RISULTATI EUROPA LEAGUE / Diretta gol livescore, marcatori. Le semifinali di ritorno: la finale è Liverpool-Siviglia (oggi giovedì 5 maggio 2016)

- La Redazione

Risultati Europa League, diretta gol livescore e marcatori: giovedì 5 maggio 2016 si giocano le semifinali di ritorno della coppa. Alle 21:05 Liverpool-Villarreal e Siviglia-Shakhtar Donetsk

Liverpool_Kop
Foto Infophoto

La finale di Europa League 2015-2016 sarà Liverpool-Siviglia. Questo l’esito dei risultati finali delle semifinali di ritorno. Il prossimo 18 maggio, al St. Jakob Park di Basilea, per la terza volta consecutiva il Siviglia giocherà una finale di Europa League, con la possibilità di mettere le mani su uno storico tris mai riuscito a nessuno: troppo più forte la formazione andalusa per lo Shakhtar Donetsk, la doppietta di Kévin Gameiro e il gol di Mariano Ferreira hanno abbattuto una squadra ucraina che aveva sperato, con il pareggio temporaneo di Eduardo da Silva, di raggiungere la finale che manca da 7 anni. Ad Anfield Road trionfa il Liverpool di Jurgen Klopp, alla prima finale europea da quella di Atene, persa – in Champions League – contro il Milan: dopo l’autorete di Bruno Soriano nel primo tempo, i Reds sono ancora fortunati perchè l’assist per il gol di Daniel Sturridge nasce da un rimpallo su tiro di Firmino.

Al 70′ il Villarreal resta in dieci per l’espulsione di Victor Ruiz (doppio giallo) e il Liverpool segna anche il terzo gol con Adam Lallana. Per Jurgen Klopp è la seconda finale europea, dopo quella che aveva perso in Champions League con il Borussia Dortmund. Appuntamento dunque il 18 maggio a Basilea per Liverpool-Siviglia. 

I risultati di Europa League, ritorno delle semifinali, sono cambiati: il Siviglia è sul risultato di 3-1 ed è sempre più vicino alla terza finale consecutiva. Kévin Gameiro, sempre lui, realizza la sua doppietta al secondo minuto del secondo tempo e costringe lo Shakhtar Donetsk a segnare un gol per i tempi supplementari; al 59′ una velenosa conclusione di Mariano Ferreira, schierato ancora da Unai Emery che pur di metterlo in campo ha spostato Coke sulla linea delle mezzepunte, inganna Pyatov e porta il Siviglia su un risultato di tranquillità, perchè adesso lo Shakhtar di Mircea Lucescu dovrebbe segnare due gol per qualificarsi. Ad Anfield Road invece Daniel Sturridge trova il gol del 2-0 che ribalta la vittoria del Villarreal di una settimana fa: il numero 15 del Liverpool, pericoloso appena prima, è un rapace sull’assist di Firmino che aveva raccolto un cross deviato di Lallana e girato in area senza troppo guardare.

Con questo risultato che sta maturando (la rete è arrivata al 63′ minuto e c’è ancora molto tempo perchè la partita si chiuda), il Liverpool va in finale; al Villarreal però basterebbe un gol per riprendersi il vantaggio nella semifinale di Europa League. 

Intervallo sui campi di Europa League, dove i risultati delle semifinali di Europa League sono ancora contrassegnati da equilibrio. Ad Anfield Road il Liverpool passa subito: azione avvolgente dei Reds, il cross di Firmino dalla sinistra viene toccato in porta da Bruno Soriano – Sturridge non sembra deviare – e Aréola è beffato. In questo momento Liverpool e Villarreal andrebbero ai tempi supplementari; Siviglia ancora in vantaggio al Sanchez Pizjuan, ma per la prima volta gli andalusi hanno subito gol in una semifinale casalinga. E’ quello di Eduardo da Silva, che a un minuto dal 45’ pareggia la rete immediata del solito Kévin Gameiro, al quarto centro nelle ultime cinque partite europee. Con questo risultato il Siviglia andrebbe comunque in finale, ma allo Shakhtar Donetsk basta un solo gol per ribaltare la sfida e prendersi una finale che gli manca dal 2009.

Squadre in campo per le semifinali di ritorno di Europa League: si gioca ad Anfield Road tra Liverpool e Villarreal, e al Sanchez Pizjuan tra Siviglia e Shakhtar Donetsk. In questo momento il vantaggio sorride al Submarino Amarillo e agli andalusi, ma abbiamo già visto come in questa edizione di Europa League le sorprese siano state all’ordine del giorno. Dunque, non resta che scoprire come andranno a finire queste due partite, e quale sarà la finale di Europa League in programma il prossimo 18 maggio al St. Jakob Park di Basilea.

Si avvicinano le partite di Europa League, semifinali di ritorno. La possibilità che le coppe di questa stagione siano una mera questione spagnola è davvero concreta: abbiamo visto come in Champions League la finale sia il derby di Madrid tra Real e Atletico, e questa sera ci sono altre due iberiche che sono vicine a prendersi la partita per il titolo. Il Villarreal parte dalla vittoria per 1-0 del Madrigal, contro il Liverpool; il Siviglia ha pareggiato 2-2 fuori casa contro lo Shakhtar Donetsk. Chiaramente inglesi e ucraini hanno tutte le possibilità per volare in finale, ma questa sera il verdetto potrebbe dirci che ci saranno quattro formazioni spagnole nelle due finali europee; davvero niente male per il movimento del calcio iberico, che tra qualche mese – come nazionale – sarà chiamato a riscattare la magra figura fatta al Mondiale 2014. In più un brutto segnale per tutte le altre…

In Europa League è tempo di semifinali: quelle di ritorno, che iniziano alle ore 21:05 di giovedì 5 maggio. A una settimana dall’apertura della doppia sfida conosceremo dunque in serata i nomi delle due squadre che il prossimo 18 maggio si sfideranno nella finale del St. Jakob Park di Basilea; due sfide affascinanti e ancora aperte nell’esito, e dunque andiamo subito a presentarle. 

Decide per il momento il gol di Adrian Lopez, segnato a un minuto dal 90’: al Madrigal il Villarreal ha sempre vinto in questa edizione di Europa League (7 partite) ma ora va in uno storico tempio del calcio internazionale, dove il Liverpool ha da poco centrato una straordinaria rimonta contro il Borussia Dortmund. Ai Reds servono però due gol senza subirne: un 2-0 manderebbe la formazione di Jurgen Klopp in finale, ma per ogni rete subita gli inglesi dovranno realizzarne una in più. Per questo motivo il Villarreal può impostare una partita di difesa e ripartenze; in velocità un attaccante come Cédric Bakambu, 9 gol in Europa League, può decisamente fare la differenza e portare il Villarreal alla prima finale europea della sua storia. 

Il Siviglia sogna il tris in Europa League (sarebbe la sua quinta coppa), ma all’andata dopo aver trovato il gol del vantaggio si è complicato la vita e deve ancora chiudere i conti per guadagnarsi la finale. Lo Shakhtar ha dimostrato che anche senza i suoi pezzi migliori, partiti per altri lidi nel corso degli anni, è ancora una squadra in grado di mettere paura alle grandi; certo Mircea Lucescu sa bene che per eliminare questo Siviglia servirà una grande impresa, perchè in Europa la squadra di Unai Emery è in grado di trasformarsi. Per la finale, al Siviglia serve la vittoria oppure un pareggio per 0-0 o 1-1, facendo valere il maggior numero di gol segnati in trasferta; lo Shakhtar deve necessariamente vincere, a meno che non riesca a portare a casa un clamoroso 3-3 (o 4-4, e così via).

 

Gioved’ì 5 maggio

RISULTATO FINALE 7′ aut. Bruno Soriano, 63′ Sturridge, 81′ Lallana – Note: 71′ espulso Victor Ruiz (V) (andata 0-1)

RISULTATO FINALE 9′ Gameiro (S), 44′ Eduardo da Silva (SD), 47′ Gameiro (S), 59′ Mariano (S) (andata 2-2)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori