RISULTATI/ Coppa Italia 2016-2017: livescore in diretta, le partite del primo turno: spettacolo a Cremona, cinquina Pordenone (domenica 31 luglio)

- La Redazione

Risultati Coppa Italia 2016-2017: livescore in diretta, le partite del primo turno eliminatorio. Domenica 31 luglio 2016 sono in programma quindi sfide valide per la coppa nazionale

pallone_spray
Diretta Bologna Bruges (LaPresse)

Risultati finali nelle partite del primo turno di Coppa Italia 2016-2017: clamoroso quello che succede allo stadio XXI Settembre, dove la Caronnese è qualificata fino a un minuto dal termina ma rimane in dieci uomini e subisce una rimonta pazzesca nel giro di 120 secondi, firmata Papini e Casoli. Passa il turno il Matera, a braccetto con il Foggia che si fa riprendere dal Pontedera ma negli ultimi 10 minuti rompe gli indugi e trova i due gol che valgono il secondo turno. Alessio Viola riprende da dove aveva lasciato quando si era gravemente infortunato, saltando tutta la seconda parte di stagione: doppietta nel finale e chissà che non possa essere lui il vero erede di Iemmello. Missione compiuta anche per il Pordenone nella serata delle doppiette: Berrettoni e Rachid Arma segnano due gol a testa per il 4-0 in 38 minuti, la ripresa si apre nel segno di Falconieri che dimezza lo svantaggio per il Grosseto ma nei minuti di recupero i friulani trovano il quinto gol (rigore di Stefani) che chiude definitivamente i conti. Spettacolo allo Zini dove la Cremonese batte 4-3 la Fermana, avendo però bisogno di dare il 120%: la coppia d’oro Scappini-Brighenti ne fa uno a testa ma l’eroe è Porcari, che può rivelarsi acquisto preziosissimo e timbra la doppietta utile per passare il turno. Tutto facile per il Messina che passeggia sul campo della Robur Siena; al Cosenza basta il gol di Cavallaro dopo 8 minuti per avere ragione della Nerostellati Frattese. Infine Bassano-Fidelis Andria, la seconda partita che si conclude ai rigori: si qualifica il Bassano con il risultato di 6-4, contando anche i gol che Mancino e Maistrello – al primo gol dopo il grave infortunio – avevano segnato nei tempi regolamentari.

Risultati Coppa Italia: prosegue il programma delle partite del primo turno, il Modena grazie ai gol di Tulissi e Adama Diakité sbriga la pratica Francavilla. Più sussulti sul campo della FeralpiSalò, dove la Reggiana va in vantaggio due volte e in due occasioni viene ripresa dai bresciani, la seconda proprio a ridosso del 90′. Quando però Mogos segna il 2-3 la Feralpi non ne ha più e viene eliminata dalla Reggiana che fa il colpo esterno, così come l’Arezzo che espugna Carrara (in gol Tutino, in prestito dal Napoli) grazie alla doppietta di Sirri. La prima partita che termina ai calci di rigore è Padova-Seregno e i lombardi fanno l’impresa eliminando i biancoscudati; palma della partita del giorno a Ancona-Sudtirol che si chiude sul 4-3 in favore dei dorici. Assoluto protagonista è Luca Cognigni, che è del Carpi ma gioca la seconda stagione con la maglia dell’Ancona: per lui una tripletta in una gara sempre in bilico.

Risultati Coppa Italia: anche l’Alessandria scrive il suo nome tra quello delle squadre qualificate al secondo turno. I piemontesi battono 2-1 il Teramo grazie ai gol dei soliti noti: Simone Iocolano e Ricardo Bocalon, già protagonisti lo scorso anno (il primo era arrivato dal Bassano a gennaio) regalano ai grigi la prima vittoria dell’anno 2016-2017. Nessun problema per il Como che con un netto 3-0 si sbarazza della Valdinievole Montecatini; bene anche il Modena che a secondo tempo inoltrato è in vantaggio 2-0 contro il Francavilla (reti di Tulissi e Adama Diakité, due nuovi arrivati in gialloblu). Stanno pareggiando Ancona e Sudtirol (1-1), l’Arezzo è avanti sul campo della Carrarese (1-0), pari a reti bianche in Padova-Seregno mentre siamo 1-1 tra FeralpiSalò e Reggiana con due reti su calcio di rigore, a firma di Ettore Marchi (per gli ospiti) e Bracaletti.

Risultati Coppa Italia: grandi emozioni nella prima partita del giorno. Allo stadio Pinto la Casertana batte 3-2 il Tuttocuoio dopo i tempi supplementari. Una partita che i campani hanno ripreso per i capelli in pieno recupero grazie al calcio di rigore trasformato da Giorno, a pareggiare la splendida rete di Pellini che aveva aperto le marcature. Il Tuttocuoio si era riportato in vantaggio ma ha subito l’uno-due terribile della squadra di Andrea Tedesco, che ha mostrato di avere grande carattere davanti alle difficoltà e alla fine si è qualificata con merito: Casertana dunque al secondo turno. Pareggio invece nelle due partite che sono già iniziate: Como-Valdinievole Montecatini è ancora sullo 0-0 mentre Alessandria e Teramo hanno trovato la via del gol e sono dunque sul risultato di 1-1. Tre partite e già sette reti realizzate: non male questo primo turno di Coppa Italia, con gli anticipi di venerdì e sabato il conto peraltro sale a 20 gol in sei partite.

Siamo pronti a vivere la prima, lunga giornata interamente dedicata al primo turno del torneo. Campione in carica è la Juventus, ma i bianconeri, come le altre squadre piazzatesi ai primi otto posti dell’ultima Serie A, entreranno in gioco soltanto dagli ottavi di finale; oggi tocca alle formazioni di Lega Pro e Serie D, oltre ad alcune di Serie B. Si apre come abbiamo detto allo stadio Pinto, dove la nuova Casertana di Andrea Tedesco affronta il Tuttocuoio di Luca Fiasconi, una squadra che lo scorso anno ha centrato il decimo posto nel girone C di Lega Pro e in questa stagione vuole fare il salto di qualità provando a qualificarsi ai playoff. Intanto però si parte con questa gara secca: staremo a vedere chi avrà la meglio.

Un anno fa il primo turno eliminatorio della Coppa Italia si disputò il 2 agosto. Tra i risultati più eclatanti ricordiamo il 4-0 del Pisa sui dilettanti del Sestri Levante, il 5 rifilato dalla FeralpiSalò all’Alma Juventus Fano, ma soprattutto il 15-0 con cui il Cittadella sommerse il Potenza, che però schierò in campo la formazione juniores. Si trattò in ogni caso di un nuovo record, ovvero la vittoria casalinga con il punteggio più alto di sempre. Ai tempi supplementari si conclusero Casertana-Lecco 1-0 e Foggia-Lucchese 2-1, mentre per Brescia-Cremonese (0-0) e Lecce-Catanzaro (0-0) ci fu bisogno dei calci di rigore, che premiarono le Rondinelle (4-3) e i giallorossi pugliesi (3-2). Scese in campo anche l’Alessandria, che regolò con un secco 2-0 l’AltoVicentino grazie ai gol di Fischnaller (3′) e Loviso su calcio di rigore (7′). I ‘Grigi’ mossero così il primo passo di un cammino rivelatosi poi storico, che li ha visto arrivare sino alle semifinali perse contro il Milan. Ma dopo aver eliminato nell’ordine Pro Vercelli (1-2), Juve Stabia (1-0), Palermo (2-3), Genoa (1-2 dopo i supplementari), e l’altra rivelazione Spezia nei quarti (1-2).

Alle ore 15 di oggi inizia la lunga domenica dedicata al primo turno preliminare del torneo. Ad aprire il programma sarà Casertana-Tuttocuoio, partita tra due interessanti squadre di Lega Pro: in particolare attenzione ai campani, che nelle ultime due stagioni sono cresciute in modo esponenziale e poco meno di due mesi fa hanno giocato i playoff per la promozione, venendo però eliminati dal Pordenone. Intanto, le partite del sabato ci hanno regalato tante emozioni: la Maceratese, rivelazione della scorsa stagione, ha avuto bisogno dei calci di rigore per espugnare il terreno del Campodarsego dopo uno spettacolare 3-3 maturato al termine dei 120 minuti. In serata ha vinto anche il Lecce: nel 2-1 all’Alto Vicentino Pasquale Padalino ha ricevuto ottime risposte dai suoi nuovi acquisti, i gol decisivi sono stati segnati da Antonio Vutov (ventenne bulgaro arrivato in prestito dall’Udinese, un anno fa a Cosenza) e da Marco Mancosu – fratello del più famoso Matteo – che è forse il pezzo pregiato della campagna acquisti salentina, acquistato dalla Casertana dove in due stagioni ha realizzato 11 gol. 

Domenica 31 luglio 2016 sono in programma quindici partite valide per il primo turno eliminatorio della Coppa Italia. Il trofeo, giunto all’edizione numero 70 della storia, apre la stagione calcistica italiana 2016-2017. L’anticipo di venerdì ha visto di fronte Livorno e Juve Stabia, che hanno inaugurato la nuova Coppa Italia allo stadio Armando Picchi. Sabato si sono giocate altre due partite, Campodarsego-Maceratese e Lecce-AltoVicentino.  

Domenica scendono in campo le squadre di Lega Pro e Serie D, che si contenderanno il passaggio al secondo turno eliminatorio del 7 agosto in cui entreranno in scena anche le formazioni di Serie B. Per le società di Serie A invece bisognerà aspettare il terzo turno, in programma il 13 agosto.Il menu di domenica 31 luglio si apre alle ore 15:00 con il match tra Casertana e Tuttocuoio. A seguire Alessandria-Teramo alle ore 17:00 e Como-Montecatini dalle 17:30. Alle 18:00 al via quattro gare in contemporanea: sono Carrarese-Arezzo, FeralpiSalò-Reggiana, Modena-Francavilla e Padova-Seregno. Poi Ancona-Sudtirol alle 18:30, Bassano-Andria dalle 20:00 prima dell’infornata serale: alle 20:30 cominceranno Cosenza-Nerostellati Frattese, Cremonese-Fermana, Foggia-Pontedera, Matera-Caronnese e Pordenone-Grosseto.

Completa il quadro il match delle ore 21:00 tra Siena e Messina, che godrà anche della diretta televisiva. Tra le squadre che prendono parte al primo turno eliminatorio della Coppa Italia nove sono di Serie D: Montecatini, Francavilla, Frattese, Seregno, Fermana, AltoVicentino, Caronnese, Grosseto e Campodarsego.

venerdì 29 luglio 2016

RISULTATO FINALE Livorno-Juve Stabia 1-3 – 20′ Liotti (J), 22′ Del Sante (J), 26′ rig. Cellini (L), 56′ Del Sante (J)

 

sabato 30 luglio 2016

RISULTATO FINALE Campodarsego-Maceratese 6-7 dcr – 6′ Lauria (C), 14′ Colombi (M), 73′ Turchetta (M), 86′ Meloni (C), 104′ Turchetta (M), 108′ Meloni (C) – Sequenza rigori: Meloni (C) gol, Turchetta (M) gol; Beccaro (C) gol, Quadri (M) gol; Aliù (C) alto, Kouko (M) parato; Pignat (C) gol, Gattari (M) gol; Radrezza (C) parato, Malaccari (M) gol.

RISULTATO FINALE Lecce-AltoVicentino 2-1 – 13′ Vutov (L), 84′ Mar. Mancosu (L), 88′ Trinchieri (A)

 

domenica 31 luglio 2016

RISULTATO FINALE Casertana-Tuttocuoio 3-2 dts – 27′ Pellini (T), 92′ rig. Giorno (C), 94′ Tempesti (T), 106′ De Marco (C), 113′ Kuseta (C)

RISULTATO FINALE Alessandria-Teramo 2-1 – 40′ Iocolano (A), 42′ Carraro (T), 62′ Bocalon (A)

RISULTATO FINALE Como-Valdinievole Montecatini 3-0 – 36′ Di Quinzio, 74′ Chinellato, 76′ rig. Le Noci

RISULTATO FINALE Carrarese-Arezzo 1-2 – 5′ Sirri (A), 88′ Tutino (C), 97′ Sirri (A)

RISULTATO FINALE FeralpiSalò-Reggiana 2-3 – 31′ rig. E. Marchi (R), 39′ rig. Bracaletti (F), 77′ Nolé (R), 88′ N. Romero (F), 100′ Mogos (R)

RISULTATO FINALE Modena-Francavilla 2-0 – 27′ Tulissi, 49′ A. Diakité

RISULTATO FINALE Padova-Seregno 3-4 dcr – Sequenza rigori: Ilari (P) gol, Szekely (S) gol, Mandorlini (P) fuori, Valente (S) gol, Madonna (P) gol, Cusaro (S) parato, Filipe (P) alto, Lillo (S) gol, Emerson (P) gol, Jeda (S) gol

RISULTATO FINALE Ancona-Sudtirol 4-3 – 21′ Cognigni (A), 46′ pt Bassoli (F), 48′ Fink (F), 58′ rig. Cognigni (A), 65′ Forgacs (A), 68′ Fink (F), 83′ Cognigni (A)

RISULTATO FINALE Bassano-Fidelis Andria 6-4 dcr – 26′ Mancino (F), 70′ Maistrello (B) – Sequenza rigori: Cavagna (B) gol, Matera (F) gol, Rantier (B) gol, Tartaglia (F) gol, Laurenti (B) gol, Cianci (F) fuori, Fabbro (B) gol, Piccinni (F) gol, Candino (B) gol

RISULTATO FINALE Cosenza-Nerostellati Frattese 1-0 – 8′ Cavallaro

RISULTATO FINALE Cremonese-Fermana 4-3 – 3′ Urbinati (F), 23′ Porcari (C), 39′ Scappini (C), 57′ Molinari (F), 73′ Forò (F), 77′ Porcari (C), 84′ A. Brighenti (C)

RISULTATO FINALE Foggia-Pontedera 3-1 – 10′ Chiricò (F), 38′ Santini (P), 82′ A. Viola (F), 88′ A. Viola (F)

RISULTATO FINALE Matera-Caronnese 2-1 – 56′ Mair (C), 89′ Papini (M), 91′ Casoli (M)

RISULTATO FINALE Pordenone-Grosseto 5-2 – 9′ Berrettoni (P), 15′ Arma (P), Berrettoni (P), 38′ rig. Arma (P), 50′ Falconieri (G), 55′ rig. Falconieri (G), 92′ rig. Stefani (P)

RISULTATO FINALE Siena-Messina 0-3 – 11′ D. Pozzebon, 28′ Ciccone, 56′ Ciccone

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori