DIRETTA / Ternana-Brescia (risultato finale 3-2), info streaming video e tv: tre punti alle Fere (Serie B 42^giornata, 20 maggio 2016)

- La Redazione

Diretta Ternana-Brescia: info streaming video e tv, risultato live della partita di Serie B in programma venerdì 20 maggio 2016 allo stadio Liberati, valida per la 42^ ed ultima giornata

ternana_applausi
(dall'account Twitter @TernanaOfficial)

Risultato finale 3-2. Prima del fischio finale c’è stato spazio anche per il primo gol stagionale di Davide Marsura, molto bravo a spedire alle spalle del portiere Sala un bel destro a giro dal limite dell’area. I tre punti vanno comunque alla Ternana che chiude bene il suo campionato, portandosi a 53 punti e salendo a meno 1 proprio dal Brescia, fermo in undicesima posizione a quota 54. Nella ripresa ammoniti dall’arbitro Rapuano anche Camilleri (56′) del Brescia, poi Palumbo (67′) e Zanon (95′) della Ternana.

All’81’ minuto di gioco le Fere siglano il punto del 3-1 che sembra proprio chiudere la partita. Azione confezionata da due giocatori in scadenza di contratto: Ceravolo allarga sulla sinistra per Gigi Vitale, cross pennellato in area dove lo stesso Fabio Ceravolo mette dentro con un bel colpo di testa in anticipo. Gol numero 12 per l’attaccante calabrese in questo campionato, battuto il record personale di 11 raggiunto in due stagioni diverse (2011-2012 e 2014-2015); per Vitale invece si tratta dell’ottavo assist nel torneo.

Poco dopo la mezz’ora e precisamente al 33′ minuto di gioco i padroni di casa passano ancora, ribaltando il risultato. Avenatti lancia Federico Furlan che s’invola nella trequarti del Brescia, entra in area e supera l’uscita del portiere Arcari con un preciso destro basso. Sesta rete stagionale per l’esterno di Montebelluna classe 1990, sorpasso delle Fere. 

Le Fere impiegano otto minuti a ristabilire la parità. L’azione si sviluppa sulla fascia destra, con una bella combinazione tra Janse e Zanon che porta quest’ultimo al traversone in area: da posizione centrale Nicolas Avenatti si coordina ed impatta elegantemente la palla con  un piatto sinistro al volo, mandando la pallone alle spalle del portiere bresciano Arcari. Quinto gol in questo campionato per il centravanti uruguaiano. 

La partita si sblocca al 5′ minuto di gioco. Avanzata sulla fascia sinistra di Paolo Castellini, che dalla trequarti avversaria lascia partire un traversone interessante: Andrea Caracciolo si trova poco dentro l’area ma con una gran girata di testa riesce a spedire la palla vicino all’incrocio dei pali, alla destra del portiere rossonere Sala che sfiora soltanto. Undicesima rete in questo campionato per l’Airone. 

Tutto pronto allo stadio Libero Liberati di Terni, dove alle ore 20:30 comincia l’ultima partita di campionato sia per le Fere che per le Rondinelle. Formazioni ufficiali: nella Ternana tutto confermato, novità per quanto riguarda il Brescia; mister Boscaglia mantiene il modulo 4-2-3-1 e schiera Rosso e Marsura sulle fasce, oltre a Camilleri in difesa.

1 Sala; 2 Zanon, 6 Meccariello, 4 Valjent, 25 Sernicola; 8 Busellato, 13 Tascone, 28 Palumbo; 27 Janse, 20 Avenatti, 7 Furlan In panchina: 22 Mazzoni, 19 Lo Porto, 3 Vitale, 14 Coppola, 16 Zampa, 21 Battista, 34 D’Orsi, 23 Belloni, 9 Ceravolo Allenatore: Roberto Breda

1 Arcari; 14 Camilleri, 3 Ant.Caracciolo, 6 E.Lancini, 33 Castellini; 8 Mazzitelli, 28 Martinelli; 27 Marsura, 23 L.Morosini, 32 Rosso; 9 And.Caracciolo In panchina: 15 Minelli, 5 Somma, 2 Venuti, 17 Salifu, 39 Mangiagraviti, 36 Said, 11 Embalo, 19 Geijo, 7 Abate Allenatore: Roberto Boscaglia Arbitro: Antonio Rapuano (sezione di Rimini)

Secondo l’allenatore rossonere Roberto Breda la partita di Lanciano è stata la metafora della stagione per le Fere, estremamente abili a rialzarsi di fronte a difficoltà che a tratti potevano apparire insormontabili. La Ternana non ha giocato un buon primo tempo ma ha opposto una grande reazione nel finale, con un gol del pari meritato che ha messo il sigillo su una stagione positiva, vissuta in costante rimonta. Il tecnico del Brescia Roberto Boscaglia ha ribadito di sentirsi ottimista riguardo il possibile rinnovo del contratto con il Brescia. Secondo il tecnico nel match pur perso sul filo di lana contro il Bari la squadra ha dimostrato un grande attaccamento alla maglia, non mettendo mai da parte la voglia di lottare.

È una partita fra due squadre che non hanno più niente da chiedere al campionato di Serie B, ma andiamo comunque a vedere come le due compagini arrivano a quest’ultima giornata. Una vittoria, tre pareggi e una sconfitta nelle ultime cinque partite per i rossoverdi umbri, cammino non esaltante ma che ha comunque permesso alla Ternana di raggiungere la certezza della salvezza. Per il Brescia invece dopo la vittoria contro l’Entella del 19 aprile sono arrivate quattro sconfitte consecutive, un mese disastroso che ha compromesso le possibilità delle Rondinelle di raggiungere i playoff.

Sia mister Roberto Breda che il collega Roberto  Boscaglia schiereranno le loro squadre con il 4-2-3-1. Una scelta tattica alla quale sono stati fedeli praticamente nel corso di tutta la gestione tecnica, in particolare il tecnico delle rondinelle che ha visto i suoi ragazzi mollare però gli ormeggi nelle ultime partite, con i lombardi che arrivano alla sfida dello stadio Liberati reduci da quattro sconfitte consecutive. Più reattiva la Ternana in questo finale di stagione, anche se gli umbri hanno mancato alcune occasioni interessanti nel corso dell’annata per nobilitare ulteriormente la propria classifica, anche se la salvezza è sempre rimasta ben chiara come obiettivo fondamentale per gli umbri.

Sarà diretta dall’arbitro Antonio Rapuano della sezione di Rimini. Quella di venerdì 20 maggio 2016 alle ore 20.30, sarà una passerella senza più grandi significati per entrambe le squadre, nel programma dell’ultima giornata del campionato di Serie B. Per i rossoverdi la sfida non nasconde più insidie dopo la salvezza messa in cassaforte già da qualche settimana. Ed anzi la Ternana è riuscita a dimostrare di voler concludere in maniera assolutamente dignitosa la stagione, strappando la scorsa settimana in extremis due punti a dir poco vitali per la Virtus Lanciano in chiave salvezza.

Ormai in vacanza anche il Brescia di Boscaglia, che contro il Bari ha vissuto comunque una sfida turbolenta e ricca di polemiche per il rigore finale che ha permesso ai pugliesi di strappare i tre punti in trasferta.

Viste le premesse iniziali stagionali, entrambe le squadre possono ritenersi soddisfatte del cammino compiuto. La Ternana era partita in sofferenza ma è poi riuscita con l’avvento di Breda in panchina a risalire in maniera lenta ma costante la classifica, fino ad allontanarsi in modo decisivo anche dalla zona play out. Il Brescia dopo il ripescaggio estivo è partito a razzo ergendosi tra le squadre rivelazione del girone d’andata. Il calo fisiologico nella seconda metà del campionato ha portato le rondinelle fuori dalla zona play off, ma la tranquilla salvezza ottenuta resta un obiettivo di rilievo per una squadra partita in estate senza certezze.

Queste le probabili formazioni della sfida di venerdì sera. La Ternana schiererà Mazzoni in porta, l’olandese Janse in posizione di terzino destro e Sernicola in posizione di terzino sinistro, mentre al centro della difesa al fianco di Meccariello ci sarà lo slovacco Valjent, visto che l’uruguaiano Gonzalez è stato fermato per due giornate dal giudice sportivo. Zampa e Busellato saranno i centrocampisti centrali arretrati alle spalle degli incursori Belloni, Furlan e Palumbo, con Ceravolo confermato nel ruolo di unica punta.

Il Brescia scenderà in campo con Minelli tra i pali e una linea difensiva a quattro composta da destra a sinistra da Venuti, Antonio Caracciolo, Lancini e dal senegalese Racine. Il ghanese Salifu ed il diciannovenne della Tanzania Mhando Carte Said saranno i vertici arretrati di centrocampo. In avanti in supporto ad Andrea Caracciolo ci saranno Morosini, il guineano Embalo e lo svizzero Geijo, vista la squalifica del polacco Kupisz.

Quote dei bookmaker favorevoli alla Ternana, con Snai che propone a 2.20 l’affermazione interna e Sisal Matchpoint che alza fino a 3.50 la quota per l’eventuale successo esterno delle rondinelle. Il pareggio viene proposto invece ad una quota di 3.60 da Betclic.

La partita di Serie B tra Ternana e Brescia sarà trasmessa in diretta tv da Sky sul canale Calcio 11, il numero 261: telecronaca dalle ore 20:30. I clienti Sky abbonati al pacchetto Calcio potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite l’applicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone; per i non abbonati al pacchetto Calcio il codice d’acquisto pay-per-view è 494702. Sui canali Sport 1 HD (201) e Super Calcio HD (206) andrà in onda il programma Diretta Gol Serie B, con aggiornamenti in tempo reale da tutti i campi della serata. Analogamente Rai Radio 1 seguirà tutte le sfide con il programma Tutto il calcio minuto per minuto – Serie B in onda dalle ore 20:30 alle 22:20, a seguire post partita fino alle 23:00 con la rubrica Zona Cesarini.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori