VIDEO/ Stati Uniti-Costa Rica (4-0): highlights e gol della partita, le parole di Klinsmann (Coppa America USA 2016, 8 giugno)

- La Redazione

Video Stati Uniti-Costa Rica: highlights e gol della partita di Coppa America USA 2016 disputata nella notte italiana di mercoledì 8 giugno 2016, al Soldier Field di Chicago

bradley_usa_r400
Michael Bradley, capitano della nazionale statunitense (Infophoto)

Dopo la pesante sconfitta contro la Colombia, gli Stati Uniti rientrano in gioco con una splendida vittoria a Chicago contro il Costa Rica battuto per 4 a 0. Ai padroni di casa serve però ancora una vittoria pr potere accedere i quarti e nello specifico contro il Paraguay di Ramon Diaz, tecnico argentino. A fine partita i commenti dell’allenatore della nazionale a stelle e strisce sono chiaramente entusiastici: “è stata una bellissima performance e che conferma lo stato di forma della squadra che è ottimo. Anche il morale è ottimo, i ragazzi sono uniti, c’è molto spirito di gruppo, ognuno vuole aiutare l’altro a fare sempre meglio, è un fattore molto importante”. L’unità sembra quindi essere il fattore primario del successo della nazionale americana, la quale si aggrappa comunque ai suoi pilastri storici per prendere avvio. Uno di questi è sicuramente Clint Dempsey, che stanotte ha segnato il suo cinquantesimo gol in una competizione internazionale: “si è stato importante personalmente ma la cosa più importante è stata vincere quest’oggi”.

) – Prova d’appello per i padroni di casa questa notte splendidamente superata: la nazionale degli Stati Uniti batte il Costa Rica per 4 a 0 davanti ai circa 40 mila spettatori accorsi al Soldier Field di Chicago, Illinois. Jurgen Klinsmann, tecnico degli USA che ospitano l’edizione 2016 della Coppa America ripropone l’undici sconfitto nella prima partita di girone dalla Colombia, ieri sera vincente contro il Paraguay. Le preghiere di tutti i fan della nazionale a stelle e strisce sono tutte per il monumento del calcio americano Clint Dempsey, il quale non tradisce le aspettative e al nono minuto del primo tempo centra lo specchio avversario con un rigore da manuale. Il vantaggio infonde fiducia nei ragazzi di Klinsmann, che diventano padroni dell’incontro, gestendo bene ritmo e strategie: al 37 minuto del primo tempo e Jermaine Jones a portare i padroni di casa al raddoppio, con un rasoterra da fuori area, che il portiere della nazionale costaricano non riesce a bloccare Il primo tempo si chiude con la terza rete americana grazie all’azione di Wood (seconda divisione tedesca) che sorprende il portiere dei Ticos Pemberton, sostituto di Keylor Navas, numero 1 del Real Madrid. Dopo un primo tempo impietoso per i Tricolor suona la tromba della rimonta ed è Borges a suonarla quando sfiora il gol all’inizio del secondo tempo, ma gli statunitensi non si fanno troppo sorprendere e recuperano ben presto il controllo del match. Il quarto gol di Zusi a tre minuti del fischio finale chiude definitivamente i giochi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori