Diretta/ Coppa Davis 2016, Italia Argentina: Fognini-Delbonis (risultato finale 1-3), streaming video-tv. Azzurri eliminati (Rai, oggi 17 luglio)

- La Redazione

Diretta Italia-Argentina streaming video e tv Coppa Davis 2016: Fognini-Delbonis e Seppi-Monaco, gli ultimi due singolari decisivi per il quarto di finale a Pesaro (tennis, oggi 17 luglio)

Fognini_racchetta
Foto LaPresse

Purtroppo Fabio Fognini non è riuscito a raddrizzare il match contro l’argentino Federico Delbonis. 1-3 il risultato finale e favore di quest’ultimo, al termine di una partita-maratona di oltre tre ore e mezza di gioco. Il quarto set in particolare è stato interminabile: in un infinito decimo game Fognini ha avuto a disposizione tre set point ma se li è visti annullare da un indomito Delbonis, bravo a pareggiare sul 5-5 e poi a strappare il servizio all’avversario concludendo il parziale e il match sul 5-7. Un peccato per Fognini che ha trovato qualche colpo vincente in più (34 contro i 26 dell’avversario) ma pagato i troppi errori non forzati, 66 a fronte dei 51 di Delbonis. L’Argentina accede così alle semifinali della Coppa Davis 2016: è l’undicesima volta che la selezione sudamericana raggiunge questo traguardo. Si ferma qui invece il cammino dell’Italia, Andreas Seppi non dovrà scendere in campo perché il punteggio si è già deciso. 

Dopo aver perso i primi due set con i punteggi di 4-6 e 5-7, Fabio Fognini ha riparto il match contro Federico Delbomis. Il tennista ligure si è aggiudicato il terzo parziale imponendosi per 6-3 in nemmeno 40 minuti, il pubblico di Pesaro ha ripreso coraggio ed ora Fognini cercherà di trascinare la partita al quinto set, per poi giocarsi le sue carte con le energie rimanenti. L’inizio del quarto set è stato incoraggiante per Fabio che si è portato avanti per 2 giochi a 1, poi nel quarto game Delbonis si è tirato fuori da una situazione potenzialmente critica, pareggiando i conti sul 2-2 dopo un bel rovescio incrociato ed una palla corta smorzata bene. La risposta di Fognini non si è fatta attendere: servizio tenuto a zero e gioco del 3-2 in tasca per l’azzurro. La partita si gioca sul filo dell’equilibrio, sia Fognini che Delbonis cominciano ad accusare la stanchezza e a parlare più spesso con i rispettivi staff. 

Termina anche il secondo set tra Fognini e Delbonis, ed ancora una volta l’argentino è in vantaggio nella Coppa Davis per due set a zero. 7-5 a favore del sudamericano in questa seconda frazione di gioco, Fognini si sta rendendo protagonista di troppi errori quest’oggi, complice anche la stanchezza di ieri visto che ha dovuto sopportare cinque ore nel doppio con Lorenzi. Lampo però dell’italiano in questo secondo set visto he portato i game sul 5-5 tenendo la battuta a zero e impattando il risultato. L’argentino è sempre aggressivo, attacca molto con il dritto e conquista i due punti consecutivi portandosi sul 6-5. Nel game successivo, grandi errori di Fognini, che fa scaturire uno 0-30 pesantissimo, non serve a nulla dimezzare le distanze visto che poco dopo l’italiano si rende protagonista di un grave errore sul dritto, fermo con le gambe dopo il servizio. Due set point per Delbonis, il dritto di Fognini termina fuori.

Il primo set tra Fognini e Delbonis dei quarti di Coppa Davis è stato aggiudicato dall’argentino, che ha conquistato il primo parziale di gioco con quattro game consecutivi dal 4-2 per Fognini. L’Italia è quindi sotto, il primo set è terminato a favore di Delbois, che ha approfittato di diversi passaggi a vuoto dell’avversario italiano e sfruttando soprattutto i rovesci. Il nono game sembrava davvero interminabile, Fognini ha dato davvero il meglio di sè Delbonis spreca la palla del 5-4 con un rovescio in rete in uscita dal servizio ma a spuntarla è stato proprio il sudamericano dopo due palle break annullate, portandosi così in vantaggio. Nell’ultimo game doppio fallo dell’italiano che regala quindi il set point a Delbonis dopo che solo la rete gli aveva regalato il 15 pari. Fortunato in questa chance ma l’argentino non ha nulla da recriminare ed ora nel secondo set siamo invece sul risultato di 4-4, Fognini resta aggrappato al match sfruttando qualche errore dell’avversario.

Comincia il match tanto atteso di Coppa Davis tra Fognini e Delbonis, la grande sfida tra Italia e Argentina ai quarti di finale della competizione. Gli azzurri di Barazzutti sono sotto attualmente per 2-1 dopo la sconfitta di ieri pomeriggio e Fabio Fognini scende nuovamente in campo dopo gli otto set disputati ieri nel doppio. A Pesaro si ritrovano i due atleti dopo essersi scontrati a Wimbledon, con l’argentino sconfitto proprio sull’erba inglese. Nel precedente match contro Monaco, l’azzurro ha invece dominato nel singolo chiudendo la gara oggi cercherà la nuova impresa dopo la rimonta di ieri nel doppio, che non è andato certamente secondo i piani per Fognini e Lorenzi. Ieri proprio quest’ultimo è sceso in campo al posto di Seppi che ha qualche acciacco fisico ma oggi dovrà affrontare proprio Monaco nel secondo singolare di Coppa Davis, con inizio alle 14:30.

Oggi servirà quasi un miracolo sportivo per gli azzurri impegnati in Coppa Davis. I quarti di finale vedranno in campo Italia ed Argentina, ieri il punteggio quasi beffardo nel doppio che ha visto i sudamericani avanti per 2-1. Otto set giocati nella giornata di ieri per Fabio Fognini, sicuramente peseranno parecchio nel match di oggi che prenderà il via alle 12:30 contro Delbonis. Capitan Barazzutti crede molto nel suo giocatore, in conferenza stampa cerca di caricarlo al massimo ma non dimentica quanto accaduto nella giornata di ieri: “Il rammarico è per Fognini che ha giocato 8 set ma abbiamo portato a casa un solo punto. Speriamo che possa recuperare e giocare bene oggi contro Delbonis” commenta l’allenatore azzurro. Alle 14:30 poi bisognerà pensare anche ad Andrea Seppi che invece scenderà in campo contro Monaco per cercare di arrivare tra i primi quattro nella Coppa Davis, nonostante i problemi fisici alla schiena, alla gamba e alla mano.

Ecco l’ultima occasione per l’Italia del tennis di passare questi difficilissimi quarti con l’Argentina e passare il turno dell’edizione 2016 della Coppa Davis. Il primo match atteso per oggi, dove sono i programma gli utlimi singoli, è Fognini-Delbonis: una sfida che si preannuncia molto combattuta e complicata, soprattutto dopo la pesante prova del doppio ieri che ha costretto gli alteti a combattere per più di cinque ore sotto il sole cocente di Pesaro. Nonistante la fatica l’Italia sa bene di doversi giocare il tutto per tutto questo pomeriggio e lo stesso tecnico Lorenzi ha infatti affermato a proposito della prova di Fabio Fognini: “Deve pensare a giocare tranquillo la sua partita, sarà sicuramente stanco, ma darà tutto”. Promessa a cui fa seguito lo stesso Fognini che ha replicato: “Sicuramente ora sento un po’ la fatica, ma devo ripartire da queste due partite e secondo me, il bicchiere è mezzo pieno. Devo solo recuperare bene, il apssato non conta, devo metterci tutto quello che mi è rimasto”. Le speranze di tifosi sono tutti sulle sue spalle, in questo atteso match contro Delbonis, ultima giornata della Coppa Davis 2016 a Pesaro.

 Diretta Fognini-Delbonis e Seppi-Monaco: sono questi, sulla carta, gli ultimi due singolari del quarto di finale di Coppa Davis 2016 tra Italia e Argentina. Quando siamo giunti alla terza e ultima giornata di gara, il Circolo Tennis Baratoff di Pesaro è stato testimone finora di 3 match tra azzurri e sudamericani. Dopo il successo di Delbonis su Seppi nella prima giornata, Fognini aveva riportato l’incontro in parità spazzando via Monaco, ma la coppia Del Potro-Pella, uscita vincitrice dalla maratona di 5 set nel doppio contro il duo Fognini-Lorenzi, ha riportato la formazione argentina avanti nel punteggio.

A questo punto le speranze del movimento tennistico italiano di raggiungere la semifinale di Davis dipendono dagli ultimi due singolari. Nonostante le molte ore spese in campo nella giornata di ieri, Corrado Barazzutti non rinuncerà al suo numero 1 Fabio Fognini, chiamato a portare a casa il punto dell’ipotetico pareggio contro Federico Delbonis, un avversario che ha già affrontato e sconfitto, l’ultima volta poche settimane fa sull’erba di Wimbledon dopo una battaglia durata 5 set. Il secondo e decisivo match di giornata, se i capitani rispetteranno le scelte del venerdì, dovrebbe vedere opposto il nostro Andreas Seppi al regolarista Juan Monaco. L’argentino però, dopo essere stato asfaltato da Fabio Fognini, non è certo di scendere in campo, soprattutto in ragione della prova maiuscola offerta in doppio da Juan Martin Del Potro. Se Fognini infatti farà il proprio dovere contro Delbonis, il capitano argentino potrebbe decidere di affidare il match decisivo ad un giocatore di primissimo livello come Del Potro, risultato decisivo anche nella vittoria in doppio e apparso in grande ripresa dopo l’infortunio al posto che lo ha tenuto a lungo lontano dal circuito. Detto che le fatiche di ieri potrebbero pesare anche su “Delpo”, è ovvio che per l’Italia sarebbe preferibile affrontare un Monaco “formato sabato” rispetto ad un giocatore che sulla partita secca ha dimostrato di non temere nessun giocatore al mondo. 

La diretta tv di Italia-Argentina di Coppa Davis, visto l’accordo tra Fit e tv di stato, oltre che su Supertennis sarà visibile anche su Rai Sport 2 (canale numero 58 del telecomando e 5058 della piattaforma satellitare Sky), con diretta streaming video disponibile sul sito www.rai.tv; chi non volesse abbandonare la web-tv tematica potrà comunque seguire la diretta in chiaro sul numero 64 del digitale terrestre e 30 di tivùsat, oppure al 224 del pacchetto Sky e in diretta streaming video sul sito www.super-tennis.tv. Aggiornamenti costanti saranno forniti dal sito ufficiale della Coppa Davis (www.davis.cup.com), dal profilo Facebook facebook.com/Davis-Cup, e dall’account Twitter @daviscup.  –



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori