Pogba al Manchester United? / Calciomercato news, i bianconeri vogliono ritoccare l’ingaggio (live news, oggi 12 luglio 2016)

- La Redazione

Pogba al Manchester United? Calciomercato Juventus live news, notizie ad oggi lunedì 12 luglio 2016. Paul Pogba sembra più vicino al Manchester United di José Mourinho

pogba_manchesterunited
Paul Pogba - La Presse

Assedio estero per Paul Pogba. ‘Sportmediaset’ fa sapere come i bianconeri non abbiano ricevuto delle offerte ufficiali da parte del Manchester United ma allo stesso tempo ci sono tantissimi sondaggi per il centrocampista francese. La contromossa della Juventus è la seguente: alzare a Pogba l’ingaggio da sei milioni di euro all’anno a dieci milioni a stagione per poi cederlo nella prossima sessione estiva di calciomercato. In questo modo verrebbe accontentato il tecnico Massimiliano Allegri che ha chiesto alla propria dirigenza di trattenere Pogba almeno un altro anno prima di cederlo all’estero. Mino Raiola intanto non sa ancora se cedere alla cessione o alla permanenza del centrocampista a Torino, visto che ha parlato di entrambe le possibilità. La Juventus resta però bombardata, Paul Pogba farebbe gola a tutti i club esteri per la prossima stagione.

Nel mirino del calciomercato e delle critiche. La Juventus vuole blindarlo, il Manchester United prova a riprenderselo e intanto piovono attacchi per il centrocampista francese, reduce da prestazioni al di sotto delle aspettative con la Francia agli Europei 2016. Emmanuel Petit apre le danze: «Con 100 milioni io comprerei Luis Suarez del Barcellona. Pogba ha un grande futuro davanti a sé, ma non mi piace la situazione che si è creata attorno a lui. Si parla di lui come se fosse un fenomeno, ma per me non lo è: non fa la differenza né in Champions né in nazionale. Se il Real Madrid lo avesse voluto, avrebbe messo sul tavolo dei soldi, ma non vuole scontrarsi con il Manchester United per Pogba. Cè una ragione per questo, ha dichiarato Petit a Yahoo Sport. Il coro di detrattori si sta allargando, ma fa riflettere il fatto che i recenti attacchi arrivino da ex calciatori. Pogba dovrà rispondere alle critiche sul campo. Resta da capire se con la maglia della Juventus o del Manchester United.

Il Manchester United non ha definitivamente mollato la presa su Paul Pogba, anzi è in attesa di novità da parte del centrocampista della Juventus. La nuova indiscrezione arriva dall’Inghilterra, dove si parla di un possibile colpo di scena di calciomercato nelle prossime ore: pare, infatti, che Pogba deciderà se lasciare o meno la Juventus nelle prossime 48 ore. Stando a quanto riportato dal The Sun, se il centrocampista francese, reduce dall’esperienza agli Europei 2016, decidesse di interrompere l’avventura con la Juventus, direbbe sì al Manchester United. Il Real Madrid, infatti, sembra al momento fuori dai giochi. Fino a qualche settimana fa si pensava che Pogba avrebbe preferito un trasferimento in Spagna, ma invece potrebbe tornare al Manchester United. Sempre che decida di lasciare la Juventus e ciò non è affatto scontato. Il momento della verità si sta avvicinando e il calciomercato è in fermento.

La Juventus vuole blindare Paul Pogba con un rinnovo di contratto. Quella che era un’idea per spazzare via le voci di calciomercato è diventata ora un’intenzione concreta. Il messaggio è arrivato al centrocampista francese, che ha apprezzato e, secondo Tuttosport, sarebbe entusiasta degli arrivi di Dani Alves e Miralem Pjanic, che hanno rafforzato la rosa in vista della prossima stagione. Un eventuale addio di Pogba, dunque, avrebbe solo una motivazione economica, ma finora la Juventus non ha ricevuto nessuna offerta. Il talento francese, dunque, potrebbe “accontentarsi” del ritocco d’ingaggio della Juventus e proseguire a Torino il suo processo di crescita. Il rapporto con Patrice Evra sempre più forte e la sensazione che non ci sia di meglio per lui al momento, starebbero spingendo Pogba alla permanenza. Il Manchester United, finora silente, può minare la solidità di questi ragionamenti, ma se deciderà di scendere in campo ufficialmente.

La Juventus vuole trattenere Paul Pogba e il centrocampista francese vorrebbe rimanere ancora in bianconero. Su di lui sono diverse le voci di calciomercato che però prevedono l’improvvisa e ultra-milionaria offerta da parte del Manchester United. Nicolò Ceccarini ha parlato ai microfoni di TMW Radio spiegando le ultime notizie di calciomercato. Ecco le sue parole: “Il Manchester United presenterà presto un’offerta alla Juventus per Pogba, ma il calciatore non vuole lasciare i bianconeri. Lo United potrebbe inserire nell’affare Juan Mata, ma non c’è ancora nulla di concreto. Se la Juventus dovesse cedere Pogba sta valutando tra i nomi anche quello del suo compagno di nazionale Moussa Sissoko che gioca con il Newcastle quest’anno retrocesso in Championship”. 

Svolta importante per Paul Pogba: laJuventus ha un piano concreto per spazzare via le voci di calciomercato sul futuro del centrocampista. Il Real Madrid e soprattutto il Manchester United preparano l’assalto? Allora la società bianconera scende subito in campo con una proposta di rinnovo: «Paul è felice alla Juventus, un club che vuole conservare le sue stelle. La Juventus lo ha trattato bene, è un club fantastico, crede in lui, ha dichiarato oggi Mino Raiola, confermando anche l’intenzione del club di Andrea Agnelli di blindare Pogba. Nelle ultime ore sono, però, emerse già le cifre del possibile nuovo ingaggio di Pogba: stando a quanto riportato dal Daily Mail, l’ingaggio di Pogba dovrebbe salire fino a 7,5 milioni di euro all’anno. Un’offerta importante, dunque, quella che la Juventus sottoporrà al centrocampista, reduce dalla cocente delusione per la sconfitta nella finale degli Europei 2016. 

Sembrava tutto fatto per la cessione di Paul Pogba al Manchester United e, invece, Mino Raiola ha stoppato le voci di calciomercato sul futuro del centrocampista della Juventus lontano da Torino. Oggi il procuratore del francese ha spiegato che Pogba non ha fretta di andare via e rivelato che la Juventus vorrebbe blindarlo con un rinnovo di contratto. I bookmaker davano per concluso l’affaire di calciomercato  Pogba-United, che invece oggi si raffredda e le lavagne d’oltremanica ora considerano decisamente più probabile la permanenza nella Juventus del centrocampista. Quando nei giorni scorsi sembrava che ci fosse l’accordo con i Red Devils, Pogba ancora alla Juventus era dato a 5,50 dai bookmaker britannici, mentre oggi la stessa possibilità ha registrato un calo della quota, che è stata dimezzata: 2,25. Il Manchester United comunque, come riporta il Corriere dello Sport, resta una pista di calciomercato valida secondo i bookie, ma per il momento è passato da 1,40 a 1,50, un ritocco lieve ma comunque significativo e legato essenzialmente alle dichiarazioni di Mino Raiola. 

Paul Pogba sta dividendo l’Italia per quanto riguarda la sua valutazione in questa sessione di calciomercato. Il Manchester United sarebbe pronto a fare follie per arrivare al suo cartellino con la Juventus che cerca di resistere, ma la prestazione in questi ultimi Europei non lo hanno reso così decisivo. Alessandro Birindelli, ex Juventus, però pensa che Pogba valga tutti i soldi messi sul piatto dal club inglese per il centrocampista come rivela ai microfoni di ‘Tuttomercatoweb’: “Le prospettive sono due. O la Juventus era già preparata a investire i soldi di questa cessione su giocatori importanti che le permetterebbero di essere competitiva in Europa. Oppure si può trattenerlo ritenendolo indispensabile per lo stesso discorso. Secondo me la Juve non ha bisogno di vendere, difficilmente si farà cogliere di sorpresa in questo mercato” conclude Birindelli che crede quindi che Pogba debba restare almeno un altro anno con la maglia bianconera.

Il procuratore di Paul Pogba, Mino Raiola, esce allo scoperto. In queste ultime ore si era parlato di un accordo tra il centrocampista ed il Manchester United ma il noto agente conferma la volontà della Juventus di non voler lasciar partire il giocatore in questa sessione di calciomercato. “La società vuole rinnovare il contratto a Pogba. L’intezione è di trattenerlo e lui non ha fretta di andare via” conferma Raiola ai microfoni del ‘Times’. Josè Mourinho è sempre pronto ad arrivare al cartellino del centrocampista francese, partito per le vacanze dopo la sconfitta di ieri sera in finale contro il Portogallo ma Beppe Marotta sarebbe addirittura intenzionato a rinnovare il contratto al francese aumentando anche l’ingaggio. Lo United aveva offerto quindici milioni all’anno a Pogba, di certo la Juventus non potrà arrivare ad una cifra del genere ma sicuramente salirà rispetto ai quattro milioni e mezzo che il francese percepisce ora.

Paul Pogba non ha certo brillato ieri sera in campo con la sua Francia nella finale contro il Portogallo. In Francia lo hanno bocciato tutti i quotidiani, con grandi titoloni come ‘La delusione’. Ieri però Deshamps non lo ha fatto giocare nel suo ruolo, visto che lo ha posto davanti alla difesa e ne ha risentito sicuramente tutta la squadra. Anonima la sua prestazione, che fa certo pensare a come i 123 milioni di euro del Manchester United siano davvero troppi per il suo cartellino. Questi i pensieri della stampa francese, ora toccherà a lui decidere cosa fare del suo futuro: se restare alla Juventus e portarla alla vittoria della Champions League dimostrando a tutti di saper vincere anche in Europa oppure tornare al Manchester United per giocare insieme ad Ibrahimovic sicuramente con meno pressioni. Pogba è sicuramente ancora giovane e potrà ambire ancora a traguardi importanti nella sua carriera.

Paul Pogba deve digerire la sconfitta in finale ad Euro 2016 ma durante le vacanze dovrà pensare al calciomercato visto che il Manchester United ha intenzioni serie per lui. Nella giornata di ieri l’indiscrezione dell’offerta di centoventitré milioni di euro per il cartellino del centrocampista francese, con Josè Mourinho che avrebbe personalmente convinto la sua dirigenza a mettere sul piatto una cifra del genere. Come riporta ‘La Gazzetta dello Sport’ nonostante il pressing del club inglese, la dirigenza della Juventus cerca di dribblare queste voci frenando anche un po’ gli entusiasmi degli inglesi. Massimiliano Allegri in queste ore ha chiesto a Beppe Marotta e Paratici di trattenere Paul Pogba almeno un altro anno a Torino prima di cederlo, ma di fronte a cifre del genere sarà davvero difficile accontentare il proprio tecnico. La Champions League è l’obiettivo bianconero quest’anno, senza Pogba sarà lo stesso?

Il Manchester United ha fretta di concludere l’affare faraonico con Paul Pogba in questa finestra di calciomercato ma la Juventus sembra frenare l’intreprendenza inglese, cercando di prendere tempo sulla trattativa. epure i tempi sembrano maturi: a riportarlo è l’edizione odierna de La Stampa, secondo cui in Inghilterra si parli già di accordo concluso. I dati in effetti sono abbastanza eloquenti: il Manchester avrebbe già trovato l’accordo Pogba nei giorni precedenti a cui andrbbe un quinquennale da 75 milioni di euro, mentre Raiola avrebbe già presentato un accordo alla Juventus valutato sui 100 milioni di euro per il cartellino più 23 di bonus. Nonostante sembra tutto già ormai fatto per Pogba la Juventus cerca ancora di prendere tempo, smentendo le ultime indiscrezioni di calciomercato sul giocatore e impegnandosi in altri fronti di mercato. Staremo a vedere…

Al Manchester United è un’ipotesi di calciomercato sempre meno remota. Le notizie del week-end hanno riportato l’offerta stratosferica del Manchester United per strappare Pogba alla Juventus, che stando agli inglesi di SkySports avrebbe accettato 100 milioni di euro più altri 23 di bonus; a Pogba invece il Manchester United destinerebbe un contratto faraonico, un quinquennale da oltre 8 milioni di euro a stagione. Ora che gli Europei francesi sono terminati sarà il calciomercato a farla da padrone e Pogba è già da tempo al centro delle notizie. Sia la Juventus di Massimiliano Allegri che il Manchester United di José Mourinho vogliono completarsi al più presto, perché la nuova stagione è ormai cominciata; inoltre cedendo Pogba in Inghilterra i bianconeri potrebbero chiudere il parallelo discorso legato a Bonucci, togliendo il difensore dal calciomercato, ed affondare qualche altro grande colpo in entrata per coprire il buco aperto dalla partenza del centrocampista francese. Nelle prime settimane di calciomercato la Juventus si è già cautelata in tal senso mettendo a segno il gran colpo Miralem Pjanic; il bosniaco ha la qualità per rimpiazzare Pogba, ma con l’incasso per il ventitreenne transalpino Beppe Marotta avrebbe libertà economica sufficiente per un altro pezzo da novanta (intanto è ripassato in vantaggio per il giovane croato Marko Pjaca). Insomma i prossimi giorni potranno essere decisivi per il futuro di Paul Pogba: il Real Madrid s’è fatto da parte, ormai sembra un discorso di calciomercato a due tra la Juventus e il Manchester United. Per il centrocampista si tratterebbe di un ritorno, avendo già giocato nelle giovanili dei Red Devils dal 2009 al 2012 prima di una breve parentesi con i più grandi nella stagione 2011-2012. Il resto, dagli screzi con Alex Ferguson fino all’approdo in bianconero, è storia nota.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori