MOTOCROSS / Gp Italia 2016 info streaming video e diretta tv, Gajser primo in Gara 1 (Mantova, oggi domenica 26 giugno 2016)

- La Redazione

Diretta motocross Gp Italia 2016 info streaming video e tv: gli orari tv, come seguire su Mediaset le gare di Mantova delle categorie MXGP e MX2 con Cairoli (oggi domenica 26 giugno)

motocross_r439
Infophoto

Un dominio totale quello di Tim Gajser in gara 1 nel Gran Premio d’Italia di Motocross. L’unico a dare filo da torcere al campione è stato il tedesco Max Nagl che gli è rimasto quasi attaccato fino a metà gara ma poi ha dovuto mollare la presa. Secondo invece il belga della Kawasaki Clement Desalle, mentre al terzo posto sul podio abbiamo il francese Paulin con la sua Honda a +0.07 dallo sloveno. Non riesce ad entrare nei primi cinque posti invece Antonio Cairoli che deve accontentarsi di un quinto posto quest’oggi a Mantova vista la sua partenza non spettacolare e la manche iniziata con l’ottava posizione in griglia. Nagl invece arriva solo quarto a +0:11 da Gajser, quinto il belga Van Horebeek a +0:16. Romain Febvre ancora out per infortunio, l’italiano Antonio Cairoli invece spera di poter sovvertire i pronostici tra circa un’ora quando prenderà il via Gara 2.

E’ iniziata gara-1 di Motocross sul circuito di Mantova, da segnalare come nel warm up il miglior tempo era stato segnato da Tim Gajser con il crono di 1:50:195, secondo invece Bobryshev con il suo 1:50:932 e alla terza posizione era arrivato primo Guillod con 1:51:597. Per quanto riguarda invece la MX2, il primo posto è stato del solito Herlings che ha terminato il circuito del Gran Premio d’Italia con 34:51:899, segue invece a +0.29 Bogers mentre sul posto più basso del podio abbiamo avuto Ferrandis a +0.35. Ora invece nella massima categoria abbiamo Gajser che è sicuramente il più veloce come confermato dal warm up di questa mattina, sintomo che il circuito di Mantova è davvero l’ideale per lui, per ora invece Nagl non riesce ad incidere. Gajser conduce la gara, ha già un distacco considerevole rispetto agli inseguitori.

Tra pochssimo si spegneranno i semafori rossi per la gara 1 della categoria L’appuntamento di oggi è uno dei più attesi: siamo infatti a Mantova, dove sul circuito Tazio Nuvolari si correrà il Gran Premio d’Italia, evento valido per il Mondiale 2015-2016 di Motocross. Un clima più mite ha oggi accolto i piloti della classe regina, scesa già in pista per il warm up: chiaramente i risultati di questi giri di riscaldamento non significano nulla e servono solo ai piloti per ritrovare il feeling con la terra lombarda. Il migliore di questa mattina e l’uomo da battere si conferma essere lo sloveno Tim Gajser, che nell’unico giro effettuato ha segnato il miglior crono, a poca distanza dal migliore della qualifying race di ieri, il russo Evegeny Bobryshev, seguito dallo svizzero Guillod. Alle ore 14.10 si accenderanno quindi i motori, l’entusiasmo è già altissimo e il pubblico è accorso numeroso a Mantova.

Oggi, 26 giugno, si correrà il Gran Premio d’Italia, sul mitico circuito intitolato a Tazio Nuvolari nella splendida città lombarda di Mantova. Dopo la qualifying race della di ieri è sempre Tim Gajser l’uomo da battere: il leader nella classifica piloti di questa emozionante stagione del Mondiale di Motocross acquista un importantissimo secondo posto che ben fa sperare lo sloveno in questa gara. il miracolo del miglior tempo questa volta tocca al russo Evgeny Bobrishev che taglia il traguardo con il tempo di 25:12.128: il ritrovato Bobrishev guadagna subito spazio fin dalle prime battute della qualifying race riuscendo a guadagnare secondi preziosi per impedire a Gajser di tentare l’attacco finale. Terzo tempo per Maximillian Nagi, grande protagonista ieri pomeriggio sotto la calura mantovana: il tedesco è riuscito a battagliare a lungo con il leader di questo mondiale di MXGP, ma alla fine ha dovuto cedere di fronte allo strapotere di Gajser. Da queste premesse la gara di oggi si annuncia davvero infuocata e non resta che attendere le ultime ore prima dellatteso via al gran Premio dItalia per il Mondiale di Motocross 2016.

L’appuntamento del Mondiale di Motocross di oggi è forse uno dei più attesi: si tratta del Gran Premio d’Italia sul circuito Nuvolari a Mantova, dove oggi pomeriggio vedremo le due entusiasmanti gare della classe regina e la sorella La pista di oggi è particolarmente cara a uno dei grandi protagonisti dei questo Mondiale di Motocross, e cioè del nostro Antonio Cairoli: grandi i successi che il siciliano ha riportato nella città lombarda, tra cui le vittorie nel 2007 e la doppietta nel 2008 nella MX2, nella MX1 nel 2010 e sempre in quell’anno e nel 2012 nella Mantova Starcross. L’entusiasmo di Tony Cairoli, già da qualche giorno presente nel paddock è alle stelle: “Ho voglia di correre e di guadagnare quanti più punti possibili, l’assenza di Febvre mi consente di riaprire il campionato, spero siano in tanti a venirmi a vedere e a sostenermi”. Come affermato dallo stesso Cairoli ricordiamo che il francese Romain Febvre non sarà presente in gara: nella qualifying race del Gran Premio di Gran Bretagna Febvre ha riportato un brutto trauma cranico in seguito a una banale caduta, e perciò non sarà possibile vederlo gareggiare oggi. L’obbiettivo di Cairoli rimane dunque il numero 1 di questa stagione 2015-2016di Motocross e cioè lo sloveno Tim Gajser, che guida la classifica piloti a 77 punti di vantaggio da Cairoli.

Oggi, domenica 26 giugno, è protagonista il motocross che propone il Gran Premio d’Italia 2016, il secondo dei due appuntamenti del calendario iridato in programma in terra italiana. Si gareggia stavolta sul circuito di Mantova, che ospita la dodicesima prova delle diciotto previste nel calendario del Mondiale 2016, mentre il 15 maggio scorso si era gareggiato a Pietramurata, in Trentino. Con la gara nella cittadina lombarda, culla dei Gonzaga, si arriverà a due terzi del calendario stagionale, dal momento che saremo appunto al Gran Premio numero 12 su un totale di 18.

Andiamo adesso ad esaminare quale sia la situazione nella classifica del Campionato del mondo. Finora i dominatori della stagione sono stati lo sloveno Tim Gajser e il francese Romain Febvre, che si sono spartiti la gran parte dei Gran Premi finora disputati, con le eccezioni delle due vittorie consecutive del nostro Tony Cairoli, prima nel Gran Premio di Germania, poi proprio a Pietramurata – naturalmente tutti gli appassionati italiani sperano che pure a Mantova Tony possa fare festa davanti ai tifosi di casa. Tuttavia, la svolta della stagione potrebbe essere arrivata nelle qualifiche del Gran Premio di settimana scorsa in Gran Bretagna, quando Febvre è rimasto vittima di un incidente che gli ha impedito di gareggiare mentre Gajser si imponeva in entrambe le manche e che lo esclude anche dai partecipanti della gara di oggi a Mantova.

In questo modo adesso troviamo al comando della graduatoria iridata naturalmente Gajser con 482 punti, mentre Febvre è rimasto fermo a quota 408, dalla quale non si muoverà nemmeno stavolta. Per Cairoli l’occasione d’oro per operare il sorpasso, visto che il centauro siciliano è terzo a quota 405, anche se i 77 punti di ritardo da Gajser rendono molto più difficile ipotizzare una rimonta che possa far sperare a Cairoli di lottare davvero per il titolo iridato, che dunque sembra destinato a finire in Slovenia quest’anno.

Passiamo adesso a vedere quali saranno gli orari dei principali appuntamenti dell’intensa giornata odierna con le due categorie maggiori del motocross. Le due gare della classe avranno luogo rispettivamente alle ore 14.15 e alle ore 17.10. Entrambe le gare della categoria regina saranno precedute da quelle della , che andranno invece in scena alle ore 13.15 e alle ore 16.10.

Per seguire il Gran Premio d’Italia Mantova 2016 di motocross l’appuntamento è con la diretta tv su Mediaset Premium Sport, per la precisione sul canale Premium Sport 2 HD. Infatti anche quest’anno Mediaset detiene i diritti per il Mondiale cross, però purtroppo c’è una novità: purtroppo perché in chiaro su Mediaset Italia 2 saranno visibili solamente le differite mentre per seguire i Gran Premi in tempo reale bisognerà essere abbonati alla pay-tv del digitale terrestre. Anche la diretta streaming video sarà di conseguenza riservata ai soli abbonati, tramite l’applicazione Premium Play che è disponibile senza costi aggiuntivi. La squadra motocross di Mediaset è composta da Marco Gualdani e Giordano Manzoni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori