MATEO KOVACIC / Calciomercato Milan news, Bargiggia: Operazione last-minute (Oggi, 17 agosto 2016)

- La Redazione

Kovacic e El Ghazi al Milan? Calciomercato news, torna di moda il nome del calciatore dell’Ajax per i rossoneri, stavolta lo propone Mendes. Ultime notizie di oggi 17 agosto

Milan_Montella
La formazione del Milan - La Presse

Continuano ad essere molti i nomi che circolano per il calciomercato del Milan. Uno degli ultimi è quello che potrebbe portare in rossonero il centrocampista del Real Madrid Mateo Kovacic che in questa sessione di calciomercato è stato cercato anche dalla Juventus di Massimiliano Allegri. Di questa trattativa ha parlato il giornalista Paolo Bargiggia che ha sottolineato a Premium Sport: “Mateo Kovacic è un’operazione da ultimi giorni di calciomercato. Se il Real Madrid non riesce a sistemarlo si può aprire questa ipotesi. Vedremo cosa accadrà, si parla ovviamente solo di un possibile prestito“. Il vero obiettivo al centro del campo per il Milan rimane Amadou Diawara sul quale pare che i rossoneri abbiano fatto un bel salto in avanti, ma sul quale ricordiamo c’è l’interesse di Aston Villa, Napoli, Roma e Juventus.

Al Milan, per Adriano Galliani è ancora possibile. L’amministratore delegato dei rossoneri spera di portare il centrocampista a Milano, nonostante non si tratti di un’operazione semplice. Il Real Madrid infatti non ha intenzione di svendere il suo tesserato, ma il Milan spera di poter contare su un aiuto di Florentino Perez. Il ‘diavolo’ ha ancora a disposizione circa 7,5 milioni di euro per il mercato e tenterà l’ennesimo assalto al giocatore, magari con la formula del prestito con diritto di riscatto. Secondo Sportmediaset, Kovacic sarebbe l’uomo giusto da regalare a Vincenzo Montella, sia per le qualità tecniche che per questioni anagrafiche. La sensazione è che bisognerà aspettare qualche giorno, chissà che il ‘condor’ non riesca a fare un regalo ai tifosi del Milan proprio negli ultimi giorni di mercato.

Mateo Kovacic al Milan potrebbe essere lultimo colpo alla Galliani della lunghissima permanenza della.d in società rossonera nellera di Berlusconi. Con lingresso dei cinesi come nuovi padroni e con Fassone nuovo a.d, il buon vecchio Adriano sta cercando di arrabattarsi per un calciomercato difficile senza i soldi del vecchio padrone – Silvio ha stanziato solo 15 milioni di euro, spesi la metà per prendere Sosa, presentato due ore fa – e senza ancora quelli nuovi che dovrebbero arrivare da gennaio. Kovacic sembra dunque rappresentare il profilo giusto per il buon Galliani: acquisto quasi impossibile, scartato da una big europea, cartellino troppo oneroso e zampata finale tra il 30 e il 31 agosto. Come Kovacic tanti altri sono arrivati negli ultimi anni al Milan in questo modo, dai più famosi Ibrahimovic e Robinho ai meno reclamati Matri e affini: il Real Madrid sembra ormai essere off-limits per il talentino croato, Vincenzo Montella sarebbe del tutto daccordo visto che risponde al profilo anagrafico e tecnico cercato. Che dire dunque, questo matrimonio si farà, con la benedizione di Galliani?

Il Milan spera di centrare il cokpo Kovacic sul fronte del calciomercato. Il calciatore è un vecchio amore di Adriano Galliani, che se lo è visto soffiare la scorsa estate dal Real Madrid per quasi trentacinque milioni di euro. Allo stato attuale il club rossonero non può permettersi certe cifre, ecco perchè l’amministratore delegato del ‘diavolo’ spera in un aiuto da parte dell’amico Florentino Perez. Oltretutto il calciatore sembrerebbe gradire l’ipotesi Milan, essendo desideroso di tornare protagonista. L’ostacolo più grosso è rappresentato da Zidane, che lo vuole comunque tenere in organico. Operazione difficile, che si preannuncia fin da subito in salita per il Milan. Vedremo se Galliani riuscirà a fare il miracolo. 

Mateo Kovacic potrebbe essere il grande acquisto finale del Milan, finora rimasto impigliato in un calciomercato troppo condizionato dalle scelte societarie. Lex speranza dellInter al Real Madrid ha sempre meno spazio, nonostante la grande considerazione che Zidane nutre nei suoi confronti e che spera comunque di realizzare una sorta di trasformazione alla Coutinho, sbocciato anni dopo i primi passi imbarazzanti con lInter. Il Milan ha bisogno di un mediano e dovrebbe prenderlo dopo larrivo di Sosa che tra laltro non ha convinto per niente i tifosi infuriati nelle ultime ore: al netto della difficile trattativa – si parla di possibile prestito oneroso o con obbligo di riscatto visto che i soldi per il cartellino di Kovacic, preso un anno fa a 30 milioni dal Real Madrid, ora non ci sono – come potrebbe utilizzarlo Montella nel suo avvolgente gioco dattacco? Avanzano due ipotesi che vedono il talento croato come possibile n.5 oppure come 10 nelle file dei rossoneri: nella prima versione, il Milan potrebbe innescare un 4-3-1-2 con Kovacic, Montolivo e Kucka come mediani, mentre Principito Sosa starebbe dietro le punte Niang e Bacca. Ma è la secondo versione che forse affascina di più visto che vedrebbe molta qualità in campo e il Milan di questi anni ha patito eccome la mancanza di uomini che accendano la luce. Con Montolivo e Kucka come duo a centrocampo, i tre dietro Bacca potrebbero essere contemporaneamente Bonaventura a sinistra, Sosa/Niang a destra e Kovacic in mezzo come fantasista e ruolo che predilige. Montella avrà spiegato tutto questo alla società per convincerli?

E se Kovacic alla fine andasse davvero al Milan? Il Calciomercato rossonero come tutti sanno è bloccato da una situazione societaria ancora piuttosto complicata: i soldi al momento non ci sono, arriveranno a gennaio (si spera) e intanto viene finanziato dalla famiglia Berlusconi che ha stanziato i famosi 15 milioni di euro a livello indicativo. Dopo larrivo di Sosa dal Besiktas per 7,5 milioni di euro, ne rimane la metà a disposizione per Galliani per provare qualche altro colpo: è evidente, come racconta la Gazzetta dello Sport questa mattina, che non ci sono spazi per acquistare altri cartellini, troppo onerosi. E allora via di prestiti o di formule simili diritto o obblighi di riscatto: si apre dunque un nuovo scenario dopo i rumors sul talentino El Ghazi dellAjaz e arriva direttamente sullasse Inghilterra-Madrid. Cesc Fabregas, fortissimo play catalano in forza al Chelsea di Conte, sembra scontento della sua permanenza a Londra e vorrebbe rilanciarsi, nonostante le rassicurazioni sulla centralità del suo progetto compiute dallex ct dellItalia, proprio al Real Madrid. Se davvero andasse in porto questa operazione, per Mateo Kovacic non ci sarebbe davvero più spazio e il Milan a quel punto si posizionerebbe in prima fila alla finestra madrilena con Zidane che non vorrebbe privarsi del talentino croato ma che per forza di cose non potrebbe fare giocare più di 11 alla volta. Se si farà o meno è scoprirsi nei prossimi 10 giorni, quel che è certo è che il calciomercato del Milan non finisce con il Principito in arrivo oggi.

Il Milan in queste ore frenetiche di calciomercato è sulle tracce di Anwar El Ghazi talentuoso esterno d’attacco dell’Ajax e giocatore dalla grandissima prospettiva. Nella giornata di ieri si è sviluppata concretamente la voce di calciomercato che vorrebbe l’agente di El Ghazi, Jorge Mendes pronto a proporre il calciatore al Milan, ma i rossoneri devono essere consci che su El Ghazi, olandese di origini marocchine, non sono da soli. El Ghazi infatti ha giocato una grandissima stagione in Eredivise dimostrando di essere pronto per il grande salto. Secondo Il Tempo pare che dall’Inghilterra ci sia la volontà del Liverpool di presentare un’offerta importante all’Ajax per El Ghazi e che si sia aggiunto alla corsa anche il Wolfsburg pronto a un altro colpo dopo aver messo nero su bianco l’accordo per Simone Zaza con la Juventus. Rimane poi aperta la possibilità di un ritorno di fiamma del Napoli e della Lazio. Gli azzurri sono in difficoltà con Lorenzo Insigne e si parla per lui di un possibile passaggio all’Inter, in quel caso El Ghazi sarebbe un colpo davvero interessante, mentre i biancocelesti dopo aver visto tramontata la pista Thauvin vogliono trovare un sostituto a Candreva partito proprio per giocare nei nerazzurri.

Il Milan potrebbe compiere anche due colpi di calciomercato in uscita dopo che hanno messo a segno l’acquisto del Principito Josè Sosa. Le due cessioni vedono protagonisti Keisuke Honda e Suso che lascerebbero spazio al trequartista del Besiktas e anche al probabile arrivo al Milan di Anwar El Ghazi. Il talento marocchino d’origine è stato offerto direttamente dal suo agente Jorge Mendes e rappresenta un profilo che interessa molto. Il calciatore infatti era stato cercato sulcalciomercato di gennaio. Tornando alle cessioni presto potrebbero arrivare offerte per il giapponese e per lo spagnolo. Entrambi sono calciatori tecnici e di grande spessore, ma al momento non rientrebbero nei piani tattici e tecnici di Vincenzo Montella

Anwar El Ghazi sarà titolare nella sfida Ajax-Rostov come lo è stato nella sfida di sabato in Eredivise in Ajax-Roda. Il calciatore di origini marocchine però è sempre più al centro del calciomercato tanto che nella giornata di oggi si è sviluppata la voce che lo vorrebbe a breve un calciatore del Milan. Stasera sarà schierato nel tridente insieme a Traore e Younes in una squadra che punta forte al passare il turno preliminare della coppa per poi accedere alla fase a gironi. Anche se una gara non farà cambiare idea al Milan su di lui è chiaro che tutti i fari saranno puntati su di lui stasera con i tifosi rossoneri che cercheranno di capire la forza di questo ormai probabile nuovo acquisto.

Alla fine al Milan potrebbero arrivare in questo strano calciomercato due colpi offensivi a sorpresa. Il primo è Anwar El Ghazi dell’Ajax, calciatore classe 1995 di grande qualità e talento. Questo però non escluderebbe l’acquisto di Josè Sosa del Besiktas, giocatore di spessore tecnico e che gioca più o meno nella stessa posizione. Il marocchino, naturalizzato olandese, che gioca nei lancieri però sicuramente è più utile se impiegato come esterno d’attacco, mentre il Principito invece è più un trequartista semplice. Nasce così l’idea del Milan di Vincenzo Montella che sarebbe molto felice di giocare all’attacco come ha dimostrato da tempo di essere in grado di fare. Staremo a vedere poi se il Milan farà altri colpi nel calciomercato anche in difesa dove ci sarà sicuramente intenzione di regalare a Montella almeno un altro calciatore.

Il Milan è in continuo divenire e questa ultima parte di calciomercato potrebbe regalare davvero molte sorprese. Tra queste c’è il nome di Anwar El Ghazi, grandissimo talento classe 1995 dell’Ajax accostato in passato anche ad altri club di Serie A. Secondo quanto riportato da Calciomercato.com pare che stavolta sia stato lo stesso Jorge Mendes, procuratore del ragazzo, a proporlo ai rossoneri. Il Milan lo trattò con insistenza nella finestra di calciomercato dello scorso gennaio senza però riuscire a portare a termine il tutto a causa di un mancato colpo in uscita. Luiz Adriano infatti era volato in Cina, posando anche con la sciarpa della sua nuova squadra, per tornare poi in Italia a Milano per il mancato accordo con il club asiatico. L’estroso marocchino, naturalizzato olandese e quindi comunitario, sarebbe l’ideale per Vincenzo Montella in attacco e rappresenterebbe l’alternativa all’irraggiungibile Juan Cuadrado del Chelsea. El Ghazi ha grande talento, classe e rapidità, sa saltare l’uomo ed è anche molto pericoloso con i tiri da fuori. Se dovesse arrivare davvero al Milan potrebbe in breve tempo meritarsi una maglia da titolare se riuscisse a ripetere le grandi cose fatte vedere in Eredivise con la maglia dei lancieri. Nella scorsa stagione infatti El Ghazi ha segnato ben undici reti in ventisette partite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori