Diretta/ Casertana-Tuttocuoio (risultato finale 3-2 dts): campani ok al supplementare (Coppa Italia 2016, oggi 31 luglio)

- La Redazione

Diretta Casertana-Tuttocuoio: risultato finale 3-2 dopo i tempi supplementari. Grande rimonta della formazione campana, che dopo 120 minuti passa al secondo turno della Coppa Italia

pallone_spray
Diretta Bologna Bruges (LaPresse)

La formazione di Andrea Tedesco si qualifica per il secondo turno di Coppa Italia 2016-2017 al termine di una partita davvero emozionante. Il rigore di Francesco Giorno in pieno recupero ha forzato l’extra time che alla fine è risultato decisivo per le sorti del passaggio del turno: il Tuttocuoio ha squillato per primo con Lorenzo Tempesti ma la Casertana, spinta dal proprio pubblico, è riuscita a pareggiare grazie a Simone De Marco già nel secondo supplementare. La rete decisiva è arrivata con il trequartista croato Ante Kuseta: la Casertana dunque inizia bene la sua stagione e vola al secondo turno dove sfiderà il Vicenza (in trasferta). Solo rimpianti per il Tuttocuoio che aveva praticamente in mano la vittoria e se l’è fatta sfuggire proprio quando sembrava avercela fatta.

Epilogo clamoroso della partita di Coppa Italia. Anzi: non un epilogo, perchè il pareggio della Casertana manda tutto ai tempi supplementari. Il gol peraltro arriva in pieno recupero: al 92 minuto, quando Nocchi è costretto a stendere Luis Alfageme che si era presentato tutto solo in area di rigore: Francesco Giorno si incarica la responsabilità di calciare dal dischetto e non sbaglia, portando così la partita ai tempi supplementari. Due tempi da 30 minuti ciascuno, se anche in questo caso la parità non si sarà sbloccata si procederà ai calci di rigore, che si sono già effettuati ieri con la vittoria della Maceratese contro il Campodarsego.

Al 27 minuto di gioco si sblocca la partita dello stadio Pinto. Risultato a sorpresa: è il Tuttocuoio a portarsi in vantaggio con un gol meraviglioso di Stefano Pellini. Il mediano, varesotto di proprietà della Juventus, realizza un tiro dalla distanza che non lascia scampo ad Anacoura; vantaggio meritato perchè il giovane portiere della Casertana aveva già dovuto compiere un miracolo per sventare unoccasione di Caciagli; campani sfortunati, nella fase di riscaldamento si è infortunato Giannone e Andrea Tedesco è stato costretto a mandare in campo Taurino. Adesso resta poco più di un tempo alla Casertana per provare a ribaltare le sorti della partita e forzare il pareggio, che porterebbe le due squadre a giocare i tempi supplementari.

Allo stadio Pinto è tutto pronto per linizio della partita valida per il primo turno di Coppa Italia 2016-2017. Andiamo subito a vedere quali sono le formazioni ufficiali: Casertana che manda in campo i nuovi acquisti Anacoura e Rajcic, nel Tuttocuoio spazio a Stefano Pellini, giovane del 97. Il calcio dinizio è alle ore 15. 1 Anacoura, 2 DAlterio, 3 L. Pezzella, 4 Rajcic, 5 Potenza, 6 Lorenzini, 7 Finizio, 8 De Marco, 9 De Filippo, 10 Giannone, 11 Alfageme. In panchina: 12 Fontanelli, 13 Gala, 14 Bernardes, 15 Matute, 16 Carriero, 17 Juan Ramos, 18 Giorno, 19 Kuseta, 20 Taurino, 21 DellAnno, 22 Moretta, 23 Colli. Allenatore: Andrea Tedesco 1 Nocchi, 3 Picascia, 4 Borghini, 5 Bachini, 6 Falivena, 7 Shekiladze, 9 Tempesti, 10 Masia, 15 Caciagli, 20 M. Berardi, 21 Pellini. In panchina: 12 Cappellini, 11 Merkay, 13 Gremigni, 14 Tiritiello, 17 Siani, 19 Frare, 23 Gelli. Allenatore: Luca Fiasconi

Il tecnico della formazione rossoblù, Andrea Tedesco, sembra aver scelto con convinzione il 3-4-1-2 come modulo per aggredire gli avversari e giocare un campionato da protagonista. Come detto nel test contro l’Avellino la difesa non è stata pienamente convincente, ma l’attacco ha creato diverse occasioni, pur essendo riusciti i falchetti ad andare a segno solo in un’occasione, con la rete dell’iberico De Mesa. Il tecnico del Tuttocuoio, Umberto Aringhieri, dovrebbe orientarsi sul 4-3-3 a livello tattico. Sul fronte societario da segnalare come i lavori allo stadio Leporaia di Ponte a Egola stiano procedendo, con la squadra che potrebbe trasferirsi dopo aver comunque iniziato il nuovo campionato allo stadio Mannucci di Pontedera.

Sarà diretta dall’arbitro Vincenzo Fiorini della sezione di Frosinone, assistito dai guardalinee Colizzi e Guglielmi e dal quarto uomo Pashuku. La partita, in programma domenica 31 luglio 2016 alle ore 15.00, vedrà le due formazioni faccia a faccia nel primo turno di Coppa Italia.

Riparte la stagione del calcio italiano, con le squadre di Lega Pro e di Serie D che si affrontano per superare il primo step nel tabellone. Allo stadio ‘Pinto’ di Caserta si affronteranno i padroni di casa, che da due stagioni hanno rincorso senza successo la promozione in Serie B, ed i toscani che trovano invece nella terza serie la loro dimensione ideale, avendo trovato nella passata stagione una salvezza più che agevole.

La Casertana è reduce da una sconfitta in amichevole nel sentito derby contro l’Avellino: gli irpini sono al momento formazione di categoria superiore, i rossoblu si sono dimostrati un po’ macchinosi in difesa, pur dimostrandosi già tonici a livello atletico dopo soli quattro giorni di lavoro in ritiro. Il Tuttocuoio dalla sua è in ritiro da lunedì scorso e nella sua campagna di rafforzamento, alla luce della politica del club che punta costantemente a valorizzare nuovi elementi, si è assicurato quattro talenti scuola Juventus, nel giro della Primavera bianconera vicecampione d’Italia.

Udoh, Zappa, Cais e Curti sono pronti a puntellare una rosa che dovrà comunque essere ancora completata sul mercato. Le probabili formazioni dell’incontro vedranno la Casertana scendere in campo con una formazione simile a quella che ha affrontato l’Avellino in amichevole. Anacoura in porta, Potenza, De Marco e Finizio a comporre la difesa a tre con D’Alterio e Pezzella esterni di centrocampo. A Rajcic sarà affidata la regia di centrocampo affiancato a Lorenzini, Corado sarà impiegato in posizione di trequartista alle spalle di Alfageme e Giannone, schierati titolari nel tandem offensivo.

Il Tuttocuoio come detto è al momento ancora un cantiere aperto, anche se la squadra toscana potrebbe già dare spazio ad alcuni dei nuovi innesti ex Juventus che sono stati presentati ufficialmente in piazza a Ponte a Egola (paese che assieme a San Miniato rappresenta il quartier generale del Tuttocuoio) nella serata di giovedì scorso. Al di là dei risultati nell’ultima stagione e delle ambizioni della prossima, la Casertana al momento sembra avere un’intelaiatura più pronta rispetto al Tuttocuoio per affrontare la prossima stagione. Un’impressione condivisa anche dai bookmaker che vedono infatti i campani favoriti per la conquista della vittoria e del passaggio del turno.

Vittoria rossoblu quotata al raddoppio da Betfair, mentre l’eventuale successo dei toscani viene proposto ad una quota di 4.00 da Paddy Power. Bwin offre invece a 3.40 l’eventualità del pareggio. Casertana-Tuttocuoio, domenica 31 luglio 2016 alle ore 15.00, aprirà la lunga domenica dedicata al primo turno di Coppa Italia, ma non ci sarà diretta tvdiretta in streaming video per il match. Gli appassionati potranno seguire aggiornamenti e resoconti sulla sfida sui siti ufficiali dei due club, www.casertanafc.it e www.tuttocuoiocalcio.com.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori