Etixx-Quick Step/ Presentazione della squadra: capitano, corridori e obiettivi. Riflettori puntati su Marcel Kittel (Giro d’Italia 2016)

- La Redazione

Etixx-Quick Step, Giro d’Italia 2016: presentazione della squadra che partecipa alla corsa. Il capitano, i corridori e gli obiettivi. Riflettori puntati sul tedesco Marcel Kittel

kittel
Il tedesco Marcel Kittel, 27 anni, in una sua vittoria in volata (INFOPHOTO)

Il team belga Etixx-Quickstep sarà una delle formazioni più complete che prenderanno parte al Giro d’Italia 2016, in grado di potersi giocare le proprie chance sia sulle tappe in linea che sui percorsi montani.

Il ciclista sul quale sono riposte le speranze di successo nella classifica generale è l’italiano Gianluca Brambilla, classe ’87 di Bellano, che ha già messo in evidenza le proprie doti di ottimo scalatore. E’ reduce dal 13.mo posto nella classifica generale ottenuto nella scorsa edizione della Vuelta Spagnola, mentre ha già partecipato al Giro d’Italia in quattro edizioni ottenendo un ottimo 13.mo posto nel 2012.

Per quanto riguarda le corse in linea si punta sulle ottime doti di finisseur di Marcel Kittel, il tedesco che ha già vinto due tappe del giro d’Italia nel 2014, aggiudicandosi le prime due tappe in Irlanda prima di dare l’addio alla corsa dopo la quarta tappa.

Per Kittel la stagione è cominciata in modo positivo, con la conquista di due tappe nella Vuelta ao Algarve e con la vittoria nella prima tappa del Tour de Romandie. Nutrita anche la schiera degli altri corridori che cercheranno di svolgere un lavoro prezioso per i due leader della Etixx. Si tratta di Bob Jungels, Fabio Sabatini, Matteo Trentin, Peter Serry, Lukasz Wisniowski, Davide De La Crus e Carlos Verona.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori