Diretta / Tennis tavolo individuale maschile: info streaming video e tv, risultato live e quote (Olimpiadi Rio 2016, Rai, oggi 11 agosto)

- La Redazione

Diretta tennis tavolo individuale maschile: info streaming video e tv sulla Rai. Risultato live e quote del match in porgramma per le Olimpiadi di Rio 2016, oggi 11 agosto.

rio_cinque_cerchi
Olimpiadi Rio 2016 (Foto: Lapresse)

Il torneo olimpico di tennis tavolo entra nel vivo con le semifinali della competizione maschile alle Olimpiadi di Rio 2016. Per accedere alla sfida che designerà la medaglia d’oro si sfideranno in due partite, che si prospettano più che mai emozionanti, il cinese Ma Long e il giapponese Jun Mizutani e successivamente il bielorusso Uladzimir Samsonau contro l’altro cinese Zhang Jike. La prima sfida è in programma giovedì 11 agosto con inizio fissato alle ore 15:00 (ora italiana). Il Riocentro sarà il teatro di un’infuocata sfida tutta in terra orientale tra Ma Long e Jun Mizutani. Il favorito è senza dubbio il cinese, attualmente numero uno del ranking mondiale e già medaglia d’oro a Londra nella competizione a squadre.

Nell’altra partita in programma, che inizierà alle ore 16, il cinese Zhang Jike tenterà di conquistare la finale e bissare l’oro conquistato a Londra 2012. L’asiatico, uno tra i pochi atleti della disciplina ad aver ottenuto il Grande Slam (vittoria della Coppa del mondo, dei Campionati mondiali e del titolo olimpico) se la vedrà contro il veterano bielorusso Uladzimir Samsonau, classe 1976 e vincitore di tre Coppe del mondo, oltre che di tre Campionati europei. Per Samsonau è davvero l’ultima occasione di ottenere una medaglia alle Olimpiadi, vista l’età non più giovane. Le quote fornite dalla Snai e dalle principali agenzie di scommesse non sembrano lasciare molte speranze agli avversari dei due cinesi, immaginando una finale tutta con il colore rosso. Gli scommettitori prevedono infatti una vittoria piuttosto agevole di Ma Long su Jun Mizutani, quotato a 1.01 contro 11 su BetClic. Non va molto diversamente nell’altro match, con il campione olimpico in carica Zhang Jike che dovrebbe avere vita facile contro il suo rivale bielorusso, dato che le quote sono di 1.07 contro 7. Spetta ai due outsider sovvertire i pronostici degli scommettitori e conquistare un’insperata finale per l’oro.

Detto del successo del cinese a Londra 2012, non si può non parlare del tennis tavolo senza citare il dominio del Paese asiatico ai Giochi olimpici. A partire da Seul 1988, la prima edizione in cui la disciplina diventò sport olimpico, la Cina ha infatti dominato, conquistando ben 47 medaglie di cui 24 ori, 15 argenti e 8 bronzi. Nella personale classifica per nazioni la Corea del Sud, seconda nel piazzamento, è lontanissima e ferma a 18 medaglie, di cui solo tre d’oro (le altre 3 sono d’argento e ben 12 sono di bronzo). Il dominio cinese è ancora più evidente in campo femminile, in cui l’oro è scappato solo nel doppio di Seul 88. Nella scorsa edizione olimpica del tennis tavolo, la Cina aveva vinto il titolo a squadre grazie al trio composto da Zhang Jike, Ma Long e Wang Hao, sconfiggendo in finale la Corea del Sud (Oh Sang-Eun, Ryu-Seun Ming e Joo Se-Hyuk) e la Germania (Timo Boll, Dimitrij Ovtcharov e Bastian Steger). Nella gara maschile il successo era andato a Zhang Jike, al termine di una partita vinta per 4 set a 1 (18-16, 11-5, 11-6, 10-12 e 13-11 i parziali finali) in cui aveva sconfitto il connazionale Wang Hao. Il tedesco Dimitrij Ovtcharov aveva infine sconfitto nella finale per il bronzo il giocatore di Taipei Chuang Chih-yuan, conquistando un ottimo terzo posto, dopo una partita vivace e assai combattuta chiusa sul 4 a 2 finale (12-10, 9-11, 8-11, 13-11, 11-5 e 14-12 i parziali della partita).

Ricordiamo infine che i match del tennis tavolo individuale maschile in programma per oggi 11 agosto per le Olimpiadi di Rio 2016 verranno trasmessi in diretta tv dalla Rai: la televisione di stato italiana si è infatti assicurata lesclusività della trasmissione degli eventi in programma ai giochi brasiliani, riservandogli ben tre canali del proprio bouquet, e cioè Rai Due, Raisport 1 e Raisport 2, disponibili ai canali 2, 57 e 58 del digitale terrestre. La Rai ha inoltre messo a disposizione sul proprio portale ufficiale (www-rai.tv) lo streaming video degli eventi olimpici trasmessi, disponibili per coloro che non potranno sedersi davanti alla tv.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori