Diretta / Manchester United-Galatasaray (risultato finale 5-2), info streaming video e tv: firmano Ibra e Rooney (amichevole, oggi 30 luglio 2016)

- La Redazione

Diretta Manchester United-Galatasaray: info streaming video e tv, risultato live dell’amichevole internazionale in programma sabato 30 luglio 2016 a Goteborg, calcio d’inizio ore 19:30

mourinho_felpa_manutd
Mourinho (Lapresse)

L’amichevole contro il Galatasaray è finita in goleada per il Manchester United di José Mourinho, che dopo un primo tempo equilibrato è letteralmente dilagato dal 55′ in poi, realizzando quattro gol nel giro di venti minuti scarsi. Primo gol per Ibrahimovic con la maglia dei Red Devils, doppietta per Rooney e nel secondo tempo si è visto in campo anche Matteo Darmian, che Mourinho ha inserito al 67′ al posto di Luke Shaw. Il Manchester United disputerà un’altra amichevole contro l’Everton, mercoledì prossimo (3 agosto) ad Old Trafford (ore 21:00), prima di affrontare il primo appuntamento ufficiale della stagione: la Community Shield in programma contro il Leicester di Ranieri domenica 7 agosto (ore 17:00), nella cornice di Wembley. Il Galatasaray invece tornerà in campo sabato 6 agosto, nell’amichevole contro l’Atletico Madrid. 

Dopo aver subito il gol del 2-1 il Manchester United si è letteralmente scatenato, ribaltando la situazione e mettendo al sicuro il risultato. 55′: un Antonio Valencia ispirato scambia con Rushford e riesce ad effettuare il cross dal lato destro, nell’area piccola Wayne Rooney si ricorda di essere nato bomber ed anticipa il marcatore toccando insaccando con una voleè sporca di destro. Tre minuti dopo (58′) lo stesso Rooney realizza un calcio di rigore concesso dall’arbitro, con un tiro rasoterra di collo destro che il portiere Muslera riesce solo ad intuire. 62′, ancora Valencia nei panni dell’assistman: l’ecuadoriano avanza fino al limite dell’area ed effettua il cross dalla destra, sul secondo palo Marouane Fellaini colpisce di testa e la parabola scavalca Muslera addormentandosi nell’angolo opposto. Al 74′ c’è gloria anche per Juan Mata: lo spagnolo devia in gol da pochi passi il centro rasoterra di Carrick dal lato destro.

Cinque minuti prima dell’intervallo la squadra turca è passata in vantaggio, ribaltando l’iniziale svantaggio firmato Ibrahimovic. Bella giocata del talento portoghese Bruma, che ha ricevuto palla nella trequarti avversaria prima di scambiare in velocità con Gumus e scagliare dal limite un bell’interno destro, troppo angolato per il portiere De Gea. L’anno scorso il ventunenne Bruma, originario della Guinea-Bissau, ha giocato in prestito alla Real Sociedad totalizzando 32 presenze e 2 gol nella Liga spagnola. 

Ha aperto le marcature con una magia delle sue, nell’amichevole tra Manchester United e Galatasaray. Al 4′ minuto l’attaccante svedese ha dirottato in rete il cross dalla fascia destra di Antonio Valencia, colpendo la palla in sforbiciata con il destro. Al 22′ il pareggio del Galatasaray: punizione della trequarti destra di Sneijder, il calcio preciso dell’olandese plana sulla testa di Sinan Gumus che da posizione centrale è bravo a girare in rete. Classe 1994, l’attaccante turco milita nel Galatasaray dalla stagione 2014-2015. 

La gara Manchester United-Galatasaray è iniziata da poco e il risultato è già di 1-0. La partita è stata sbloccata immediatamente dal nuovo acquisto Zlatan Ibrahimovic’. Ecco le formazioni ufficiali: – Muslera, Balta, Bruma, Carole, Chedjou, Dzemaili, Gumus, Inan, Linnes, Oztekin, Sneijder. Panchina: Gonen, Altintop, Aziz, Bassan, Donk, Dursun, Guney, Iscan, Sarioglu, Unsal, Vatansever. – De Gea; Bailly, Blind, Herrera, Ibrahimovic, Martial, Mkhitaryan, Rooney, Schneiderlin, Shaw, Valencia. Panchina: Johnstone, Carrick, Darmian, Depay, Fellaini, Jones, Lingard, Mata, Rashford, Rojo, Romero, A.Young.

I Red Devils sono stati senza ombra di dubio i sovrani del calciomercato, almeno fino ad oggi. La dirigenza del Manchester United ha deciso di voltare pagina dopo il biennio di gestione Van Gaal: il primo acquisto ha riguardato proprio la panchina ed è stato quello di José Mourinho, reduce dalla separazione con il Chelsea. Poi un rinforzo per reparto: in difesa è arrivato l’ivoriano Eric Bailly, classe 1994; a centrocampo l’armeno Henrikh Mkhitaryan e in attacco Zlatan Ibrahimovic. Il tutto per ‘soli’ 80 milioni di euro, considerando che lo svedese era svincolato dopo l’addio al PSG. Non è finita qui però perché il Manchester United ha in canna il colpo Pogba, che qualora andasse in porto risulterebbe il più costoso nella storia del calcio (si parla ad oggi di 110 milioni di euro). Il Galatasaray è allenato dall’olandese Jan Olde Riekerink, che l’anno scorso era subentrato a Mustafa Denizli dopo aver lavorato con le nazionali giovanili della Cina. Tra gli acquisti da segnalare il difensore centrale Serdar Aziz, 25 anni, prelevato dal Bursaspor per 4 milioni e mezzo di euro. Dall’Inter è tornato per fine prestito il terzino Alex Telles, che però è stato girato al Porto per una cifra vicina ai 6 milioni e mezzo di euro.

Sabato 30 luglio alle ore 19,30 va in scena la gara tra il Manchester United del nuovo corso targato Josè Mourinho ed il Galatasaray. Si tratta di un test match che senza dubbio raccoglie grande interesse non solo nelle due tifoserie ma anche negli appassionati di calcio in quanto sarà molto interessante vedere quali sono i primi diktat da parte del tecnico lusitano e che tipologia di gioco abbia intenzione di portare avanti nel corso della stagione.

Sulla carta ovviamente il Manchester United è ampiamente favorito ma trattandosi di una amichevole di inizio stagione con la condizione fisica che ovviamente non può essere al topo, le sorprese sono sempre dietro langolo. Cè da rimarcare come il match si disputi su campo neutro e per entrambe le contendenti non si tratta del primo appuntamento stagionale. Infatti il Manchester United ha già avuto modo di mostrare le nuove idee del tecnico portoghese che fino a questo momento ha ottenuto segnali contrastanti.

Allesordio nel test match con il Wigan, il Manchester United ha vinto per 2-0 con reti di Keane e Pereira mentre nella gara disputata per lInternational Cup contro il Borussia Dortmund è stato travolto con un pesante 4-1 a forma di Castro, Aubameyang, Dembele e lo stesso Castro mentre gli inglesi ha siglato la rete della bandiera lex di turno Mkhitarayan. Il Galatasaray invece ha debuttato pareggiando per 1-1 in amichevole con il Thun, quindi ha vinto per 3-0 contro lo Zurigo nella Uhren Cup a cui ha fatto seguito il pareggio per 1-1 con lo Young Boys. Infine, lo scorso 26 luglio il Galatasaray ha vinto per 3-1 in amichevole contro lAarhus. Lultimo precedente tra le due formazioni risale al 20 novembre 2012 in Champions League allorchè i turchi ebbero la meglio sullo United per 1-0 con rete di Yilmaz.

In casa Manchester United cè ancora aria di sperimentazione con Mourinho che sta cercando di trovare il giusto equilibrio in campo anche per mettere la punta Ibrahimovic di rendere al massimo nel corso della stagione. Tuttavia lo schema dovrebbe essere il 4-2-3-1 con il giovane Johnstone tra i pali in attesa di De Gea ed una linea difensiva composta da Rojo sulla corsia mancina, sulla destra possibile adattamento di Antonio Valencia mentre nel mezzo Blind dovrebbe riprendere il ruolo di centrale al fianco di Jones. Davanti alla difesa dovrebbero agire Herrera McNair mentre alle spalle dellunica punta DePay ci dovrebbero essere tre trequartisti come Lingard, Mkhitaryan e Juan Manuel Mata.

Tra i giocatori che potrebbero avere un ruolo nel match ci sono Januzaj, il giovane talento Rahsford, Young e tutti i nazionali appena rientrati dopo le ferie prolungati per via degli impegni di Euro 2016. Nel Galatasaray pochi cambiamenti rispetto alla scorsa stagione ed in particolare dovrebbe scendere in campo con un 4-2-3-1 che avrà lex Lazio Muslera tra i pali, in difesa Carole sulla sinistra, Kaya sulla destra e nel mezzo Denayer e Balta. A formare un cuscinetto protettivo ci dovrebbero essere Colak e Inan mentre nel ruolo di unica punta ci sarà il tedesco Lukas Podolski supporto dallestro di Sneijeder, Oztekin e Gumus.

Trattandosi di unamichevole i ritmi non saranno altissimi anche perché in questa fase della stagione è facile incorrere in problemi di natura fisica. Cè da attendersi un Manchester alla ricerca della propria identità mentre il Galatasaray può vantare su uno stile di gioco già consolidato. Sarà gara molto equilibrata nella quale faranno la differenza le giocate dei singoli campioni. L’amichevole di Goteborg tra Manchester United e Galatasaray non sarà trasmessa in diretta tv nè in diretta streaming video da canali in italiano. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori