Diretta / Sudafrica-Iraq (risultato finale 1-1) calcio maschile: info streaming video e tv. 6′ Motupa, 14′ Saad (Olimpiadi Rio 2016 11 agosto)

- La Redazione

Diretta Sudafrica-Iraq, calcio maschile: info streaming video e tv sulla Rai. Risultato live e quote della partita del calcio maschile alle Olimpiadi di Rio 2016 in programma oggi 11 agosto.

Olimpiadi_Rio2016_Scritta_R439
(LaPresse)

Ecco il match previsto per la prima mattina di oggi 11 agosto alle ore 3.00 per il torneo maschile di calcio alle Olimpiadi di Rio 2016, ormai giunto alla fine della fase a gironi, dove i match di questa notte stabiliranno il tabellone della fase a eliminazione diretta che porterà alla fine allassegnazione delle medaglie. Il torneo olimpico di calcio sta regalando molte emozioni e anche sorprese di una certa entità. Dopo le prime due giornate, soltanto Portogallo e Nigeria sono sicuri della qualificazione alla fase ad eliminazione diretta, mentre rimangono da assegnare gli altri sei posti disponibili. Molto intricata è in particolare la situazione del girone A, ove la Danimarca è provvisoriamente in testa con 4 punti, davanti a Brasile e Iraq, a 2, e Sudafrica a 1. In pratica tutte e quattro le squadre sono ancora in corsa per la qualificazione e si apprestano a sparare tutte le loro cartucce nell’ultimo turno, che si presenta di conseguenza infuocato. 

La partita tra Sudafrica e Iraq è una sorta di inedito, a questi livelli. Le due formazioni erano arrivate in Brasile con l’ingrato ruolo di comprimarie, in un girone che secondo gli addetti ai lavori doveva essere monopolizzato dal Brasile. I padroni di casa, invece, nonostante la presenza di Neymar e di due straordinarie promesse come Gabriel Barbosa e Gabriel Jesus, hanno deluso sia contro il Sudafrica che contro l’Iraq, impattando a reti bianche. Ora quindi le due squadre hanno la possibilità di qualificarsi e per farlo dovranno vincere la sfida diretta. Il Sudafrica si è presentato alla kermesse olimpica con una squadra composta da perfetti sconosciuti, se si fa eccezione per uno dei due fuoriquota il portiere Itumeleng Khune, attualmente in forza ai Kaizer Chiefs, diventato famoso per aver riproposto il celebre colpo dello scorpione inventato dal colombiano Higuita. L’altro fuoriquota è il difensore Eric Mathoho, anche lui dei Kaizer Chiefs e nazionale ormai da lungo tempo. La loro esperienza risulta in effetti molto utile in un gruppo di giovani che vantano scarsa esperienza internazionale, pur avendo in alcuni casi indossato la casacca della squadra maggiore, come il difensore Tercious Malepe, il collega di reparto Kwandakwensizwa Ishmael Mngonyama, o l’attaccante Menzi Alson Masuku. Tra gli elementi di maggior spicco va senz’altro ricordato Gift Motupa, attaccante degli Orlando Pirates, l’unico quindi proveniente dall’esterno, anche lui già nella nazionale seniores. Il gioco del Sudafrica si fonda su una discreta tecnica di base e sulla capacità di mantenere equilibrio tra i reparti, denotando quindi una buona cultura tattica che permette al team di reggere bene il campo anche di fronte ad avversarie più blasonate.

Come fa del resto l’Iraq, altra squadra non molto gettonata alla vigilia, ma capace sin qui di tenere testa a Brasile e Danimarca. Guidato dall’udinese Ali Adnan, il team mediorientale ha dimostrato ancora una volta la buona crescita di cui è stato capace negli ultimi anni, nonostante il perenne stato di crisi in cui versa un paese da ricostruire e nel quale le strutture sportive rappresentano in fondo una preoccupazione minore. La gara tra Sudafrica e Iraq presenta una lunga serie di incognite, che potrebbero pesare non poco sullo svolgimento della gara. L’importanza della posta in palio potrebbe spingere le due squadre ad una lunga fase di studio, rendendo poco spettacolare la gara. Anche il pronostico, quindi diventa molto complicato, tanto da potersi dire come si tratti della classica gara da tripla, nella quale la variabile impazzita potrebbe essere rappresentata da una rete nei minuti iniziali, tale da far saltare ogni schema. Anche Eurobet conferma il grande equilibrio esistente sulla carta, quotando a 2,50 la vittoria dell’Iraq, contro il 3,15 del pareggio e il 2,75 che premierebbe la vittoria sudafricana. Anche il portale di scommesse Betclic riporta la grande incertezza dei bookmkers nello stilare un pronostico alla vigilia: le quote fissate per la vittoria del Sudafrica è di 2.90, quella del 2 ovvero per la vittoria dellIraq è stata data a 2.35, mentre il pareggio a 3.10. Per coloro che vorranno scommettere sulla doppia chance per questa partita del torneo maschile di calcio alle Olimpiadi di Rio 2016 ricordiamo che la quota per la vittoria dei sudafricani o il pareggio è stata data a 1.55, mentre la vittoria dellIraq o lx è stata fissata a 1.38 e la vittoria di una delle due contendenti è stata quotata a 1.35.

Ricordiamo infine che il match Sudafrica-Iraq, valido per il tornei maschile di calcio alle Olimpiadi di Rio 2016 verrà trasmessa in diretta tv a partire dalle ore 3.00 sulla Rai: la tv di stato infatti si è assicurato i diritti per la trasmissione in esclusiva dei giochi olimpici brasiliani, ai quali ha riservato 3 canali del proprio bouquet, ovvero Rai 2, Raisport 1 e Raisport 2, presenti ai canali 2, 57 e 58 del digitale terrestre. Ricordiamo inoltre che per coloro che non potranno sedersi di fronte al televisore, la Rai ha approntato presso il suo portale allindirizzo www.rai.tv, anche la diretta streaming video degli eventi di Rio De Janeiro. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori