Lista Convocati Italia / Nazionale, Europei 2016: le scelte di Conte, pre-ritiro di Firenze. Sturaro premiato dal ct? (oggi, 22 maggio)

- La Redazione

Lista Convocati Italia: Europei 2016 in Francia, la Nazionale e le scelte di Conte per il pre-ritiro di Firenze. Preoccupa il polpaccio di Thiago Motta. I 16 probabili e le opzioni del ct.

Thiago_Motta
Thiago Motta - Infophoto

Tra i convocati da Antonio Conte nell’Italia per l’Europeo 2016 in Francia potrebbe esserci anche il centrocampista della Juventus Stefano Sturaro. Il commissario tecnico scenderà in campo con il 3-5-2 e avrà bisogno quindi di anche diversi faticatori di centrocampo. Le scelte saranno condizionate dagli infortuni di Claudio Marchisio e Marco Verratti che hanno convinto Antonio Conte a scegliere nuove strade. Tra i convocati a sorpresa potrebbe essere premiato proprio il giovane calciatore ex Genoa. Arrivato alla Juventus nel gennaio scorso in bianconero ha giocato sei mesi importanti l’anno passato con la stagione attuale nella quale ha fatto un po’ fatica anche per diversi problemi fisici. E’ un centrocampista fisico e molto intelligente, inoltre se gli danno la possibilità di buttarsi dentro trovando anche la rete.

Lo stage di Firenze è terminato, ma Antonio Conte si prepara a diramare l’elenco dei convocati per la seconda parte del raduno verso gli Europei 2016: finalmente del gruppo faranno parte anche i giocatori che hanno disputato le finali di coppa con le rispettive squadre di club. Dunque, i vari Buffon, Barzagli, Bonucci e Chiellini, ma anche Riccardo Montolivo e Mattia De Sciglio che dovrebbero far parte dei 28 convocati e poi andare a giocare la fase finale degli Europei. Il grande assente rischia di essere Giacomo Bonaventura: il centrocampista del Milan arriva da una bellissima stagione ed è una delle poche note liete in casa rossonera (ha anche segnato 6 gol), ma potrebbe pagare la densità di giocatori che ricoprono il suo ruolo. Da El Shaarawy a Lorenzo Insigne passando per Candreva, senza dimenticare Florenzi e Giaccherini che all’occorrenza possono giocare sulle corsie; Conte dovrebbe impiegarlo come mezzala, ma qui Bonaventura potrebbe ritrovarsi chiuso da Parolo, lo stesso Florenzi e magari Thiago Motta, giocatori che sembrano rispecchiare maggiormente le caratteristiche che il CT cerca nei suoi interni. C’è ancora tempo, ma per il momento Bonaventura è più dentro che fuori dalla fase finale degli Europei 2016.

Lo stage della Nazionale si è concluso: adesso restano 9 giorni ad Antonio Conte per definire la lista dei 23 convocati per la fase finale degli Europei 2016. L’Italia spera di confermare quanto di buono fatto quattro anni fa, quando raggiunse la finale; quel gruppo, allenato da Cesare Prandelli, sarà smantellato o quasi perchè nuovi giocatori si affacciano all’orizzonte. Uno di questi è Roberto Soriano, uno dei nomi di fiducia di Conte; l’azzurro, nato in Germania ma da genitori italiani, è tornato a parlare dell’esperienza dello stage e ha speso belle parole, come riportato da Sky Sport, per un giocatore in particolare: Daniele De Rossi. “E’ un campione e un leader ha detto Soriano del centrocampista della Roma, uno dei calciatori praticamente certi di fare parte del gruppo dei 23. “Nei test è stato uno dei migliori, e dobbiamo tutti imparare da lui”. Dunque il centrocampista della Sampdoria ha tracciato la strada: guardare ai senatori e provare a cogliere qualcosa da loro. Vedremo poi se Conte sceglierà di portarlo in Francia per la fase finale degli Europei, o se le decisioni del Commissario Tecnico della Nazionale saranno altre.

Si gioca a giugno l’Europeo dove l’Italia di Antonio Conte ha l’obbligo di riscattare un Mondiale, quello del 2014, troppo brutto per essere vero. Questa settimana c’è stato uno stage dove il tecnico ha convocato le seconde linee e dalle quali potrebbe uscire una sorpresa. Tra queste si fa strada il nome di Leonardo Pavoletti, autore di una grande stagione con la maglia del Genoa. Con la grande carestia di attaccanti in Italia il calciatore potrebbe ambire ad entrare nella lista dei convocati. Staremo a vedere se avrà convinto Conte.

E’ terminato lo stage tanto desiderato da Antonio Conte che ha portato con sè diverse novità da valutare in vista dell’imminente Europeo francese. Alla fine però pare che non ci saranno molte sorprese con il tecnico che dovrebbe portare i calciatori più convocati fino a questo momento. Come apprendiamo da ”La Gazzetta dello Sport” però c’è grande preoccupazione attorno al centrocampista del Paris Saint German Thiago Motta. L’italobrasiliano ha infatti riportato un indurimento del polpaccio che però da risonanza magnetica ha escluso delle lesioni. Dopo le assenze forzate di Claudio Marchisio e di Marco Verratti l’allarme in casa Juventus diventa sempre più preoccupante. Staremo a vedere se ci sarà margine di recupero per il forte centrocampista ex Inter.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori