Wilier-Southeast / Presentazione della squadra: capitano, corridori e obiettivi. Riflettori puntati su Pozzato e Mareczko (Giro d’Italia 2016)

- La Redazione

Wilier-Southeast; presentazione della squadra che partecipa al Giro d’Italia 2016: capitano, corridori e obiettivi. Riflettori puntati su Filippo Pozzato e Jakub Mareczko

mareczko
Jakub Mareczko, velocista di punta della Southeast

Tra le squadre che parteciperanno al Giro d’Italia 2016 che prenderà il via il 6 maggio dall’Olanda una presenza ormai fissa è quella della squadra di Angelo Citracca e Luca Scinto, quest’anno con il nome di Wilier-Southeast. Una nuova sponsorizzazione quella della Wilier Triestina, che proprio in occasione del Giro d’Italia passa da fornitrice delle biciclette a primo sponsor.

Il Team annovera nelle sue fila un mix di esperienza e di freschezza destinato a lasciare un’impronta importante nel Giro d’Italia 2016. Tra i corridori più esperti, un posto in prima fila merita senz’altro il ciclista azzurro Filippo Pozzato 35enne, nato a Sandrigo, passista veloce che vinse nel 2006 la Milano-Sanremo.

Al suo attivo anche due successi in altrettante tappe del Tour de France, mentre l’ultimo successo risale al 2013 quando trionfò nella Coppa Agostoni con la maglia della Lampre-Merida. Un lungo digiuno che Pippo spera di spezzare al Giro d’Italia, dove vanta la vittoria nella tappa di Porto Recanati nel 2010.

L’uomo di punta al quale saranno affidate le speranze di successo in volata è sicuramente il bresciano di origini polacche Jakub Mareczko, che proprio alcuni giorni fa si è aggiudicato il successo in due tappe del Giro di Turchia, battendo in volata tra gli altri anche Sacha Modolo, che ritroverà al Giro d’Italia.

Per Jakub, classe 1994, sarà il primo grande giro, ma il talento è certo e speriamo possa rendersi protagonista negli sprint.

Saranno dunque Pozzato e Mareczko gli uomini di punta della Wilier-Southeast al Giro d’Italia 2016; con loro però va citato con evidenza anche Manuel Belletti, che nel 2010 vinse la tappa di Cesenatico, a casa sua visto che è nativo di Cesena e curiosamente il giorno successivo al successo di Pozzato (ma allora non erano compagni di squadra). Gli altri tre italiani saranno Liam Bertazzo, ottimo specialista della pista (vanta medaglie sia ai Mondiali sia agli Europei), Matteo Busato, l’anno scorso secondo nella tappa di Forlì alle spalle di Nicola Boem al primo anno da professionista e il ventiquattrenne Samuele Conti, che sarà alla sua prima partecipazione. Tra gli stranieri avremo invece gli spagnoli Julen Amezqueta Moreno ed Enrique Sanz, infine il colombiano Daniel Felipe Martinez.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori