Gazprom-Rusvelo/ Presentazione della squadra: capitano, corridori e obiettivi. Riflettori su Sergey Firsanov (Giro d’Italia 2016)

- La Redazione

Gazprom-Rusvelo, Giro d’Italia 2016: presentazione della squadra che partecipa alla corsa. Il capitano, i corridori e gli obiettivi. Riflettori puntati sul russo Sergey Firsanov

firsanov
Il russo Sergei Firsanov, 33 anni, corridore di punta della Gazprom (INFOPHOTO)

Il team Gazprom-Rusvelo che parteciperà al Giro d’Italia 2016, ha grandi progetti per vivere da protagonista le tre settimane della corsa rosa. Nonostante sia stata invitata a partecipare al Giro d’Italia attraverso una wild card che ha scatenato polemiche, il team diretto da Sergiy Ivanov nutre fondate speranze di lasciare il segno in questa edizione della corsa.

Si tratta di una squadra al debutto in una corsa di tre settimane, ma non manca di certo l’entusiasmo e i corridori di qualità per colmare il gap che la separa dai migliori team.

L’uomo di punta è sicuramente Sergei Firsanov, che ha iniziato il 2016 alla grande aggiudicandosi una tappa e la classifica finale della settimana Coppi&Bartali, e si è successivamente ripetuto nel Giro degli Appennini dimostrando grandissimi doti di scalatore e una condizione di forma assolutamente invidiabile.

Accanto a lui, fondamentale sarà il lavoro che potrà svolgere l’esperto Alexander Kolobnev, al rientro dopo un pesante infortunio, ma che ha già dato un saggio delle proprie qualità in avvio di stagione.

Kolobnev vanta un palmares di tutto rispetto, avendo conquistato due argenti iridati a Stoccarda e Mendrisio, dando una grande dimostrazione di qualità nei percorsi misti, dove ha già dimostrato ampiamente di trovarsi a proprio agio. Completano la squadra russa Ildar Arslanov, Arthur Ershov, Alexander Foliforov, Artem Ovechkin, Ivan Savitskiy, Alexander Serov e Andrej Solomennikov.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori