RISULTATI/ Coppa Italia e Lega Pro 2016-2017: livescore in diretta, le partite del terzo turno: Sampdoria a valanga (oggi 14 agosto)

- La Redazione

Risultati Coppa Italia 2016-2017: livescore in diretta, le partite del terzo turno preliminare. Dopo i tre anticipi vinti da Genoa, Bologna e Palermo le altre partite

GenoaCalcio
Il Genoa impegnato in amichevole (Foto LaPresse)

Sono terminate le partite di Coppa Italia 2016-2017, terzo turno: domani avremo il posticipo Cagliari-Spal ma intanto tre squadre hanno raggiunto le altre al quarto turno. Il Pisa prosegue la sua marcia: sul neutro di Gubbio subisce dopo un minuto il gol della Salernitana (Alfredo Donnarumma), pareggia al 93 con Antonio Montella e ai calci di rigore ha la meglio nonostante sbagli per primo (con Lupoli) sfruttando gli errori di Caccavallo e Massimo Coda che eliminano la Salernitana. Tutto facile per la Sampdoria che liquida il Bassano per 3-0: apre Luis Muriel, poi nel giro di sei minuti ancora il colombiano e il nuovo acquisto Ante Budimir firmano bis e tris. Vince in casa anche il Verona, che rovina lesordio stagionale al Crotone: Fossati segna il gol del vantaggio, il pareggio porta la firma di Simmy nel secondo tempo ma Romulo a 11 minuti dal novantesimo trova il gol della vittoria.

Risultati Coppa Italia: la prima partita in programma nella domenica del terzo turno sorride per il momento alla Salernitana. Gara che si è sbloccata subito: tempo un minuto e Alfredo Donnarumma ha trovato la via del gol battendo Ujkani. Al momento dunque la Salernitana è qualificata al quarto turno, dove troverebbe il Torino (che ieri ha superato nettamente la Pro Vercelli); ora però gli occhi si spostano anche su Marassi e sul Bentegodi, dove stanno iniziando le due partite più interessanti di questa giornata. La Sampdoria ospita il Bassano: è Serie A contro Lega Pro, ma i veneti hanno tanto orgoglio e una rosa costruita per la promozione al piano superiore come hanno già dimostrato nei turni precedenti. Il Verona invece ospita il Crotone, che è ad una sola settimana dallesordio storico in Serie A: nel frattempo i calabresi faranno anticamera andando a giocare sul campo di una squadra che, retrocessa nel campionato cadetto, vuole riprendere immediatamente il posto che ha occupato nelle ultime tre stagioni.

In attesa di conoscere tutti i risultati finali delle partite della Coppa Italia ormai giunto al terzo turno andiamo a dare un occhio ai principali marcatori finora andati a segno: per quanto riguarda gli anticipi hanno violato la porta avversaria portando il proprio club alla vittoria Ljajic, Martinez, Bruno Peres e il giovane Boyè, che hanno letteralmente invaso la porta della Pro Vercelli di gol. Il Torino che yha vinto ieri per 4 a 1 si è divertito a spese del club , mentre il l’Empoli è riuscito a buttare fuori il Vicenza grazie alla provvida doppietta del capitano Maccarone. E’ andato in gol anche Troest che ha regalato la vittoria al suo Novara contro il Latina per 1 a 0. Valanga di gol anche per l’Atalanta che grazie a Toloi, Papu Gomez  e Kessie ha sconfitto per 3 a 0 la Cremonese: simile risultato per il Chievo Verona, che ha sconfitto l’Entella grazie alle reti di Meggiorini, Castro e Pellissier. Cesena-ternana si è invece conclusa per 2 a 0 grazie ai gol di Balzano e Cascione, mentre con un risultato simile si è chiusa anche la neo promossa Pescara contro il Frosinone, confuso dalle due reti segnate da Verre.

Risultati finali delle partite di Coppa Italia, terzo turno, che non tradiscono le attese. Oggi scendevano in campo alcune formazioni di Serie A, e c’era la curiosità di capire come si sarebbero comportate nel primo impegno ufficiale di questa stagione. Ha deluso solamente l‘Udinese di Iachini che si è fatto sorprendere dallo Spezia che milita nel campionato di Serie B. Deve essere l’aria di Coppa Italia che rende particolarmente brillanti i calciatori dello Spezia, capaci lo scorso anno, nella stessa competizione, di espugnare l’Olimpico giallorosso. L’Udinese perde dunque 3-2 dopo essere andato sotto per 3-1. Molto bene invece il Torino che nel deby piemontese contro la Pro Vercelli stravince per 4-1 grazie ai gol, tra gli altri, di Ljaijc e Bruno Peres. In assoluta scioltezza anche l’Atalanta di Gasperini e il Chievo che strapazzano Cremonese ed Entella con un secco 3-0. Agevole anche la vittoria dell’Empoli con il Vicenza grazie ad una doppietta del solito Maccarone e del Pescara col Frosinone. Il Cesena vince lo scontro di serie B contro la Ternana per 2-0, il Perugia ha superato in rimonta, e in 10 uomini, il Carpi grazie a un super Rolando Bianchi. Ci sono voluti infine i supplementari al Novara per regolare un ottimo Latina. 

Risultati Coppa Italia 2016-2017: Voglia di calcio per cena, la Coppa Italia 2016-2017 è servita. Questa sera altra infornata di partite per gli apppassionati del torneo, con tante sfide interessanti in programma. Tra le più suggestive Torino-Pro Vercelli, Atalanta-Cremonese e Chievo Verona-Virtus Entella. Ma non solo: anche Empoli-Vicenza promette molto bene dal punto di vista del gioco. Poi il programma odierno propone anche Novara-Latina, Perugia-Carpi, Pescara-Frosinone e Cesena-Ternana. Il caldo, che sta inondando tutta Italia, non dovrebbe compromettere l’afflusso del pubblico nei vari impianti per le partite in programma. Nessun match di prestigio da tutto esaurito, ma tutto sommato su ogni campo ci sarà una buona presenza in termini di affluenza sugli spalti. Per alcune sarà la prima gara ufficiale della stagione, per altre la seconda. Otto partite in programma questa sera, sedici squadre pronte ad affrontarsi. Soltanto otto avanzeranno alla fase succesiva. Tra pochi minuti il fischio di inizio.  

Risultati Coppa Italia 2016-2017: oggi è giornata di Coppa Italia non soltanto per quanto riguarda la Coppa nazionale “maggiore” ma anche per quanto riguarda la Coppa Italia di Lega Pro. Naturalmente anche in questo caso siamo alle prime fase eliminatorie, anche perché alcune tra le migliori formazioni di Lega Pro sono ancora impegnate nella Coppa Italia “vera”, ad esempio il Lecce che ha giocato ieri e la Cremonese che scende in campo oggi, tuttavia si inizia a fare sul serio anche in quella che fino a qualche anno fa era la Coppa Italia di Serie C. In particolare, vi ricordiamo qui il programma di tutte le partite in programma oggi: alle ore 17.00 Sambenedettese-Viterbese e il derby siciliano Siracusa-Catania, alle ore 17.30 Catanzaro-Virtus Francavilla, alle ore 18.00 il derby cittadino Piacenza-Pro Piacenza, il derby lombardo Renate-Lumezzane e Venezia-Mantova, infine alle ore 20.45 il derby toscano Prato-Lucchese. Dunque tante emozioni da non perdere! 

Risultati Coppa Italia 2016-2017: in attesa delle nove partite che si disputeranno oggi per il terzo turno eliminatorio, ne approfittiamo per ricordare il regolamento di questa edizione della Coppa Italia, che a dire il vero non differisce da quello degli anni precedenti. Infatti proprio in questo turno entrano in scena le prime dodici squadre di Serie A, che per la precisione sono quelle che si classificarono dal nono al diciassettesimo posto dello scorso campionato più le tre neopromosse. Turno in gara unica che si gioca in casa della squadra meglio classificata nello scorso campionato (ovviamente in caso di diversa categoria conta chi gioca nel campionato più alto) che darà accesso al quarto turno eliminatorio. A seguire entreranno in scena le big della Serie A, ma saremo già negli ottavi di finale e in pieno inverno, altro che Ferragosto…

Risultati Coppa Italia 2016-2017: in attesa di scendere in campo con le ben nove partite in programma oggi per il terzo turno della Coppa Italia 2016-2017, spendiamo due parole in più sugli incroci più affascinanti, ovvero i due derby regionali Torino-Pro Vercelli e Atalanta-Cremonese. In Piemonte andrà in scena una sfida gloriosa, visto che Torino e Pro Vercelli assommano la bellezza di 14 scudetti, anche se tutti molto lontani nel tempo – soprattutto quelli della Pro. Riflettori comunque puntati soprattutto sul debutto ufficiale di Sinisa mihajlovic sulla panchina del Torino, così come i tifosi dell’Atalanta seguiranno con attenzione il debutto sulla panchina nerazzurra di Gian Piero Gasperini nel derby lombardo contro la Cremonese. Partita che sarà nel segno del grande doppio ex Emiliano Mondonico, che curiosamente ha avuto un posto importante anche nella storia del Torino: intrecci curiosi in questa giornata di Coppa Italia…

Risultati Coppa Italia 2016-2017: tornano le emozioni del torneo che, iniziato a fine luglio, si concluderà il 2 giugno 2017 con la finale. Siamo al terzo turno, che si gioca ancora in gara secca: in casa le squadre che hanno chiuso meglio la stagione precedente (si prende in considerazione il campionato). Nel terzo turno avremo lesordio delle formazioni di Serie A che si sono classificate tra il nono e il diciassettesimo posto nellultimo torneo e le tre neopromosse; il programma di oggi sarà inaugurato alle ore 19:30 da Udinese-Spezia, alle 20:30 avremo invece Novara-Latina, Perugia-Carpi, Pescara-Frosinone e Torino-Pro Vercelli. Alle 20:45 si giocano invece Atalanta-Cremonese, Cesena-Ternana, Chievo-Entella e Empoli-Vicenza; si chiude domani con Salernitana-Pisa (ore 19), Sampdoria-Bassano e Verona-Crotone (ore 20:45) e lunedì con il posticipo Cagliari-Spal (ore 21). Occhi puntati in particolare sul derby del Piemonte, che riporta alla mente tempi andati del nostro calcio; la maggior parte delle altre sfide sarà un antipasto di quello che vedremo nel prossimo campionato di Serie B, attenzione soprattutto a Perugia-Carpi che è sfida tra due squadre che puntano alla promozione diretta. Come noto, le formazioni che si qualificheranno (supplementari e rigori in caso di parità) andranno a giocare il quarto turno incrociandosi tra loro; dagli ottavi entreranno in gioco le big del tabellone. Sabato 13 agosto inoltre è giornata dedicata alla Coppa Italia Lega Pro: nel primo turno di questo torneo (campione in carica è il Foggia) ci sono 11 gironi ciascuno composto da tre squadre. Le prime accedono al primo turno vero e proprio, che si disputerà in gara secca; tra le partite del giorno spicca il derby Piacenza-Pro Piacenza con la prima che ha conquistato la promozione dalla Serie D e prova a rilanciarsi nel grande calcio, e poi l’interessantissima Siracusa-Catania che si troveranno anche nel girone di Lega Pro dando vita a unaltra bella rivalità tra formazioni siciliane.

La prima partita tra Genoa e Lecce che apriva questo terzo turno di Coppa Italia si è chiusa col risultato finale rocambolesco di per il Genoa. Una partita che è iniziata lenta nel primo tempo, senza grandi occasioni. All’inizio della ripresa, al minuto 47 è andato in vantaggio il Genoa col neo acquisto Veloso. Sembrava che la partita fosse ormai sui binari come da pronostico e invece il Lecce ha infilato un uno-due micidiale. Ha trovato prima il pareggio al 60′ con Lepore ed è poi passato in vantaggio con Gomis tre minuti più tardi. Ci son voluti 10 minuti per avere la reazione del Genoa che al 73′ ha trovato il pareggio con Pandev e poi ha segnato il definitivo vantaggio del 3 a 2 al minuto 81 con il bomber Pavoletti. A parte uno sbandamento nel secondo tempo, mister Juric può essere soddisfatto della prova del suo Genoa in Coppa Italia, soprattutto per il passaggio di un turno che era alla portata ma che nascondeva in questa fase di preparazione mille insidie. Nelle partite della sera ha avuto vita facile il Bologna di Donadoni che si è imposto contro il Trapani di Cosmi col risultato finale di 2-0 grazie alle reti di Krejci alla fine del primo tempo e il raddoppio a inizio della ripresa da parte di Taider che ha voluto dedicare il gol a suo figlio. Molto più equilibrato l’altro incontro notturno di questo terzo turno di Coppa Italia tra Palermo e Bari. La partita senza grandi emozioni si trascina fino ai supplementari dove un palermo con un uoo in più riesce a sconfiggere il bari grazie alla rete di Chochev.

Il terzo turno del torneo si apre con tre anticipi che si giocano tra il tardo pomeriggio e la serata di venerdì 12 agosto. Il terzo turno significa ancora essere in un momento del tabellone in cui si gioca a eliminazione diretta: gioca in casa la squadra che si è piazzata meglio nella stagione precedente (a livello di campionato) e sono previsti tempi supplementari ed eventuali calci di rigore qualora la situazione dovesse essere di parità. Tre squadre che parteciperanno alla prossima Serie A sono impegnate oggi: il terzo turno infatti registra lesordio delle formazioni che si sono classificate tra il nono e il diciassettesimo posto nel massimo campionato 2015-2016, più le tre neopromosse. 

Dunque le partite che ci attendono oggi sono Genoa-Lecce (ore 18:30), Bologna-Trapani (ore 21) e Palermo-Bari (ore 21). Il nuovo Genoa di Ivan Juric, che ha lasciato il Crotone dopo averlo trionfalmente condotto in Serie A, affronta una formazione di Lega Pro che però ha un organico da Serie B e ha già fatto il colpo in casa dellAscoli, facendosi sì rimontare due gol di vantaggio ma poi vincendo linfinita serie dei rigori. Ci prova anche il Palermo di Davide Ballardini, impegnato contro il Bari che va a caccia della promozione in Serie B; i rosanero arrivano da una stagione pazzesca in senso negativo con tantissimi cambi di allenatore e una salvezza presa per i capelli, in estate hanno perso Franco Vazquez finito al Siviglia e ora sanno bene che rifare il colpo non sarà affatto semplice. Poi il Bologna, che ha confermato Roberto Donadoni nonostante gli abboccamenti con Milan e Nazionale: una bellissima stagione per i felsinei che però ora dovranno mantenere il livello, e che oggi giocano contro un Trapani che il miracolo Serie A lo ha soltanto sfiorato, cedendo al Pescara nella finale dei playoff. Serse Cosmi è rimasto in sella, ma anche lui sa benissimo che tornare dove era a giugno e fare il passo in più verso la gloria non sarà affatto semplice.

Venerdì 12 agosto

Ore 18:30 Genoa-Lecce 3-2 (RISULTATO FINALE: 47′ Veloso G, 60 Lepore L, 63′ Gomis L, 73′ Pandev G, ’81 Pavoletti)

Ore 21:00 Bologna-Trapani 2-0 (RISULTATO FINALE: 42′ Krejci, 47′ Taider)

Ore 21:00 Palermo-Bari 1-0 (RISULTATO FINALE: Chochev ai supplementari)

Sabato 13 agosto

Ore 19.30

Udinese-Spezia 2-3 – reti di De paul (U), Valentini (S), Okereke (S), Nené (S), Zapata (U)

Novara-Latina Risultato finale 1-0 – Rete di Troest 

Perugia-Carpi Risultato finale 2-1 – reti di Bianchi (P), Comi (C), Bianchi (P)

Pescara-Frosinone Risultato finale 2-0 – rete di Verre (2)

Torino-Pro Vercelli Risultato finale 4-1 – rete di Ljaijc, J Martinez, Peres (T), La Mantia (Pro V.), Boyè (T)

Atalanta-Cremonese Risultato finale 3-0 – reti di Toloi, Polak (autogol), Kessie

Cesena-Ternana Risultato finale 2-0 – reti di Balzano, Cascione

Chievo-Entella Risultato finale 3-0 – rete di Meggiorini, Castro, Pellissier

Empoli-Vicenza Risultato finale 2-0, rete di Maccarone, Maccarone

 

Domenica 14 agosto

RISULTATO FINALE Salernitana-Pisa 1-2 – Al. Donnarumma (S), Montella (P)

RISULTATO FINALE Sampdoria-Bassano 3-0 – reti di Muriel (2), Budimir

RISULTATO FINALE Verona-Crotone 2-1 – 11′ Fossati (V), 63′ Simmy (C), 79′ Romulo (V)

Ore 17.00

Sambenedettese-Viterbese 1-1

Siracusa-Catania 1-1

Ore 17.30

Catanzaro-Virtus Francavilla 1-0

Ore 18.00

Piacenza-Pro Piacenza 0-0

Renate-Lumezzane 0-2

Venezia-Mantova 1-0

Ore 20.45

Prato-Lucchese 0-1

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori