DIRETTA / Livorno-Perugia (risultato finale 1-1) info streaming video e tv: Zapata frena gli amaranto (Serie B 2016, oggi 7 maggio)

- La Redazione

Diretta Livorno-Perugia: info streaming video e tv, orario e risultato live della partita di Serie B in programma sabato 7 maggio 2016 allo stadio Renato Curi, valida per la 40^giornata

livorno_centrocampo
Infophoto

Si è conclusa sul risultato di uno a uno la sfida dell’Armando Picchi tra Livorno e Perugia, al termine di una partita piuttosto equilibrata e combattuta. I padroni di casa passano in vantaggio attorno alla mezzora del primo tempo grazie ad un gol messo a segno da Vantaggiato. Gli umbri provano a scuotersi, schiacchiando i toscani nella propria metà campo. Il pareggio arriva nella ripresa al sessantottesimo con Zapata che rovina la giornata del Livorno, sempre più impaurito della retrocessione.  

E’ ricominciato da oltre un quarto d’ora il secondo tempo tra Livorno e Perugia, con il risultato sempre fermo sull’uno a zero in favore della formazione di casa. Durante l’intervallo la compagine toscana ha effettuato una sostituzione, inserendo Aramu al posto di Valoti. Nel Perugia, invece, Ardemagni prende il posto di Parigini. Ottima partenza da parte della truppa umbra, che preme con coraggio sull’acceleratore alla ricerca del pareggio: il Livorno alza il muro difensivo e resiste agli attacchi avversari ma ora deve cercare di chiudere la gara per evitare rischi. 

Primo tempo agli sgoccioli a Livorno, dove i padroni di casa sono in vantaggio per una rete a zero sul Perugia. Punteggio sbloccato attorno alla mezzora grazie ad una marcatura messa a segno da Vantaggiato. L’azione: Cazzola entra in area da rigore dalla corsia destra, lascia partire un cross sul quale Vantaggiato si fa trovare pronto e con un destro incrociato non lascia scampo al portiere avversario. Quattordicesimo centro in campionato per il giocatore del Livorno, nulla da fare per l’estremo difensore dei grifoni Rosati. Gli umbri rispondono al gol dei padroni di casa con un tiro di Del Prete al trentaseiesimo ma il pallone finisce sul fondo. 

E’ iniziata da circa un quarto d’ora la sfida del Picchi tra Livorno e Perugia, con il risultato ancora fermo sullo zero a zero. Ritmi abbastanza alti in questa prima fase della gara, con la compagine toscana che prova a mettere in affanno la formazione ospite. Tante le motivazioni per il club allenato da Gelain, che all’undicesimo si rende pericolosa con un gran tentativo al volo del centrocampista Schiavone, il quale mette i brividi alla difesa umbra con un destro dal limite dell’area. Poco più tardi ci riprova Vantaggiato per il Livorno, la sua soluzione con la punta del piede però termina alta. 

Mancano pochi minuti al calcio di inizio di Livorno-Perugia, partita valida per la quarantesima giornata del campionato di Serie B. Le due squadre stanno ultimando le fasi di riscaldamento, nel frattempo i due allenatori hanno comunicato le proprie scelte tecniche diramando le formazioni ufficiali. Livorno: Pinsoglio, Antonini, Lambrughi, Gasbarro, Moscati, Schiavone, Biagianti, Cazzola, Vajushi, Valoti, Vantaggiato. Perugia: Rosati, Molina, Volta, Mancini, Del Prete, Drole, Zebli, Prcic, Guberti, Aguirre, Parigini. 

Nelle ultime partite il mister livornese Ezio Gelain ha optato per una difesa a tre. Nel 2-2 ottenuto settimana scorsa a Cagliari il Livorno si è schierato in campo con il modulo 3-5-2, che potrebbe essere quello giusto per mantenere un certo equilibrio tra i reparti. Il Perugia invece gioca con una linea arretrata a quattro e due centrali di centrocampo fissi, dalla cintola in su varia da un 4-4-2 ad un più offensivo 4-2-3-1. Saranno di fronte due squadre divise da 16 punti in classifica ma che hanno segnato quasi lo stesso numero di gol: 39 il Livorno, 38 il Perugia che però ne ha incassati 16 in meno (37 contro i 53 del Livorno). Potremmo quindi assistere ad una partita bloccata a centrocampo, anche perché la ragnatela a cinque livornese potrà più facilmente intrappolare i trequartisti perugini, che dovranno essere bravi a muovere velocemente la palla per evitare che il gioco ristagni. Bisoli potrebbe puntare sui giocatori più rapidi a disposizione, gente come l’ivoriano Drolè o Parigini in grado di produrre accelerate improvvise.

Il miglior marcatore del Livorno in questo campionato è Daniele Vantaggiato, che ha messo a segno 13 gol in 32 partite. Dietro il vuoto: si scende fino alle 4 reti di Cristian Pasquato per poi passare alle 3 di Francesco Fedato e alle 2 di Enej Jelenic, anche se va detto ad onor del vero che questi giocatori sono stati frenati da vari infortuni. Nel Perugia il marcatore principe è Matteo Ardemagni, che viaggia alla media esatta di un gol (sono 11 in totale) ogni tre presenze (33); finora però l’attaccante milanese non ha avuto la continuità che ci si può aspettare da lui, basti pensare che non è mai andato a segno per due gare di fila. Rimane in ogni caso la principale risorsa offensiva per un Perugia che ha in Vittorio Parigini il secondo marcatore, a quota 4 gol. 3 a testa invece per la punta Samuel Di Carmine, passato però all’Entella nel mercato invernale, e per il terzino Lorenzo Del Prete che non di rado si spinge in avanti per sostenere l’azione d’attacco.

Sarà diretta dall’arbitro Aleandro Di Paolo della sezione di Avezzano. Livorno e Perugia scenderanno in campo sabato 7 maggio alle ore 15.00, match per la quarantesima giornata del campionato di Serie B. I padroni di casa si trovano attualmente al penultimo posto in classifica, in piena zona rossa a trentasette punti. Il Livorno non è ancora matematicamente retrocesso visto che dalla zona playout dista quattro punti e mancano ancora tre partite da disputare tra cui quella di sabato contro il Perugia.

Nelle ultime partite il Livorno ha perso tre partite contro Salernitana, Salernitana e Bari, ha vinto contro il Latina mentre nell’ultima partita ha pareggiato contro il Cagliari, secondo in classifica. C’è bisogno quindi di raggiungere i tre punti contro il Perugia.

Passiamo quindi alla formazione ospite che attualmente si trova all’undicesimo posto in classifica con cinquantatré punti e che potrebbe ancora ambire ad un posto nei prossimi playoff anche se ci sono diverse squadre prima per l’ottavo posto in classifica tenuto dall’Entella con sessantuno punti. Nelle ultime partite il Perugia ha avuto un pessimo score visto che ha pareggiato le ultime due con Bari e Novara ed ha perso contro il Modena scendendo ancora più in classifica.

I tifosi si aspettavano sicuramente qualcosa di più da questa stagione del Perugia ma se dovesse vincere tutte le prossime tre partite potrebbe addirittura sognare un posto nei prossimi playoff, sempre che le squadre davanti non facciano punteggio pieno.

Andiamo a vedere le formazioni che si affronteranno sabato pomeriggio tra Livorno e Perugia. Il tecnico dei padroni di casa schiererà in campo un 3-4-3, puntando molto sul tridente che verrà composto da Fedato, Vantaggiato, Aramu che in questa stagione hanno dato diverse soddisfazioni al tecnico Colomba da quando siede sulla panchina.

In cabina di regia pronti i soliti Biagianti, Schiavone con Antonini e Moscati che agiranno invece sulle fasce per regalare quanti più cross possibili al reparto avanzato. Pinsoglio in porta con Vergara, Gasbarro, Lambrughi in difesa.

Passiamo al Perugia, con mister Bisoli che invece dovrebbe schierare in campo un 4-4-2, modulo standand che cerca di difendersi con ordine in ogni reparto. Rosati in porta, Volta e Mancini come centrali di difesa mentre Belmonte e Rossi agiranno sulle fasce. In attacco spazio ad Aguirre e Ardemagni con quest’ultimo che dovrà siglare i gol che potrebbero portare la sua squadra ai tanto aspirati playoff.

Le principali agenzie di scommesse indicano il Livorno nettamente favorito per la vittoria, con il segno 1 quotato a 1.57 da Bet365, mentre il segno 2 ovvero la vittoria del Perugia è data a 6.50, sintomo che il match potrebbe non essere poi così equilibrato. Il segno X del pareggio invece è quotato a 3.50 da PaddyPower. 

La partita di Serie B tra Livorno e Perugia sarà trasmessa in diretta tv da Sky sul canale Calcio 2 HD, il numero 252: telecronaca dalle ore 15:00. I clienti Sky abbonati al pacchetto Calcio potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite l’applicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone; per i non abbonati al pacchetto Calcio il codice d’acquisto pay-per-view è 494542. Sui canali Sport 1 HD (numero 201) e Super Calcio HD (206) andrà in onda Diretta Gol Serie B, con collegamenti in tempo reale da tutti i campi del pomeriggio. Aggiornamenti live anche via radio sulle frequenze di Rai Radio 1, all’interno del programma Tutto il calcio minuto per minuto Serie B che andrà in onda dalle ore 14:50 e fino alle 17:00.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori