Diretta/ Finale Coppa Libertadores 2016, Independiente del Valle-Atletico Nacional: risultato finale 1-1, tutto rimandato (21 luglio)

- La Redazione

Diretta Finale Copa Libertadores 2016, Independiente del Valle-Atletico Nacional: risultato finale 1-1. In gol Berrio e Mina, tutto rimandato al match di ritorno il 27 luglio

independientedelvalle_cielo
(LaPresse)

La finale di andata della Copa Libertadores 2016 si è conclusa sul risultato di 1-1. Tutto rinviato al return match che si terrà il 27 luglio. Sono stati gli ospiti dell’Atletico Nacional a portarsi in vantaggio: al 36′ minuto di gioco l’esterno Orlando Berrio ha difeso palla al limite dell’area e dalla mezzaluna ha lasciato partire un destro vincente rasoterra, insaccatosi nell’angolo alla sinistra del portiere avversario Azcona. A tre minuti dal novantesimo l’Independiente del Valle è riuscito a ristabilire la parità: punizione dalla trequarti centrale e cross in mezzo all’area di Junior Sornoza, il difensore Arturo Mina ha prima colpito di testa e poi insaccato con il destro dopo la respinta di piede del portiere Armani. 1-1 quindi e tutto aperto, anche se il gol realizzato in trasferta avvantaggia l’Atletico Nacional in vista del ritorno in casa. 

La finale di Copa Libertadores 2016, tra Independiente del Valle e Atletico Nacional, sarà diretta dall’arbitro paraguaiano Enrique Caceres. Si tratta della gara di andata: l’appuntamento è per la notte italiana tra mercoledì 20 e giovedì 21 luglio 2016, alle ore 02:45. Il return match, in cui si assegnerà l’edizione numero 57 della Copa Libertadores, si giocherà tra una settimana all’Estadio Atanasio Girardot di Medellin. In palio l’edizione numero 57 della Copa Libertadores, l’equivalente sudamericana della Champions League che prende il nome dagli uomini protagonisti nelle guerre d’indipendenza delle nazioni latino-americane.

Il confronto si presenta come una sorta di Davide contro Golia: gli sfavoriti della vigilia sono gli ecuadoriani dell’Independiente del Valle, che si sono affacciati nel massimo campionato nazionale solo qualche anno fa. La loro avventura nella Copa Libertadores 2016 ha i contorni del sogno: partito dal turno preliminare contro i paraguaiani del Club Guaranì, superato grazie alla regola dei gol in trasferta, l’Independiente del Valle si è poi classificato secondo nella fase a gironi, totalizzando 11 punti nel gruppo 5 e piazzandosi davanti ai cileni del Colo-Colo e ai peruviani del Melgar.

Dagli ottavi in poi il capolavoro: la squadra allenata dall’argentino Pablo Repetto ha eliminato il River Plate grazie al 2-0 della gara d’andata; poi i messicani del Pumas ai calci di rigore e nelle semifinali il Boca Juniors, battuto sia nel primo (2-1) che nel secondo round (3-2). L’Independiente del Valle è così diventato il primo club ad estromettere le due grandi storiche del calcio argentino nella stessa edizione della Copa Libertadores.

L’Atletico Nacional invece ha cominciato il torneo con maggiori ambizioni, confermate dall’ottimo percorso nella prima fase che ha visto i colombiani dominare il gruppo 4, ottenendo 16 dei 18 punti disponibili contro gli argentini dell’Huracan, gli uruguaiani del Penarol e i peruviani dello Sporting Cristal. Qualche difficoltà in più nei turni ad eliminazione diretta: gli ottavi contro gli argentini dell’Huracan si sono risolti nel return match, in cui l’Atletico Nacional ha vinto 4-2 in casa dopo lo 0-0 di Buenos Aires.

Altro incrocio albiceleste ed altro brivido nei quarti, in cui il Rosario Central si era avvantaggiato vincendo l’andata per 1-0; nel ritorno, ancora in casa, i colombiani sono riusciti a ribaltare la situazione con un successo per 3-1. In semifinale la squadra guidata da Reinaldo Rueda ha fatto fuori i brasiliani del San Paolo, ipotecando il passaggio del turno già nella prima sfida vinta 0-2 in trasferta. Il 2-1 del ritorno ha sigillato la qualificazione alla finale dove ora l’Atletico Nacional parte con i favori del pronostico. 

La finale di andata della Copa Libertadores 2016, tra Independiente del Valle ed Atletico Nacional, sarà trasmessa in diretta tv da Fox Sports HD, canale numero 204 di Sky: telecronaca di Stefano Borghi. I clienti Sky abbonati al pacchetto Sport potranno seguire la partita anche in diretta streaming video, tramite l’applicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone. Il match sarà poi trasmesso in replica nella serata di giovedì 21 luglio, dalle ore 23:00 e sempre sul canale Fox Sports HD, che manderà in onda in diretta anche la gara di ritorno. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori