DIRETTA/ Spagna-Argentina, basket maschile: risultato (92-73), Scariolo va ai quarti con la Francia (Olimpiadi Rio 2016, Rai, oggi 16 agosto)

- La Redazione

Diretta Spagna-Argentina, basket maschile: info streaming video e tv sulla rai. Risultato live della partita in programma alle Olimpiadi Rio 2016, oggi 16 agosto.

riodejaneiro_panoramica
(LaPresse)
Pubblicità

La formazione di Scariolo riesce a battere nella notte i biancocelesti del torneo di basket maschile e ottiene il permesso di procedere col suo cammino alle Olimpiadi di Rio 2016. Una vittoria necessaria per non essere rimpatriati in Spagna con la nomea di miglior nazionale di sempre esclusa ai gironi alle Olimpiadi. Il risultato finale di 92 a 73 parla chiaro sull’andamento del match che ha visto predominare sempre i colori della Spagna: unico slancio dell’Argentina entro il primo minuto e mezzo, dove i biancocelesti vanno in vantaggio per 8 a 0. Un nulla confrontato alla riscossa iberica guidata da Rudy Fernandez: il secondo e il terzo quarto cono ancora piuttosto combattuti mentre l’ultimo appare più un pro forma per la nazionale spagnola, ormai irraggiungibile. Per Scariolo la vittoria e la qualificazione al prossimo turno però rappresenta affrontare la francia, avversario molto ostico per gli iberici. Ancora una volta decisivo Gasol, che oltre a gonfiare le proprie statistiche si prende sulle spalle l’incarico di annientare le speranze di riscatto argentine e di guidare i suoi alla sudatissima vittoria.  

Pubblicità

attesa per le ore 00.00 di oggi 16 agosto, secondo il fuso italiano la partita del basket maschile alle Olimpiadi di Rio 2016, seconda gara dellultima giornata del girone B, che presto si chiuderà per far posto alla fase ad eliminazione diretta. Per entrambe le formazioni questo match potrebbe risultare decisivo in ordine classifica:  lArgentina si trova al primo posto con 3 successi ed una sola sconfitta, mentre la Spagna ha finora un cammino in perfetto equilibrio, con due sconfitte iniziali, alle quali ha fatto seguire due successi, lultimo dei quali fragoroso, + 50, contro la Lituania, altra formazione che viaggia con una sola sconfitta. Per effetto dei risultati di questa ultima giornata, lArgentina può piazzarsi al primo od al secondo posto, in caso di vittoria, od al terzo o quarto, in caso di sconfitta. Per gli spagnoli non cè la possibilità di arrivare primi, ma in caso di vittoria è certo il secondo posto, mentre in caso di sconfitta potrebbe chiudere terza o quarta in base ai risultati degli altri due match

Pubblicità

Sergio Scariolo, coach della Spagna ha certamente sorriso dopo la gara con Lituania, per aver visto i suoi ragazzi tornare al loro livello di gioco, sia come intensità che come talento. Il match contro i baltici era anche il remake della finale degli scorsi europei, ma per i baltici non cè mai stata veramente partita, con un Paul Gasol meritatamente MVP della gara con una prestazione da 23 punti, ma un 34 di valutazione, grazie anche ai 5 assist serviti ai compagni ed ai 5 rimbalzi catturati. Il fresco acquisto degli Spurs è stato un rebus irrisolvibile per la difesa lituana. Il dominio degli spagnoli è stato chiaro fin dal primo quarto di gioco, chiuso 26 11 dopo il primo break 12 4 per la squadra di Scariolo. Il secondo quarto di gara amplia il divario sino al + 19, poi dopo lintervallo la Lituania non ci crede veramente più e sembra pensare più alla gara dellultimo turno, contro la Croazia, che a tentare la rimonta. I 20 minuti dopo lintervallo lungo si trasformano quindi in un prolungato “garbage time” con gli spagnoli che non smettono comunque di spingere e toccano alla fine il + 50, forse la loro vittoria con il maggior scarto nellambito dei giochi olimpici, Tra gli uomini di Scariolo ottime prestazioni anche di Mirotic, Fernandez, Llull, Reyes e Rubio, tutti in doppia cifra nei punti segnati.

Due tempi supplementari, tanto è stato necessario allArgentina per avere ragione di un Brasile combattivo, che ha guidato la gara dal secondo quarto per essere raggiunto proprio poco prima della fine, e poi ha impegnato la formazione di Hernandez anche nei supplementari, quando lArgentina ha dovuto fare a meno di Scola, per falli. Uomo partita per la nazionale albiceleste, Andres Nocioni, il veterano del Real Madrid, che nella gara di questultimo turno si troverà davanti molti compagni di squadra. Per “El Chapu”, 37 punti a referto, che sono il suo massimo in carriera con la maglia della nazionale, ma soprattutto uno stratosferico 8 / 11 da oltre larco, con i canestri distribuiti nei momenti di maggiore necessità per la sua squadra. Lattimo decisivo del finale di partita ha però come protagonista forse il più atteso degli argentini, Manu Ginobili; sul + 2 argentino e Delfino in lunetta a 12 secondi dalla fine, lex Reggio Calabria fa 0 / 2, ma lasso degli Spurs è lestissimo a catturare il suo primo rimbalzo in attacco della gara, a subire fallo ed andare in lunetta per il 2 / 2 che chiude la gara.

Argentina e Spagna sono due formazioni molto esperte e piene di talento, ed un pronostico secco non è facile. Certamente Scariolo ha a disposizione una panchina più lunga rispetto al rivale, e può cavalcare londa positiva dei due ultimi successi, ma anche lArgentina non è da meno come dimostra la voglia di vincere messa in campo con il Brasile. Ginobili e soci puntano inoltre alla prima posizione, che vorrebbe dire incontrare gli Usa solo in finale, mentre per la Spagna, il suo massimo, ovvero la seconda posizione, potrebbe significare semifinale contro gli americani. Scariolo non farà sicuramente calcoli di questo genere, ma forse una classifica finale con il terzo posto gli permetterebbe poi un cammino più agevole.

Ricordiamo che la partita di basket maschile tra Spagna e Argentina alle Olimpiadi di Rio 2016, verrà trasmessa in diretta tv sulla Rai: è infatti ormai noto che la tv di stato italiana si è assicurata lesclusività della trasmissione degli eventi olimpici per lItalia, riservando appositamente ben tre canali del proprio bouquet ovvero Rai Due, Raisport 1 e Raisport 2, disponibili ai canali 2, 57 e 58 del digitale terrestre. Ricordiamo infine per coloro che non potranno sedersi di fronte alle tv che la Rai ha messo a disposizione sul proprio portale ufficiale www.rai.tv lo streaming video degli eventi olimpici trasmessi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori