DIRETTA / Inghilterra-Italia rugby (risultato finale 48-10): pesante sconfitta per gli Azzurri (Coppa del Mondo Under 20, oggi 7 giugno 2017)

- La Redazione

Diretta Inghilterra-Italia: risultato finale 48-10. Pesante sconfitta per i giovani Azzurri di Alessandro Troncon, che cadono all’esordio contro una delle nazionali più forti della Coppa

botes_italrugby
(INFOPHOTO)

(rugby): esordio sulla carta complesso per la nazionale allenata da Alessandro Troncon. Il sito ufficiale www.federugby.it ha riportato le dichiarazioni del commissario tecnico degli azzurrini, che si è mostrato consapevole della difficoltà dell’impegno: “Sarà un esordio difficile. L’Inghilterra, oltre ad essere paese ospitante, è un avversario temibile che negli ultimi tre anni ha vinto due volte la competizione, mancando il tris lo scorso anno contro gli All Blacks. Sono reduci da un 6 Nazioni non brillante ma vorranno sicuramente iniziare il torneo con una vittoria. Ci stiamo preparando bene dal punto di vista fisico e mentale“. Anche il fattore campo potrà incidere nell’economia della partita: l’Inghilterra avrà il pubblico dalla sua parte e questo rappresenterà un’ulteriore ostacolo ambientale per l’Italia.

(rugby): il calendario odierno della Coppa del Mondo Under 20 prevede altre cinque partite. Alle 16:15 ora italiana prendono il via Francia-Argentina e Sudafrica-Giappone, entrambe valide per la pool C. Alle 18:30 italiane Australia-Scozia, l’altra sfida del girone degli azzurri (Pool B) e Galles-Irlanda per la Pool A. In serata alle ore 20:45 Inghilterra-Italia (Pool B) e l’altro match della Pool A ovvero Nuova Zelanda-Georgia. Dopo aver affrontato l’Inghilterra gli azzurrini di coach Alessandro Troncon torneranno in campo sabato (11 giugno) per giocare contro l’Australia, all’AJ Bell Stadium di Salford; mercoledì 15 invece è in programma il terzo ed ultimo match del Pool B, di nuovo all’Academy Stadium di Manchester contro la Scozia. 

(rugby): quest’anno si tiene in territorio inglese la nona edizione della Coppa del Mondo Under 20. Nel 2015 la manifestazione si è tenuta in Italia e a vincere è stata la nazionale della Nuova Zelanda, battendo in finale l’Inghilterra per 21-16. Al termine della prima fase la squadra migliore era risultata il Sud Africa, che aveva totalizzato 15 punti contro i 14 della Nuova Zelanda e i 13 della Francia; a completare il quadro delle semifinaliste fu l’Inghilterra (10 punti), che poi riuscì a battere il Sud Africa in semifinale (20-28) prima di cedere all’ultimo atto con la Nuova Zelanda, reduce dalla netta affermazione ai danni della Francia (45-7). Nella prima fase l’Italia era inclusa nella Pool B assieme a Sud Africa, Australia e Samoa; nel debutto contro i sudafricani gli azzurrini incassarono il ko per 33-5, poi persero 31-15 per mano dell’Australia ed anche contro Samoa per 30-24. Nel girone finale l’Italia riuscì ad evitare l’ultimo posto riscattando la precedente sconfitta con Samoa, battuta 19-20 dopo il ko contro l’Argentina (46-5). 

Martedì 7 giugno 2016 si gioca Inghilterra-Italia, sfida valida per la Coppa del Mondo Under 20 di rugby che sarà diretta dall’arbitro argentino Juan Sylvestre. Si gioca dalle ore 20:45 all’Academy Stadium di Manchester: Inghilterra ed Italia sono incluse nella pool B assieme ad Australia e Scozia, che si affrontano all’AJ Bell Stadium di Salford dalle ore 18:30.

Al termine della prima fase a gironi tutte le squadre partecipanti verranno riunite in una classifica unica: in base ai risultati conseguiti le migliori quattro accederanno alle semifinali per l’assegnazione della coppa, le squadre dal quinto all’ottavo posto disputeranno dei playoff di piazzamento così come le nazionali dalla nona alla dodicesima.

Di seguito i quindici titolari della Nazionale italiana di rugby per il match contro l’Inghilterra: 1 Daniele Rimpelli (Rugby Reggio), 2 Engjel Makelara (Marchiol Mogliano), 3 Marco Riccioni (Rugby Calvisano), 4 Davide Frangito (US Benevento, capitano), 5 Leonardo Krumov (Rugby Viadana), 6 Lorenzo Robin Masselli (Accademia FIR), 7 Giovanni Pettinelli (Accademia FIR), 8 Giovanni Licata (Miraglia Rugby), 9 Riccardo Raffaele (Rugby Calvisano), 10 Leonardo Mantelli (Femi-CZ Rovigo), 11 Luca Sperandio (Marchiol Mogliano), 12 Marco Zanon (Marchiol Mogliano), 13 Roberto Dal Zilio (Rugby Paese), 14 Dario Schiabel (Lafert San Donà), 15 Matteo Minozzi (Rugby Calvisano).

A disposizione del coach Alessandro Troncon ci saranno invece 16 Damiano Borean (Lafert San Donà), 17 Niccolò Broglia (Firenze 1931), 18 Giosuè Zilocchi (Elephant Rugby), 19 Samuel Ortis (Sitav Lyons Piacenza), 20 Davide Ciotoli (Pro Recco Rugby), 21 Matteomaria Panunzi (Unione Rugby Capitolina), 22 Andrea Bronzini (Rugby Viadana), 23 Lorenzo Masato (Marchiol Mogliano).

La partita di rugby Under 20 tra Inghilterra ed Italia sarà trasmessa in diretta streaming video dal sito ufficiale worldrugby.org, dalle ore 20:45 italiane (le 19:45 locali).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori