DIRETTA / Australia-Lituania (risultato finale 90-64) basket maschile: show oceanico, è semifinale (Olimpiadi Rio 2016, oggi 17 agosto)

- La Redazione

Diretta Australia-Lituania, basket maschile: info streaming video e tv sulla Rai. Risultato live della partita in programma alle Olimpiadi Rio 2016, oggi 17 agosto.

rio_cinque_cerchi
Olimpiadi Rio 2016 (Foto: Lapresse)

Australia-Lituania 90-64: prosegue il meraviglioso torneo della nazionale australiana di basket che demolisce la Lituania e si qualifica per la semifinale alle Olimpiadi Rio 2016. I baltici sono i vice campioni europei in carica, eppure non sono mai riusciti a entrare in partita: lAustralia è partita con un +9 nel primo quarto che è diventato +18 allintervallo lungo e poi, con una regolarità impressionante, addirittura +27. Nel quarto periodo lAustralia ha sostanzialmente amministrato la situazione, non permettendo comunque alla Lituania di rientrare e terminando con un eloquente +24. La conferma che la fase a gironi non era stata un fuoco di paglia per lAustralia, così come limpresa sfiorata contro gli Stati Uniti: tuttaltro, adesso gli oceanici sognano in grande e contro Croazia o Serbia se la giocheranno alla pari andando a caccia della prima medaglia olimpica nel basket della loro storia.

Con questa partita allArena Carioca 1 prende il via il programma dei quarti di finale nel torneo di basket maschile alle Olimpiadi Rio 2016. La Lituania è favorita, ma lAustralia nel corso del girone eliminatorio ha dimostrato di potersela giocare, ha tenuto testa agli Stati Uniti praticamente fino al termine della partita e adesso sogna la prima medaglia olimpica nella pallacanestro maschile. Si parte alle ore 16 e la vincente di questo quarto andrà a giocare contro una tra Croazia e Serbia; in ogni caso una semifinale durissima, ma intanto è tempo di andare a vedere come andrà a finire questa interessantissima Australia-Lituania, come sempre parola al campo per stare a vedere come andrà a finire.

Si avvicina e con essa linizio delleliminazione diretta del torneo di basket maschile alle Olimpiadi Rio 2016. Sarà infatti il primo dei quarti di finale, che designerà la prima semifinalista di uno degli eventi da sempre più seguiti ai Giochi Olimpici. Diamo allora uno sguardo alla storia del basket alle Olimpiadi con particolare riferimento naturalmente a queste due squadre. LAustralia non è mai salita sul podio anche se per ben tre volte è arrivata in semifinale: sono però poi stati altrettanti quarti posti a Seul 1988, Atlanta 1996 e Sydney 2000. Per la Lituania è più arduo tracciare un bilancio, perché non si può dimenticare che tante volte la Nazionale dellallora Urss beneficiò dellapporto di tanti campioni di Vilnius e dintorni. Comunque, limitandoci a considerare le edizioni disputate dalla Lituania come Paese indipendente, abbiamo tre bronzi consecutivi a Barcellona 1992 e poi nelle già citate edizioni del 1996 e 2000, in entrambi i casi dunque vincendo la finale terzo posto proprio contro lAustralia. In seguito però la maledizione dei quarti posti sembra essere passata ai baltici, che hanno chiuso ai piedi del podio sia ad Atene 2004 sia a Pechino 2008. 

Ecco il primo quarto di finale del torneo di basket maschile alle Olimpiadi di Rio 2016, atteso per oggi 17 agosto alle ore 16.00 secondo il fuso italiano.  Dopo aver disputato, perdendola, lultima partita della fase a gironi del basket olimpico, la Lituania torna in campo per il primo dei quarti di finale nel quale affronterà lAustralia: la nazionale baltica con le due sconfitte rimediate nelle ultime due gare del girone ha conquistato il terzo posto, in un arrivo che ha visto tutte le quattro qualificate con gli stessi punti, con 3 vittorie e due sconfitte. Gli “Aussie” invece, si sono classificati secondi, nel loro girone, perdendo solo una gara, contro gli Stati Uniti, nella quel peraltro erano in vantaggio fino allintervallo e che si è chiusa con un distacco limitato.

La Lituania aveva iniziato alla grande il torneo olimpico a Rio de Janeiro, inanellando una serie di tre successi che lavevano messa in piena luce, poi ha trovato due sconfitte consecutive in due “derbies” europei, contro Spagna e Croazia, due nazionali che uniscono al talento una grande combattività, caratteristiche che si ritrovano anche nellavversario della semifinale. Nel primo quarto dellultima gara, contro la Croazia, la Lituania era partita meglio degli avversari, che si appoggiavano quasi esclusivamente allestro di Simon, poi allunga con Valanciunas, subito imitato da Seibutis e Kalnietis. Un 21 13 di finale primo quarto che sembra indicare che la Lituania ha messo da parte la batosta contro la Spagna. Nel secondo periodo però, i lituani calano di intensità in difesa, permettendo alla formazione di Aza Petrovic di segnare 34 punti in 10 minuti con un devastante 5/5 da oltre larco. Allintervallo risultato ribaltato con il 6, che poi diventa 19 nel corso della terza frazione, ancora con una grande incidenza delle “triple”.

Il 20 dellultimo mini intervallo sembra già sancire il risultato della partita, ma la Croazia si perde in alcune disattenzioni permettendo una rimonta fino al 6, poi un ulteriore piccolo allungo fissa il punteggio finale a tabellone sul 90 81 per i croati Ancora una volta il migliore è Kalnietis, con 26 punti, a cui aggiunge 11 assist, con Jankunas a 18 e Valanciunas a 13, gli altri in doppia cifra.

Per lAustralia lultimo impegno del girone è stata una passeggiata contro il Venezuela, sconfitto 81-56 e tenuto a soli 6 punti segnati nel primo quarto. I venezuelani hanno opposto una certa resistenza nella seconda e nella terza frazione, ma i boomers hanno poi sprintato nuovamente nel quarto ed ultimo periodo di gioco. Lallenatore australiano ha potuto anche tenere costantemente in panchina Patty Mills, alle prese con alcuni problemi, ottenendo una prestazione superlativa, 22 punti, da parte di Goulding, visto questanno nella seconda metà di stagione nelle fine dellAuxilium Torino nella serie A italiana.

Oltre a Goulding anche laltro tiratore Broekoff, impegnato in questa stagione in Eurolega, ha avuto più minuti a disposizione ed è andato in doppia cifra con 10 punti, insieme ad Ingles, 11 e Bogut, 10, con laggiunta di 6 rimbalzi. La compagine oceanica è sicuramente quella che ha impressionato di più come compattezza nel girone, giocandosela anche con gli USA e facendo vedere di poter giocare alla pari contro tutti gli altri. Nella gara contro la Lituania avrà anche il vantaggio di aver potuto riposare un giorno in più, cosa che non fa mai male in un torneo così compresso e qualitativamente competitivo.

Nella comparazione tra Australia e Lituania si vede che gli australiani hanno avuto sia un miglior attacco che una migliore difesa rispetto agli avversari, chiudendo con un + 76 nella differenza canestri contro un 36 dei lituani. Per quanto riguarda le prestazioni individuali, i migliori marcatori nelle gare del girone eliminatorio sono due esterni, la guardia Mills per gli australiani, con 16,4 ppg, ed il play Kalnietis per la Lituania, con 19,2 ppg. Sotto le plance svettano laustraliano Aron Baynes, con 5,8 rimbalzi ed il lituano Valanciunas che ne ha catturati 6,8 per partita. Kalnietis è leader della sua formazione anche nel computo degli assist, con 8 di media, superato dal play avversario, Dellavedova, che ne ha smazzati 8,6. Australia avanti anche nei rimbalzi e negli assist del punto di vista del totale di squadra, ma sicuramente si avrà una partita molto interessante, la cui vincitrice si troverà poi di fronte la vincente del quarto tra Croazia e Serbia.

Ricordiamo infine che la patita dei basket maschile tra Australia e Lituania, valida per i quarti di finale alle Olimpiadi di Rio 2016 verrà trasmessa in diretta tv dalla Rai: la tv di stato italiano si è infatti aggiudicata lesclusività della trasmissione degli eventi in programma ai giochi brasiliani, per i quali ha riservato ben tre canali del proprio bouquet, cioè Rai Due, Raisport 1 e Raisport 2, disponibili ai canali 2, 57 e 58 del digitale terrestre. Ricordiamo infine che la Rai ha messo a disposizione sul proprio portale ufficiale www.rai.tv per coloro che non potranno sedersi di fronte alla televisione, la diretta streaming video degli eventi olimpici trasmessi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori