Probabili formazioni / Pescara-Latina: quote e ultime notizie live. L’andata (Serie B 42^giornata, oggi venerdì 20 maggio 2016)

- La Redazione

Probabili formazioni Pescara-Latina (Serie B): quote e ultime notizie live. Partita in programma venerdì 20 maggio 2016 allo stadio Adriatico, valida per la 42^ ed ultima giornata

pescara_formazioneR400
(INFOPHOTO)

All’Adriatico il Pescara ospita il Latina in una gara che lascia aperte le possibilità di salvezza per la squadra pontina. All’andata la gara  fu piuttosto noiosa, con poche emozioni se non nel finale. Dopo un primo tempo spento la gara si accese solo negli ultimi quindici minuti. La partita terminò con il risultato di 0-1, sbloccata dalla rete di Memushaj servito dentro con i tempi giusti da Benali. Proprio dopo due minuti dalla rete il centrocampista albanese fu poi espulso dall’arbitro Abbattista per somma di ammonizioni.

Il Pescara farà i playoff per cercare il ritorno in Serie A, di fronte si trova però il Latina che ha bisogno di fare punti per rimanere in categoria cadetta. Andiamo a vedere quali sono stati i migliori fino a questo momento. Gianluca Lapadula è il capocannoniere di categoria con 26 reti e dall’altra parte quello che ha segnato di più è Maxwell Acosty con 7. Quelli che invece tirano di più sono lo stesso Lapadula con 4 conclusioni di media a partita e dall’altra parte Nicolau Dumitru con 2.2. I calciatori con la maggior percentuale di passaggi riusciti sono Torreira 74.3% e dall’altra Ruben Olivera con 67.9%. Quelli che rubano più palloni sono Michele Fornasier con 18.5 e Riccardo Brosco con 19.2. 

All’Adriatico va in scena una sfida molto interessante tra i padroni di casa del Pescara e il Latina. I pontini devono ancora centrare la salvezza e non hanno intenzione di perdere punti anche se in una trasferta così delicata. Tra i padroni di casa come non citare tra i protagonisti Gianluca Lapadula? Il bomber in classifica marcatori è salito a ben 26 reti, distanziando Cacia e Caputo di nove marcature. Giocatore tecnico e di grande spessore fisico è esploso definitivamente e ora punta la Serie A. Dall’altra parte invece attenzione all’ecletticità di Scaglia che si posiziona nel tridente a destra, ma è abile a fare le due fasi e a cambiare passo quando è necessario.

Allo stadio Adriatico si gioca la sfida tra il Pescara di Marco Baroni e il Latina di Carmine Gautieri. Nel Delfino sicuramente sono diversi i calciatori che possono essere considerati jolly. Memushaj è uno dei calciatori più importanti della categoria, bravo a muoversi sia da interno di centrocampo come a giocare qualche passo più in avanti. Il calciatore albanese ha fisicità e anche intelligenza nella gestione del pallone. Dall’altra parte invece come non citare Ruben Olivera? Il calciatore ha grande esperienza anche internazionale dopo aver vestito la maglia della Juventus e di altre squadre di Serie A. Fabio Capello lo trasformò da trequartista in esterno d’attacco ora invece arrivato alla fine della sua carriera hanno iniziato ad usarlo in cabina di regia anche grazie alla sua intelligenza tattica e a pur sempre dei piedi da trequartista.

Allo Stadio Adriatico va in scena una gara che potrebbe essere molto importante soprattutto per gli ospiti. Il Pescara è ormai ai playoff, mentre il Latina ha bisogno di punti per la salvezza matematica. Tra gli abruzzesi Massimo Oddo manda al ballottaggio tra Diamoutene e Mitrita per giocare al posto di Fornasier che ha un problema muscolare. Il primo è favorito anche perchè l’altro sarebbe adattato in un ruolo non suo. Dall’altra parte invece ballottaggio in mezzo all’attacco tra Corvia e Paponi con il secondo favorito sul primo. Dubbi anche per le corsie esterne d’attacco dove ancora una volta Dumitru dovrebbe essere preferito a Boakye.

Nel Pescara Massimo Oddo dovrà fare a meno del lungodegente Rolando Mandragora che è fermo ai box per una frattura al piede. Non ci sarà nemmeno Fornasier vittima di un affaticamento muscolare. Dovrebbe rimanere fuori Daniele Verde, mentre nonostante i differenziati di questa settimana ci saranno Memushaj, Lapadula e Lucas Torreira. Dall’altra parte invece non ci saranno il portiere Raffaele Di Gennaro, assente ormai da molto tempo, Figliomeni, Marchionni, Ammari e Bandinelli.

Venerdì 20 maggio 2016 allo stadio Adriatico il Delfino riceve i pontini per la 42^ giornata del campionato di Serie B, calcio d’inizio alle ore 20:30 in contemporanea con tutte le altre dieci partite dell’ultimo turno. In classifica il Pescara è terzo con 71 punti e già sicuro della partecipazione ai playoff, il Latina invece si trova al diciassettesimo posto a quota 46 e con un successo sarebbe sicuramente salvo; potrebbe però anche retrocedere in Lega Pro se dovesse perdere e in contemporanea assistere alle vittorie di Lanciano (43 punti e in campo a Livorno), Modena (42, a Novara) e Salernitana (42, in casa contro il Como); questo perché l’arrivo a tre fra Latina, Modena e Salernitana vedrebbe i pontini sfavoriti dalla classifica avulsa. Per il Latina c’è anche la possibilità dei playout, in caso di pareggio all’Adriatico e vittoria del Lanciano a Livorno: la parità con gli abruzzesi penalizzerebbe i nerazzurri, sfavoriti dagli scontri diretti. Di seguito le quote per il pronostico di Pescara-Latina e le probabili formazioni del match.

L’opzione favorita da SNAI è il segno 1 per la vittoria del Pescara, che ha ottenuto i tre punti in sette delle ultime otto occasioni e non perde all’Adriatico dal 12 marzo: quota 1,85. 2,75 è la valutazione attribuita al segno X per il pareggio tra le due formazioni, mentre il segno 2 per il colpo esterno del Latina (due successi in trasferta finora) corrisponde a quota 5,75. Opzione Under quotata 1,95, Over 1,75, Goal 1,65 e NoGoal 2,10.

Rispetto all’ultima giornata, vinta per 2-5 a Modena, manca il centrocampista libico Benali: Massimo Oddo può passare al modulo 4-3-1-2 inserendo Pasquato ed avanzando Caprari nella coppia d’attacco, al fianco di Gianluca Lapadula. A centrocampo possibile l’avvicendamento tra il giovane uruguaiano Torreira e il più esperto Alessandro Bruno, nelle altre due caselle confermati Verre e l’albanese Memushaj. In difesa può rivedersi dal primo minuto Alessandro Crescenzi, con Francesco Zampano spostato a destra e Vitturini in panchina; i centrali invece saranno Fornasier e Zuparic, davanti al portiere Fiorillo.

Sempre squalificato Mariga, tra gli indisponibili anche Acosty. Mister Carmine Gautieri dovrebbe confermare l’undici titolare sabato scorso contro il Vicenza, quindi l’albanese Ujkani in porta e in difesa da destra a sinistra Bruscagin, Dellafiore, Brosco e Calderoni. A centrocampo Bandinelli, Schiattarella e l’uruguaiano Ruben Olivera in cabina di regia, nel tridente d’attacco Paponi centravanti, Scaglia e Dumitru punte esterne. 

Pescara (4-3-2-1): 1 Fiorillo; 11 F.Zampano, 6 Fornasier, 13 Zuparic, 39 A.Crescenzi; 40 Verre, 5 A.Bruno, 8 Memushaj; 9 Pasquato; 17 Caprari, 10 Lapadula

Allenatore: Massimo Oddo

Squalificati: Benali

Diffidati: Fornasier, Pasquato

Indisponibili: A.Coda, Ventola, Mandragora, Verde

Latina (4-3-3): 1 Ujkani; 3 Bruscagin, 5 Dellafiore, 23 Brosco, 24 Calderoni; 19 Bandinelli, 10 Olivera, 28 Schiattarella; 8 L.Scaglia, 35 Paponi, 25 Dumitru

Allenatore: Carmine Gautieri

Squalificati: Mariga

Diffidati: Dellafiore, Bruscagin, Figliomeni, Baldanzeddu, Calderoni, Boakye

Indisponibili: Di Gennaro, Ammari, Acosty

 

 

Arbitro: Leonardo Baracani (sezione di Firenze)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori