggiornamenti sui risultati degli Europei di nuoto 2016 saranno disponibili sul sito ufficiale www.len.eu. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori