Fantacalcio Euro 2016/ Fantaeuropeo, formazioni: le partite dei quarti. Consigli su Francia-Islanda, sveglia Polpo? (Europei, 3 luglio)

- La Redazione

Fantacalcio Euro 2016, Fantaeuropeo (3 luglio): i consigli per la partita che si gioca oggi domenica 3 luglio, valida per i quarti di finale. Francia-Islanda, match a sorpresa

Griezmann_Pogba_Euro2016
Foto La Presse

 Fantacalcio Euro 2016: in Francia-Islanda i Bleus puntano la semifinale, e Didier Deschamps spera che finalmente sia arrivato il momento di Paul Pogba. Reduce da una grande stagione con la maglia della Juventus (iniziata in sordina, terminata benissimo), il centrocampista è arrivato allEuropeo casalingo con letichetta del giocatore che avrebbe dovuto condurre la Francia alla vittoria del titolo. Al momento non ha mantenuto le tantissime aspettative che il popolo transalpino riponeva in lui: nella prima fase non si è praticamente mai visto, se non per una brillante mezzora contro lAlbania (quando è entrato allinizio del secondo tempo) e nemmeno contro lIrlanda è riuscito a lasciare il segno. Questo potrebbe essere il momento della verità: in Francia – e non solo – ricordano come Zinedine Zidane, nel Mondiale 1998, dovette passare attraverso unespulsione e tante critiche prima di decidere la finale con una doppietta. Pogba potrebbe ripercorrerne le orme; al momento la Francia è riuscita a fare a meno di lui grazie soprattutto a Griezmann e Payet, ma per vincere gli Europei Deschamps potrebbe aver bisogno del Polpo al massimo della condizione.

 Fantacalcio Euro 2016: i portieri di Francia e Islanda che si sfidano questa sera a Saint Denis hanno ovviamente profili diversi. Hugo Lloris, 29 anni, è ormai a un livello internazionale da tanti anni; lesordio con i Bleus è datato novembre 2008 e da allora le presenze in nazionale sono 79, con partecipazione da titolare agli Europei di quattro anni fa e a due Mondiali consecutivi. Dopo i quattro anni a Lione (votato per tre volte miglior portiere della Ligue 1), Lloris si è trasferito al Tottenham; con gli Spurs questanno è arrivato secondo in Premier League. Hannes Halldorsson ha 32 anni; sono 37 le partite giocate con lIslanda, ma la sua carriera si è sviluppata tutta o quasi in patria. Dopo gli inizi con il Leiknir, ha giocato con Afturelding, Stjarnan, Fram Reykjavik e KR Reykjavik (con cui ha vinto campionato e coppa nello stesso anno). Lultima stagione lha passata in Eredivisie, il massimo campionato olandese, con la maglia del NEC Nijmegen; fino a marzo però, visto  che poi è passato in Norvegia con il Bodo/Glimt. Prima di giocare a calcio faceva il regista: ha diretto video pubblicitari e musicali e ha un posto garantito per il futuro.

Questa sera lIslanda cercherà un nuovo miracolo sportivo nella partita dei quarti di finale contro la Francia. Fino a questo momento lIslanda ha dimostrato di essere una straordinaria cooperativa del gol: ha segnato infatti 6 reti in questo Europeo e i marcatori sono stati sei. Un gol a testa dunque: allesordio assoluto in un grande torneo il gol che ha scritto la storia della nazionale è stato quello di Birkir Bjarnason, mentre contro lUngheria la rete è arrivata da Gylfi Sigurdsson (su calcio di rigore). La partita che ha mandato in paradiso lIslanda, con la qualificazione agli ottavi a scapito dellAustria, è stata risolta da Dadi Bodvarsson e Arnor Traustason; infine la splendida vittoria contro lInghilterra, in rimonta, con il pareggio firmato da Ragnar Sigurdsson e Kolbeinn Sigthorsson. Sei giocatori diversi a rete: Lars Lagerback può certamente dirsi soddisfatto per i diversi modi con cui la sua squadra è riuscita ad andare a rete, ora vedremo se la tendenza continuerà e se lIslanda volerà ancora più in alto in questo Europeo.

Si gioca oggi alle ore 21.00 la sfida Italia-Germania valevole per i quarti di finale di Euro 2016. Sarà una gara dalla difficile lettura, ma sicuramente non terminerà con molte reti, motivo per cui sia Gianluigi Buffon che Manuel Neuer offrono delle ampie garanzie. Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini stanno giocando un grande Europeo e inoltre sono bravi anche sotto porta a fare gol. In mezzo al campo occhio a Sami Khedira che nonostante non segni poi molto è un calciatore di grande temperamento e molto intelligente. Attenzione anche alla fantasia di Julian Draxler che finalmente ha trovato la definitiva consacrazione. Davanti occhio anche a Graziano Pellè che potrebbe rivelarsi ancora una volta decisivo.

Siamo arrivati alle ultime due partite dei quarti di finale di Euro 2016: altro appuntamento quindi con il Fantaeuropeo, il gioco con il quale creare le proprie squadre “virtuali” e mandarle idealmente in campo. Quali sono i giocatori su cui puntare per le sfide di sabato e domenica? Andiamo subito a vedere quali sono le gare in programma.

Germania-Italia sarà un quarto di finale ricchissimo di spunti per chi gioca a fantacalcio. Tra le file tedesche un giocatore da schierare è sicuramente il portiere Neuer, mentre è parso un pò in ombra Ozil, pur trattandosi di uno dei nomi più blasonati della squadra. La sorpresa del match, se così si può chiamare, è Sami Khedira, il quale sta facendo molto bene e soprattutto vorrà ben figurare davanti ai suoi compagni di squadra della Juventus, in attacco il punto di riferimento è Gomez, per la difesa, invece, Boateng abbia un’ottima qualità al vizio del gol. I punti di forza dell’Italia sono sicuramente in difesa, e un uomo che merita senza dubbio di essere schierato senza pensarci è Giorgio Chiellini, peraltro in gol contro la Spagna. Un giocatore da evitare è invece Eder, il meno evidente nella vittoria azzurra agli ottavi. Una sorpresa della partita potrebbe essere Alessandro Florenzi, soprattutto per via della sua rapidità, per quel che riguarda l’attacco il riferimento è senza dubbio Graziano Pellè, mentre a guidar la difesa c’è Leonardo Bonucci.

Francia-Islanda è un quarto di finale davvero suggestivo, il quale contrappone i forti padroni di casa alla vera “cenerentola” del torneo. Chi ha la fortuna di averlo al fantacalcio non può non schierare Pogba, mentre un giocatore che fino ad ora ha deluso, e che potrebbe essere meglio evitare, è Giroud. Sorpresa della partita potrebbe essere Matuidi, l’attaccante di riferimento e Griezmann, mentre in difesa il navigato Evra ha dato ampie conferme durante il torneo. I calciatori dell’Islanda sono poco noti, eppure chi li ha scelti ha saputo ad oggi garantirsi degli ottimi risultati al fantacalcio. Va assolutamente schierato il centrocampista Sigurdsson, mentre è bene evitare di schierare il portiere Halldorsson, dato che contro la Francia è inevitabilmente destinato a far fatica. Sorpresa positiva potrebbe essere Gudmundsson, mentre per attacco e difesa segnaliamo Sigthorsson e il terzino Skulason.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori