Risultati Ligue 1 / Classifica aggiornata, partite e marcatori, Psg sottotono con il Bastia (1^ giornata, oggi 15 agosto 2016)

- La Redazione

Risultati Ligue 1: la classifica aggiornata, le partite e i marcatori a oggi lunedi 15 agosto 2016. Esordio sottotono per il Paris Saint Germain contro il Bastia.

Emery_psg
LaPresse
Pubblicità

E finalmente iniziata anche la Ligue 1: il massimo campionato francese ha infatti concluso la sua prima giornata per la stagione 2016-2017, dove tutti si aspettano un nuovo trionfo del Paris Saint Germani, sebbene orfano di Zlatan Ibrahimovic. uida tecnica e nella rosa, ma che appare comunque una corazzata imbattibile. Tuttavia il primo turno di campionato ha consegnato un capace di vincere “solo” per 1 a 0 il proprio match contro un Bastia che quest’anno punta ad una tranquilla salvezza. Dopo il match dei campioni in carica è stata la volta del Monaco, l’anno scorso secondo: i monegaschi hanno regalato la prima sorpresa, non andando oltre il 2 a 2 contro il modesto Giungamp. Nelle gare giocate sabato ha fatto abbastanza rumore la sconfitta del Saint Etienne, che quest’anno vuole la Champions, sul campo del Bordeaux, mentre il Djon, al suo esordio in massima serie, ha perso in casa contro il Nantes: si annuncia un campionato di sofferenza, cosa a cui invece non sembra destinato il Caen, che ha ripreso da dove avevaa finito, vincendo in contro il Lorientcasa. Infine, tra le gare giocate domenica, si può dire che il Nancy è stato battuto da Lacazette più che dal Lione, visto che l’attaccante ha messo a segno tutti e tre i goal che hanno sommerso il neo-promosso Nancy. I goal segnati sono stati in tutto 25 e i protagonisti di giornata sono sicuramente Lacazette con la sua tripletta e Moukandjo, autore della purtroppo inutile doppietta per il Lorient, ma che si candida ad un anno da protagonista.

Pubblicità

Il campionato è partito con una risicata vittoria del PSG e un pareggio del Monaco, che si trova quindi già ad inseguire. I campioni in carica, che sono a caccia del sesto trionfo consecutivo, hanno detto addio a Ibra e, senza rimpianti a Blanc. Ora c’è Emery sulla panchina e i risultati sembrano sempre gli stessi, almeno in Francia: vittorie su vittorie. Ad ogni modo il successo sul Bastia è stato risicato sia nel punteggio che nel gioco: a decidere il match è stato Kurzawa ad un quarto d’ora dalla fine. Se il PSG non ride per il gioco espresso, il Monaco sta messo sicuramente peggio, visto che contro il modesto Giungamp è arrivato un pareggio interno che non fa presagire nulla di buono per la stagione, almeno in ottica scudetto. Il Monaco infatti è andato addirittura sotto 2 a 0 dopo 37 minuti di gioco, a causa delle reti di Diallo, ormai bandiera del Guingamp, e Privat. Solo le reti di Fabinho (rigore al 74) e di Silva a 6’dalla fine hanno evitato la sconfitta. Da segnalare anche l’ennesimo infortunio a Falcao, “ciliegina” su una giornata nerissima.

Pubblicità

Tra le partite giocate sabato spicca prima di tutto la vittoria del Bordeaux contro il Saint-Etienne. I padroni di casa sono andati sul 3 a 0 dopo 72′ di gara, il tutto grazie alle reti di Laborde, un classe ’94 molto interessante, e di Rolan e Malcom. Gli ospiti hanno trovato i goal all’81 e allo scadere, con Hamouma e Soderlund, quando ormai era troppo tardi. Ha iniziato decisamente con il piede giusto il Caen, che si candida ad un’altra stagione da protagonista e che ha mostrato grande carattere: andato sotto 2 a 0 contro il Lorient, che ha avuto un Moukandjo in grande giornata, ha trovato il pareggio grazie alle reti di Rodelin al 32 e di Santini al 43. Sempre quest’ultimo ha poi trovato la zampata vincente a 3’dalla fine, facendo esplodere lo stadio e confermando che la società ha fatto bene ad acquistare la ventiseienne punta croata dallo Standard Liegi. Un altro nuovo acquisto ha fatto felici i tifosi del Nantes, che è tornato dalla trasferta contro il neo-promosso Dijon con i tre punti grazie al goal, al terzo minuto della ripresa, dell’attaccante danese Thomsen, all’esordio con la sua nuova squadra.

Chi tra le neo-promosse ha iniziato con il piede giusto è stato il Metz, che nel match contro il ben più quotato Lille ha vinto incredibilmente per 3 a 2. Agli ospiti non è bastata la doppietta di Lopez, che con il goal al 70 aveva riportato in vantaggio (1-2) i suoi dopo il pareggio di Erdinc. Proprio quest’ultimo ha a sua volta segnato una doppietta e dato il pari ai padroni di casa, che poi, sempre su rigore hanno, dopo aver trovato il pari, agguantato anche la vittoria. A dare questa prima gioia al neo-promosso Metz è stato Jouffre a due minuti dalla fine. Sorride anche il Montpellier, che nel match contro l’Angers ha vinto con il minimo scarto grazie alla rete di Boudebouz dopo otto minuti. Negli altri match invece c’è stato lo scialbo pari a reti bianche tra Marsiglia e Tolosa, mentre il Nizza ha battuto per 1 a 0 un Rennes che sembra non essersi ancora ripreso dalla cessione di Dembele’, passato a maggio ai tedeschi del Borussia Dortmund. Il Nizza, sceso in campo con una maglia commemorativa delle oltre 80 vittime dell’attentato terroristico di luglio, ha vinto con un gol dello svizzero Sarr al quarto d’ora della ripresa. Infine, la giornata si è chiusa con la tripletta di Lacazette (due reti nel primo tempo e una nella ripresa) con cui il Lione ha affondato il neo-promosso Nancy.

BASTIA-PSG: 0-1 (Kurzawa (P)

MONACO-GUINGAMP: 2-2, Diallo (G), Privat (G), Fabinho (M), Bernardo Silva (B)

BORDEAUX-ST. ETIENNE: 3-2, Labord (B), Rolan (B), Hamouma (SE), Malcom (B), Soderlund (SE)

MONTEPELLIER-ANGERS: 1-0 Boudebouz (M)

METZ-LILLE: 3-2 Rony Lopes (L), Erding (M), Rony Lopes (L), Erding (M), Jouffre (M)

DIGIONE-NANTES 0-1, Thomen (N)

CAEN-LORIENT: 3-2 Moukadjo (L), Rodelin (C), Moukandjo (L), Santini (C), Santini (L)

NANCY-LIONE 0-3 Lacazette (L) Lacazette (L), Lacazette (L)

NIZZA-RENNES 1-0 Sarr (N)

MARSIGLIA-TOLOSA 0-0

Lione 3 pt, Bordeaux 3 pt, Caen 3 pt, Metz 3 pt, Montepllier 3 pt, Nantes 3 pt, Nizza 3 pt, Psg 3 pt, Guigamp 1 pt, Monaco 1 pt, Marsiglia 1 pt, Tolosa 1 pt, Lille 0 pt, Lorien 0 pt, St. Etienne 0 pt, Angers 0 pt, Bastia 0 pt, Digione 0 pt, Rennes 0 pt, Nancy 0 pt.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori