BACCA AL NAPOLI? / Calciomercato Milan News, Napoli destinazione gradita Icardi permettendo… (ultime notizie, oggi 30 luglio 2016)

- La Redazione

Carlos Bacca al Napoli? Calciomercato Milan News, le ultime notizie di oggi 30 luglio 2016: trattativa arenata con Psg, a napoli arriva solo se parte Gabbiadini o Mertens. Novità live

bacca_colombia_7
Carlos Bacca (Foto: Lapresse)

Nonostante Carlos Bacca sia da tempo al centro delle voci dicalciomercato estivo, il calciatore del Milan sembra piuttosto sereno sul proprio futuro. o almeno è questa l’impressione che si ricava seguendo Carlos Bacca attraverso i sui profili social. Proprio qualche ora fa ha pubblicato un selfie sul suo profilo Instagram che lo ritrae particolarmente sorridente e sereno mentre si reca a Milanello per i consueti allenamenti. Sembra dunque che Bacca sia motivato solo a proseguire la propria preparazione atletica, senza preoccuparsi eccessivamente del suo futuro in questa finestra di calciomercato.Molti i top club che si sono fatti avanti per il colombiano ma pochi di questi hanno ricevuto il gradimento diBacca, tra cui anche il Napoli di Sarri. Secondo le ultime voci però il Napoli sta al momento perseguendo altre strade, lasciando dunque campo libero a West Ham e Barcellona, che nei prossimi giorni si attiveranno ulteriormente per convincere l’attaccante del Milan a vestire la maglia delle proprie squadre.  

Arrivare a Mauro Icardi diventa sempre più difficile con lInter che continua a fare muro e ad alzare la richiesta per cederlo. Aurelio De Laurentiis, per sostituire Gonzalo Higuain, potrebbe così virare su Carlos Bassa, scaricato ufficialmente da Vincenzo Montella che gli preferisce Simone Zaza. Il colombiano ha già detto no al Barcellona e al West Ham ma potrebbe accettare lofferta del Napoli con il quale avrebbe la possibilità di giocare anche la Champions League restando in serie A. Pur non essendo il giocatore ideale per il gioco di Sarri, dopo Milik, il tecnico dei partenopei potrebbe dire sì alleventuale arrivo del colombiano che, nella prima stagione al Milan, pur senza una grande squadra alle spalle, ha mostrato tutto il suo valore.

Si è parlato molto in questi giorni della vicenda di calciomercato Carlos Bacca. Sulla punta del Milan, messo in piazza in questa finestra di calciomercato col dichiarato scopo di fare cassa per finanziare i nuovi innesti del calciomercato rossonero, diversi top club si erano fatti avanti per Bacca, senza però incontrare un particolare interessa da parte del giocatore. Oltre che al Napoli, che però lo considera ancora una seconda scelta dopo Icardi, per Bacca si era subito fatto avanti il West Ham, disposto a versare i 30 milioni di euro richiesti dal Milan. Il club rossonero era riuscito anche a trovare un accordo di massima con gli Hammers, che però non avevano trovato un’intesa con l’attaccante. Il secco rifiuto di Bacca al West Ham, ha fatto molto riflettere, come riporta oggi il Corriere della Sera: praticamente nessuno in questi ultimi anni ha rifiutato di andare in Premiere League, perchè Bacca si invece?. Il colombiano del Milan sembra dunque un’anomalia del calciomercato, anche perchè Bacca ha rifiutato finora un’ottima proposta di ingaggio da 4.5 milioni di euro netti a stagione. Alcuni hanno detto che l’attaccante rossonero snobbi la Premier League, ma sarebbe un giudizio poco accorto visto che già negli anni scorsi Bacca era rimasto spesso affascinato da offerte provenienti da Arsenal o Liverpool. Secondo il corriere milanese la verità è che il colombiano non vuole lasciare il Milan per una società considerata meno “blasonata”: in effetti lo stesso bacca ha riferito molto tempo fa di preferire rimanere con la casacca rossonera e provare a riportarla in Champions League piuttosto che uscire da Milanello per un club fuori dalle coppe europee. certo è che il West Ham comunque non vuole rinunciare al colombiano e presto potrebbe intensificare i contatti per convincere il giocatore ad approdare agli Hammers.

Rimane il nome in cima alla lista dei sacrificabili del Milan per questa piazza di calciomercato estiva. Il club rossonero infatti sta tentando di vendere la punta colombiana per poter ottenere quel tesoretto che faciliterebbe le nuove acquisizioni per la prossima stagione di campionato. Secondo le ultime indiscrezioni di calciomercato pubblicate dal quotidiano Tuttosport Bacca però rientrerebbe ancora nei prossimi obbiettivi di calciomercato del Barcellona, che nonostante abbia già incassato il no del giocatore non si vuole ancora arrendere. Tanto che le ultime voci di calciomercato parlano del possibile arrivo in Italia nei prossimi giorni del dirigente blaugrana Raul Sanllehi proprio per convincere il Milan e lo stesso Bacca ad aprire le trattative di calciomercato. Intanto sulla punta colombiana potrebbe nuovamente rifarsi vivo il West Ham: il club inglese aveva già trovato settimane fa un accordo di massima con la società rossonera ma non avevano incassato l’ok del giocatore, che desidererebbe un club che gli consentisse di giocare in Champions League. Il West Ham dovrebbe dunque ora convincere Bacca dell’opportunità della loro offerta ma il tempo è ormai agli sgoccioli e Bacca rischia di uscire da questa finestra di calciomercato invenduto, sempre che Sarri, il tecnico del Napoli non ci ripensi e faccia quella famosa telefonata a Milanello. 

La vicenda di calciomercato Carlos Bacca continua ad occupare un posto di primo piano in questa stagione estive: la punta del Milan infatti, sulla piazza del calciomercato da diverse settimane rimane in attesa di offerte interessanti per la prossima stagione. Sulla carta Carlos Bacca è un profilo davvero interessante per diversi top club: nonostante l’età, l’attaccante del Milan può assicurare molti gol a stagione. Secondo le ultime indiscrezioni di calciomercato infatti Bacca è stato spesso accostato al Napoli di Sarri, in cerca di un possibile sostituto di Higuan. Per l’esperto di calciomercato Alfredo Pedullà, intervenuto a Sportitalia però l’affare Bacca-Napoli non si ha da fare: il colombiano del Milan infatti non sembra rientrare nei piani del tecnico azzurro, a cui preferisce ancora Mauro Icardi, nonostante l’Inter abbai già chiarito di non voler cedere il giocatore. Il Napoli dovrà perciò presto trovare nuovi obbiettivi di calciomercato, tra i quali non sembra esserci Carlos Bacca. 

Rimane sempre vivo il nodo Carlos Bacca: l’attaccante del Milan è sempre al centro delle voci di calciomercato estivo, ma al momento la punta è ancora priva di una meta certa per la prossima stagione calcistica. Il Milan sta facendo pressioni per cedere il prima possibile il giocatore: a Bacca è infatti legato in maniera ormai indissolubile il calciomercato in entrata per i rossoneri. Secondo le ultime indiscrezioni di calciomercato per Bacca rimane ancora forte la pista Milan: per la rosea l’attaccante è a Milanello a proseguire la preparazione atletica in attesa dii una chiamata dal Napoli, uno dei top club spesso accostati al colombiano del Milan. Sarri, tecnico del Napoli sta cercando un sostituto di Higuain e le qualità di Carlos Bacca potrebbero fare molto comodo. Rimane comunque aperta la corsa al giocatore del Milan in questa finestra di calciomercato: Bacca infatti rientra negli interessi di Barcellona, West Ham e Paris Saint Germain.

Carlos Bacca inizia ad essere sempre più il punto da dove far partire il calciomercato del club rossonero. Bacca infatti quando partirà aprirà le possibilità economiche dei rossoneri pronti a fare quindi poi degli investimenti importanti sul calciomercato. Ne ha parlato l’ex portiere rossonero Mario Ielpo durante Tmw News. Ecco le sue parole: “Non credo che sia Carlos Bacca il problema del Milan di ora. In questo calciomercato non penso che arriveranno grandi colpi, va prima sbloccata la situazione a livello societario. Sul calciomercato manca ancora qualcosa da fare in difesa. Se rimane Bacca o arriva un altro attaccante del suo livello questa rosa può fare un campionato dignitoso e puntare alla qualificazione in Europa League. Purtroppo il Milan negli ultimi anni ci ha abituati a un clima di indecisione perenne. Non so se questo dipenda dalla dirigenza o da altri fattori esterni. Mi sembra molto difficile che possano arrivare delle grandi novità. Non mi aspetto una stagione di primissimo piano”.

Presto potrebbero esserci novità per Carlos Bacca: l’attaccante del Milan, considerato dal Napoli un’alternativa a Mauro Icardi, potrebbe finire al West Ham o interrompere definitivamente la trattativa con il club inglese. Il momento della verità è vicino, perché David Sullivan, co-presidente del West Ham, ha fatto sapere che presto annuncerà l’acquisto di un nuovo attaccante. «Siamo molto vicini all’acquisto di un attaccante molto promettente che ha segnato regolarmente nella sua carriera in campionati competitivi. C’è bisogno di tempo per chiudere la trattativa, ma siamo sicuri che rinforzerà la squadra, ha dichiarato il presidente del West Ham attraverso le colonne del sito ufficiale del club. Resta da capire, dunque, se si stia riferito a Bacca o ad una delle alternative, tra cui Simone Zaza. Anche l’attaccante della Juventus è, infatti, uno degli obiettivi di calciomercato degli Hammers.

Il Milan ha deciso di cedere Carlos Bacca che ha diversi ammiratori tra Liga, Premier League e lo stesso campionato italiano. Sandor Sabatini, giornalista di Mediaset Premium, ha detto la sua sul caso ai microfoni di Radio Sportiva: “Se dovesse partire veramente Carlos Bacca allora arriverebbero o Simone Zaza o Leonardo Pavoletti oltre a un centrocampista e un difensore centrale. Il calciatore colombiano vorrebbe andare al Paris Saint German (dove c’è il suo ex allenatore del Siviglia Emery ndr), ma non ci sono spazi per gli extracomunitari. Ha rifiutato poi il Barcellona perchè lì farebbe la panchina a Messi, Suarez e Neymar. Alla fine credo che farà comodo al Napoli di Maurizio Sarri“.

Carlos Bacca potrebbe andare a giocare nel Napoli nella prossima stagione, ma non rimane questa l’unica possibilità perchè nelle ultime ore su di lui è piombato il Barcellona. Del suo futuro ha parlato l’ex portiere rossonero Marco Amelia ai microfoni de La Gazzetta dello Sport. Ecco le sue parole presenti nell’inserto Milano&Lombardia: “Io lo ritengo cedibile, perchè con i soldi arrivati dalla sua cessione si potrebbe andare a trovare altri calciatori importanti. E’ un grande attaccante, ma in Europa come lui ce ne sono molti. Sono fiducioso che il mercato che si farà a Milano. Non dimentico che i migliori colpi della società rossonera sono sempre arrivati negli ultimi giorni”. Vedremo se avrà ragione Amelia e se i tifosi rossoneri potranno essere risollevati da qualche acquisto in un momento storico piuttosto negativo.

Il Barcellona non sembra essersi arreso su Carlos Bacca: il colombiano del Milan rientra infatti nei nomi della lista dei desideri di calciomercato di Luis Enrique. Bacca in realtà già da tempo aveva rifiutato l’interessamento del club spagnolo, non volendo approdare in un club in cui diverrebbe un sostituto di lusso destinato a fare panchina. Se certo l’idea di poter giocare la Champions League potrebbe allettare la punta del Milan, la prospettiva panchina no di certo. Il Barcellona però non perde le speranze e secondo le ultime indiscrezioni di calciomercato starebbero prendendo seri provvedimenti: secondo il Mundo Deportivo infatti il dirigente blaugrana Raul Sanllehi sarebbe in italia per sondare personalmente la disponibilità del colombiano e dello stesso Milan. Con Bacca però rientra negli obbiettivi di calciomercato anche Mario Gomez della Fiorentina, per cui il viaggio in Italia della dirigenza spagnola potrebbe essere doppiamente interessata. Staremo a vedere i possibili sviluppi di questo caso di calciomercato estivo, anche perchè non dimentichiamo la presenza sullo sfondo del Napoli di Sarri, in cerca di un bomber che faccia dimenticare Gonzalo Higuain. 

Continua ad essere al centro delle indiscrezioni di calciomercato estive: dopo tutto la punta del Milan è in piazza da diverse settimane ma finora il colombiano non ha ricevuto offerte gradite. Su Bacca si era fatto avanti forte il West Ham, pronto secondo le indiscrezioni di calciomercato a versare nelle casse del Milan quei 30 milioni di euro che chiede, ma la squadra inglese non sarebbe una meta gradita all’attaccante. Secondo le ultime voci di calciomercato però Bacca è un profilo che piace e anche molto in Spagna e soprattutto al Barcellona. Secondo il quotidiano spagnolo As infatti il profilo del colombiano del Milan rientra nella lista dei desideri di Luis Enrique, che cerca un sostituto di lusso per il terzetto di goleador di Suarez-Messi-Neymar. Al momento secondo le ultime indiscrezioni di calciomercato di As la lista sarebbe composta da ben 36 nomi, quindi una dura concorrenza per Bacca, che risulta comunque uno dei profili più interessanti. Bacca però non sembra ambire a tornare in Spagna a fare la ruota di scorta, nonostante la possibile glori e l’opportunità di giocare in Europa ai massimi livelli. In ogni caso rimane per il colombiano del Milan la posta che porta fino a Napoli: su questa strada tutto si potrebbe sbloccare a partire da mercoledi, quando scadrà l’ipotesi Icardi dall’Inter.

Non smette di essere uno degli obbiettivi di calciomercato estivo del Barcellona. La punta del Milan al è momento nelle liste dei desideri di diversi top club, tra cui il Napoli, ha incassato molti  interessamenti in questa finestra di calciomercato senza però riceve alcuna offerta ufficiale che incontri il favore del colombiano. Il Mundo Deportivo, che già nei giorni scorsi aveva rivelato alcune indiscrezioni di calciomercato proprio su Bacca questa mattina ha rilanciato l’ipotesi Barcellona per l’attaccante del Milan. Designando una lista di 9 possibili acquisti per rinforzare l’attacco del club spagnolo, tra i preferiti rimane infatti il nome di Carlos Bacca. certo la concorrenza è piuttosto ampia, non va infatti dimenticato anche Mario Gomez dalla Fiorentina, ma i numeri del colombiano sembrano aver convinto gli spagnoli. Intanto Bacca, che già nei giorni precedenti aveva fatto sapere di non essere interessato a tornare in Spagna, ma il Milan pressa per concludere in fretta la cessione del colombiano in questa finestra di calciomercato. Staremo a vedere…

forse uno dei casi di questa stagione di calciomercato estivo più complessi: il bomber del Milan, uno dei più prolifici nell’ultima stagione di campionato fatica a trovare una piazza adeguata alle proprie necessità e il club rossonero sta facendo pressioni per cederlo entro questa finestra di calciomercato, per guadagnare quel tesoretto fondamentale per il mercato in entrata. Intervenuto a Radio Sportiva Xavier Jacobelli ha voluto dire la sua sulla vicenda Bacca, che da settimane rimane al centro delle idiscrezioni in casa Milan: “Loperazione non avrebbe nessun senso se non fosse dettata dalla necessità di reperire liquidità che consenta alla Società rossonera di  compiere altre operazioni di mercato.  Le strategie in entrata sono al momento bloccate: devo anche dire che il Milan è stato abile a precedere le concorrenti  nellassicurarsi Lapadula. Per dare però prospettive e speranze alle migliaia di tifosi del Milan occorrono acquisti di grande qualità. Le ultime notizie di un nuovo rinvio delle manovre di cessione societaria, in tal senso,  non sono certo di buon auspicio“. Certo è che ormai siamo giunti agli sgoccioli di questa stagione estiva del mercato e se il Milan non troverà presto un acquirente di livello che piaccia anche al colombiano, Bacca dovrà passare un’altra stagione in maglia rossonera.

, un sogno di calciomercato per tanti ma una realtà concreta ancora per pochi: gli unici, il Milan, con il forte attaccante in mano sono quelli che se ne vogliono liberare. Napoli, Barcellona, Psg e West Ham, tutti su di lui. Vite strane e vicende bizzarre nel calciomercato 2.0, con Bacca che tra i migliori attaccanti delle Serie A passa ora ad essere un oggetto misterioso nel calciomercato estivo. Il Milan lhanno capito tutti, Bacca compreso visto che non è stato portato in tournée negli States, vuole vendere il numero 70 rossonero ma le intricate trame al momento sconsigliano una chiusura a breve delle trattative di calciomercato. Al Napoli, che intanto ha piazzato il primo colpo post-Pipita con Milik, serve una punta solo se ne parte unaltra: e allora con Insigne e Callejon intoccabili, sono Martens o sopratutto Gabbiadini a poter essere il tassello da mandare via per prendere Bacca. Ieri addirittura si è parlato di uno scambio, ma il Milan ha bisogno di contanti immediati per poter finanziare il resto del calciomercato e la situazione pare già arenata prima di cominciarla. Sul fronte estero però rimangono enormi punti di domanda: al Paris Saint Germain il fronte sembra chiuso, con Emery che ha prontamente smentito la trattativa di calciomercato visto che mancano non ci sono posti liberi per extracomunitari, avendoli bloccati da 4 perni piuttosto importanti e tutti brasiliani come Thiago Silva, David Luiz, Maxwell e Luca Moura. Al West Ham è lo stesso Bacca che non ne vuole sentire di andare, visto che a 29 anni la volontà è chiara, giocare e possibilmente vincere la Champions League. E a quel punto allora lo scenario che si prospetta è questo: il Milan tenterà in ogni modo di trovare una squadra che paghi subito 30 milioni per prendere Bacca sbloccando così il suo calciomercato, sarà il Napoli solo se parte il Gabbia oppure una big estera, diciamo le due di Madrid o lo stesso Siviglia. Calciomercato strano, signori e signore ma anche questo è il suo bello. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori