Diretta/ Italia-Serbia (risultato finale 2-1), info streaming video e tv: debutto ok per gli azzurrini (Europei Under 17 girone D, 6 maggio 2016)

- La Redazione

Diretta Italia-Serbia info streaming video e tv, risultato live della partita valida per gli Europei Under 17, prima giornata del girone D a Baku (oggi venerdì 6 maggio 2016)

bandiera_italia
Infophoto

Debutto vincente per la nazionale di Alessandro Dal Canto che ha piegato i pari età del Serbia con il risultato finale di 2-1. Nei minuti finali (77′) il centrocampista serbo Igor Maksimovic ha dimezzato lo svantaggio italiano, trasformando un calcio di punizione concesso per fallo di Pinamonti su Bosnjak: l’Italia però ha saputo resistere nelle ultime battute, conservando la rete in più ed immagazzinando i primi tre punti nel girone D. Il prossimo appuntamento è in agenda lunedì (9 maggio 2016) a Baku, contro la temibile Olanda: calcio d’inizio alle ore 14:00 italiane. 

Poco dopo la mezz’ora di gioco e precisamente al 32′ minuto un’altra buona notizia per gli azzurrini di mister Dal Canto. E’ arrivato infatti il secondo gol che ci porta sul 2-0 contro la Serbia: questa volta le parti si invertono, assist da parte di Scamacca e raddoppio firmato Moise Kean, talento di origini ivoriane nato nel febbraio 2000 ed uno dei prospetti più interessanti nel vivaio della Juventus. Lo stesso Kean era stato il primo ammonito della partita al 21′ minuto, per un fallo sul serbo Devetak. 

Sono stati gli azzurrini di Alessandro Dal Canto a portarsi in vantaggio, nella sfida inaugurale del girone D. Al 9′ minuto di gioco assist di Moise Kean e gol Gianluca Scamacca, attaccante classe 1999 nato e cresciuto a Roma ma trasferitosi in Olanda, al PSV Eindhoven, nel gennaio 2015. 

È cominciata l’avventura dei baby azzurri ai campionati Europei di categoria in Azerbaigian, le squadre sono in campo allo stadio Karabakh di Baku per la prima partita del gruppo D. Vediamo le formazioni ufficiali. entrambi gli allenatori se la giocano con il modulo 4-4-2 con esterni votati all’offesa.

1 Plizzari; 2 Bellanova, 4 Bianchim 5 Bastoni, 6 Tripaldelli; 13 Frattesi, 10 Gabbia, 8 Marcucci, 11 Militari; 17 Kean, 18 Scamacca In panchina: 12 Meli, 3 Pellegrini, 7 Setola, 9 Olivieri, 14 Mallamo, 15 Caligara, 16 Pinamonti Allenatore: Alessandro Dal Canto

12 A.Popovic; 2 J.Popovic, 5 M.Ilic, 6 Bosnjak, 3 Devetak; 17 A.Ilic, 18 N.Petrovic, 8 Nikolic, 16 Djerlek; 11 Joveljic, 9 Jovanovic In panchina: 1 Cupic, 4 Nikolic, 10 Maksimovic, 13 Nikolic, 14 Veselinovic, 15 Terzic Allenatore: Ilija Stolica Arbitro: Mitja Zganec (Slovenia)

Il selezionatore della nazionale giovanile azzurra, Alessandro Dal Canto, ha introdotto la partita d’esordio dei suoi ragazzi negli Europei di categoria. Queste le dichiarazioni del mister riportate dal sito ufficiale www.figc.it: “I ragazzi stanno bene e sono motivati, sarà difficile per noi ma lo sarà anche per gli altri. La Serbia è una squadra che gioca alta, esercita un pressing aggressivo e dovremo fronteggiarli come sappiamo. Hanno una buona linea d’attacco, con un numero nove insidioso e due laterali che sanno aggredire la profondità. Bisognerà tenere gli occhi ben aperti“. L’Italia Under 17 è inserita nel gruppo D assieme a Serbia, Olanda e Spagna, Dal Canto ha individuato nei giovani Tulipani gli avversari potenzialmente più pericolosi: “L’Olanda è una squadra ben attrezzata, sia sotto il profilo fisico che tecnico: ha ottime chance per dire la sua in questo Europeo. Della Spagna conosciamo il valore ma, a questo livello, le insidie potrebbero venire da chiunque“. Questi i giocatori convocati da Dal Canto per gli Europei Under 17, portieri: Gabriel Manuel Meli (Empoli), Alessandro Plizzari (Milan). Difensori: Alessandro Bastoni (Atalanta), Raoul Bellanova (Milan), Edoardo Bianchi (Juventus), Matteo Gabbia (Milan), Luca Pellegrini (Roma), Carmine Setola (Cesena), Alessandro Tripaldelli (Juventus). Centrocampisti: Fabrizio Caligara (Juventus), Davide Frattesi (Roma), Alessandro Mallamo (Atalanta), Andrea Marcucci (Roma), Alessio Militari (Fiorentina), Marco Olivieri (Empoli). Attaccanti: Bioty Moise Kean (Juventus), Andrea Pinamonti (Inter), Gianluca Scamacca (PSV Eindhoven)

Diamo uno sguardo alla possibile chiave tattica di Italia-Serbia Under 17, partita valida per la prima giornata degli Europei di categoria. Modulo 4-4-2 per l’Italia, nel rispetto della tradizione calcistica del nostro paese. Ci sono grandi speranze attorno agli azzurrini in un momento in cui le Nazionali del nostro calcio manifestano difficoltà e si è a caccia di nuovi talenti. Modulo 4-3-3 più aggressivo invece per una Serbia che come detto spera di portare questi suoi nuovi talenti verso l’apertura di un ciclo che porti a toccare la gloria iridata raggiunta dall’Under 20 nel 2015.

Sarà diretta dall’arbitro sloveno Mitja Žganec, assistito dai guardalinee Edward Spiteri (Malta) ed Emmet Dynan (Irlanda), mentre il quarto uomo sarà Alain Durieux (Lussemburgo). La partita sarà valida per la prima giornata del girone D degli Europei Under 17 in corso di svolgimento in Azerbaigian ed è in programma oggi, venerdì 6 maggio 2016 alle ore 12:00 italiane e si terrà allo stadio Karabakh della capitale Baku.

Una competizione importantissima per gli azzurrini allenati dal c.t. Alessandro Dal Canto, che dovranno vedersela non solo con i pari età serbi, ma anche con l’Olanda e la Spagna nel girone D del torneo. Un vero e proprio girone di ferro con gli spagnoli in particolare, all’avanguardia nel calcio giovanile degli ultimi anni. Ma è chiaro che anche la Serbia fa parte di una tradizione importante, come testimoniato anche dal Mondiale Under 20 conquistato lo scorso anno.

Quanto alle probabili formazioni, l’Italia presumibilmente schiererà Plizzari in porta, Bellanova in posizione di terzino destro e Setola in posizione di terzino sinistro, con Bianchi e Bastoni difensori centrali. A centrocampo Marcucci e Militari occuperanno la zona centrale, mentre Frattesi sarà l’esterno destro e Olivieri l’esterno sinistro.

In attacco la stellina della Juventus Kean farà coppia con Scamacca, ex Roma Primavera ora al PSV Eindhoven. Risponderà la Serbia con Cupic in porta e una linea difensiva a quattro composta da Popovic, Veselinovic, Marko Ilic e Terzic. A centrocampo terzetto formato da Djordjevic, Nikolic e Miskovic, mentre nel tridente offensivo gioceranno Luka Ilic, Maksimovic e Joveljic.

La partita degli Europei Under 17 tra Italia e Serbia non sarà trasmessa in diretta tv nè in diretta streaming video da canali in italiano; aggiornamenti sul risultato e l’andamento della partita saranno disponibili sul sito ufficiale www.uefa.com.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori