NAINGGOLAN CEDUTO AL CHELSEA/ News, Madeddu: Non può rilasciare quelle dichiarazioni (oggi 13 giugno 2016)

- La Redazione

Nainggolan ceduto al Chelsea, le ultime news da Roma: Spalletti preoccupato per le indiscrezioni di Calciomercato, pressing di Hazard per portarlo a Londra(oggi 13 giugno 2016)

NainggolanMedel
Radja Nainggolan (Foto: Infophoto)

Non si calmano le polemiche sulle recenti dichiarazioni di Radja Nainggolan che hanno mosso il mercato della Roma dopo la cessione di Miralem Pjanic alla Juventus. Se il club dovesse cedere anche il belga il centrocampo potrebbe sensibilmente subire un ridimensionamento. Ne ha parlato a Tele Radio Stereo Marco Madeddu che sottolinea: “Mi auguro un miglioramento della società a livello di comunicazione. Non si può permettere a Radja Nainggolan di rilasciare certe dichiarazioni. Così come non è accettabile che Baldissoni vada con le lettere in giustificazione della cessione di Pjanic. Non si ha la forza di gestire le cose in una maniera più elegante“.

Non si fermano le polemiche su Radja Nainggolan e le parole che avrebbe pronunciato sul suo futuro e sui contatti con Antonio Conte, parole poi smentite ma che nessuno ha dimenticato. Ne ha parlato Stefano Agresti ai microfoni di Radio Radio durante la trasmissione Radio Radio Lo Sport: “Radja Nainggolan dice di aver parlato con Antonio Conte e alla Roma rimangono tutti zitti. Koulibaly vuole il rinnovo di contratto e Aurelio De Laurentiis dice che non si deve permettere. Questa è la differenza, nel frattempo James Pallonta è ancora a Boston“. Radja Nainggolan sarà titolare in Belgio-Italia stasera.

Georges Grun, ex calciatore e pilastro del Belgio, commenta ai microfoni di ‘Tele Radio Stereo 92.7′ la situazione di Radja Nainggolan viste le continue voci che lo accostano al Chelsea di Antonio Conte e al contempo le voci che parlano di un rinnovo con il club giallorosso. E’ un centrocampista importantissimo, un lottatore, per la Roma è un gladiatore, per questo in giallorosso sta benissimo. A Roma ha fatto dei passi da gigante ed anche per la Nazionale belga è un titolare fisso. Io spero possa restare nella Capitale, in Italia, ci sono sicuramente dei club interessati a lui ma spero sempre possa restare a Roma” conclude l’ex difensore Grun che non vede quindi di buon occhio un eventuale passaggio di Nainggolan in Premier League per la prossima stagione. Grun inoltre afferma di vedere il suo Belgio come la miglior candidata per la vittoria finale di questo Euro 2016, vincendo già questa sera la prima gara contro l’Italia.

In attesa di conoscere quale sarà il suo futuro, Radja Nainggolan si concentra per la partita di questa sera contro l’Italia. Allo Stade des Lumieres il centrocampista belga affronterà proprio Antonio Conte, futuro allenatore del Chelsea, che ha dichiarato di non voler vedere Nainggolan sotto occhi diversi questa sera. Intanto proprio il belga posta una foto su Instagram per fare l’in bocca al lupo al suo compagno Daniele De Rossi, che milita nella Roma e nella Nazionale italiana. “Oggi comincia l’europeo per noi. In bocca al lupo fratello” si legge sui social network. Intanto la dirigenza giallorossa pensa a come trattenere e blindare il centrocampista nella Capitale: ci sarebbe il rinnovo del contratto, che Pallotta ha già avvallato come idea, ma bisognerà sicuramente ritoccare l’ingaggio visto che i Blues lo ricoprirebbero di sterline pur di averlo nella propria squadra. L’ultima parola spetterà a Nainggolan, cosa deciderà il belga?

Questa sera in campo per Euro 2016 si sfideranno Italia e Belgio, con il commissario tecnico Antonio Conte che troverà davanti a sè alcuni giocatori che il prossimo anno allenerà al Chelsea. Uno di questo è Hazard, che alla vigilia, ha parlato della sensazioni in questo Europeo e dell’eventuale arrivo in Premier League del suo compagno di Nazionale Radja Nainggolan: “E uno dei migliori giocatori al mondo, è vero che vorrei che mi raggiungesse al Chelsea, ma non dipende da me e dai miei compagni. Ora lui sta pensando solo agli Europei, poi vedremo cosa deciderà” commenta il capitano del Belgio Hazard che non vede l’ora di incontrare il prossimo allenatore Conte. “Non ricordo sfide in campo con Conte, ho giocato contro 700 giocatori in carriera. Ma a Dubai lho conosciuto e sono rimasto colpito dalla sua personalità. Nel Chelsea lo aspetta una bella sfida” conclude l’attaccante del Chelsea.

Antonio Conte sta pensando solo agli Europei in Francia e questa sera affronterà proprio il Belgio che nella sua rosa ha diversi giocatori del Chelsea, più Radja Nainggolan. Il centrocampista della Roma è al centro delle continue trattative di calciomercato anche se nelle ultime ore si era parlato di un’ipotesi rinnovo con i giallorossi pur di restare nella Capitale. Ai microfoni di ‘Sky Sport’ il commissario tecnico della Nazionale italiana di calcio non ha alcuna intenzione di guardare Nainggolan con occhi diversi questa sera: “Io ho occhi solo per i miei calciatori, inevitabile che da parte mia ci saranno solo occhi cattivi per i calciatori del Belgio domani. Quindi non penserò ad Hazard, Courtois o Nainggolan” commenta il ct azzurro. Le voci di un passaggio di Nainggolan in Premier League si stanno pian piano spegnendo dopo la cessione di Pjanic alla Juventus ma per ufficializzarlo occorre solo il rinnovo.

Si allontana il rischio di una possibile cessione di Radja Nainggolan al Chelsea, il centrocampista belga della Roma dovrebbe dunque restare in giallorosso anche nella prossima stagione, pur tenendo conto che siamo solo al 13 giugno e dunque l’estate sarà ancora lunghissima… Difficile comunque che la Roma possa operare due cessioni di alto livello nello stesso reparto, sarebbe un colpo molto duro per la squadra di Luciano Spalletti. Ne è convinto il noto opinionista Franco Melli, che è intervenuto sulle frequenze di Radio Radio esponendo in modo chiaro il suo pensiero: “Tendo ad escludere che vengano ceduti sia Pjanic che Nainggolan, ma se ciò avvenisse sarebbe clamoroso. Dopo tutto quello che è stato detto, che facciamo? LEmpoli fa così, cede i migliori per ricostruire ogni anno”. Il paragone è molto chiaro: la società toscana è esemplare per una piccola, ma certamente la Roma deve ragionare in modo diverso…

Dovrebbe restare a Roma anche la prossima stagione. Nelle ultime ore Nainggolan ha sentito la dirigenza della Roma per informarsi sui movimenti del club visto che il Chelsea continua il suo corteggiamento serrato con Antonio Conte che chiede ancora il giocatore alla sua dirigenza Blues. Si è pure esposto pubblicamente oggi anche il suo compagno di nazionale, Hazard, stella del Chelsea che ha dichiarato di voler portare con sè Nainggolan a Londra. La Roma indispettita e in difficoltà ha deciso quindi di adeguare il suo contratto, visto che i giallorossi devono fare i conti con la cessione di Miralem Pjanic. Ci sarà quindi il rinnovo di Nainggolan con il presidente Pallotta che ha già dato il via libera per trattare con il giocatore e cercare una soluzione che possa accontentare entrambe le parti. La prossima settimana potrebbe essere proprio la Roma a chiamare personalmente Nainggolan per chiudere tutte le strade al Chelsea, considerando che dopo la cessione di Pjanic i giallorossi vogliono trattenere almeno il centrocampista belga.

Il futuro di Radja Nainggolan è ancora in bilico, visto che la Roma vorrebbe rinnovare il contratto al centrocampista giallorosso ed intanto le voci sul passaggio al Chelsea si fanno sempre più insistenti. Intanto il centrocampista belga ha ringraziato l’Italia per essere agli Europei 2016, senza però fare troppo riferimento alla Roma: “Se sono allEuropeo, lo devo allItalia, la mia seconda patria. Sono undici anni che gioco lì ed è lì che mi vedo a lungo termine con la mia famiglia. Sono stato sottovalutato e la gente pensava che fossi inferiore ad altri, che invece non hanno sfondato, posso dire di aver avuto ragione io” commenta il centrocampista della Roma direttamente dal ritiro del Belgio in Francia. La sua volontà, quindi, è quella di restare in Italia a lungo termine, visto che anche la sua famiglia si trova molto bene nel Bel Paese. “Amo questo paese perché mi ha dato il rispetto che a lungo mi è mancato in Belgio” conclude Radja Nainggolan.

La vicenda di calciomercato relativa a Miralem Pjanic sta scuotendo parecchio l’ambiente Roma ma, per quanto riguarda Radja Nainggolan, la pace sembra invece più vicina. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, dopo la smentita del belga riguardo al tweet errato postato dai giornalisti Rai, l’ex centrocampista del Cagliari avrebbe preso contatti con la propria società che starebbe aprendo al rinnovo del contratto. Con il trasferimento del bosniaco alla Juventus infatti, i giallorossi non si possono permettere di perdere un altro pezzo fondamentale del reparto centrale se non per un’offerta irrinunciabile, ovvero 40-50 milioni di euro, da parte del tanto chiacchierato Chelsea. Nainggolan si riavvicina così alla Capitale e, al momento, la sua permanenza sembra essere più sicura rispetto a quanto scritto negli ultimi giorni.

Clima teso a Roma dopo le ultime indiscrezioni di calciomercato: Miralem Pjanic sta per essere ceduto alla Juventus, Radja Nainggolan continua a strizzare l’occhio al Chelsea. Nelle ultime ore hanno fatto discutere, soprattutto i tifosi della Roma, le dichiarazioni del Nainggolan, lanciate dal giornalista di Rai Sport, Marco Lollobrigida, il quale ha riportato quanto raccolto dal collega Luca De Capitani: «Conte mi vuole davvero e da Roma arrivano strane voci, ha riportato il giornalista su Twitter, destando la preoccupazione dei tifosi della Roma e facendo scattare ulteriormente l’allarme. La notizia, però, è stata smentita dallo stesso Nainggolan, che dal ritiro in Francia, dove è impegnato con il Belgio per gli Europei, è uscito allo scoperto per fare chiarezza: «Io ho parlato con te? Quando?, ha scritto Nainggolan su Twitter, smentendo dunque le indiscrezioni raccolte nelle ultime ore dai media. L’intrigo si infittisce.

La piega che sta prendendo il calciomercato nella Roma non piace affatto a Luciano Spalletti, che non avrebbe gradito la cessione di Miralem Pjanic alla Juventus e sarebbe preoccupato circa il possibile trasferimento di Radja Nainggolan al Chelsea. Il tecnico di Certaldo ha paura di perdere anche il centrocampista belga e per questo sarebbe particolarmente nervoso. L’auspicio di Spalletti è che la Roma decida di aprire la trattativa per il rinnovo del contratto di Nainggolan per convincerlo a restare e di conseguenza per blindarlo. Bisogna innalzare un muro, dunque, per allentare la presa del Chelsea, che ha in Antonio Conte il principale estimatore di Nainggolan. Il futuro del centrocampista, inoltre, potrebbe intrecciarsi proprio con quello di Spalletti, perché, come riportato da La Gazzetta dello Sport, il tecnico starebbe prendendo tempo per capire quale squadra gli verrà consegnata e, dunque, potrebbe frenare per il suo rinnovo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori