Diretta/ Qarabag-Viktoria Plzen (risultato finale 1-1): pari di Krmencik, cechi qualificati (Champions League 2016, oggi 2 agosto)

- La Redazione

Diretta Qarabag-Viktoria Plzen, info streaming video e tv: risultato live della partita che si gioca questa sera ed è valida per il ritorno del terzo turno preliminare di Champions League

Qarabag
Foto LaPresse

Missione compiuta per la formazione ceca che elimina gli azeri e si qualifica per il playoff di Champions League. Il Qarabag si mangia le mani: è stato in vantaggio e qualificato tra il 28, gol di Muarem Muarem, e l85 quando Michael Krmencik, entrato nel secondo tempo al posto di Kolar, ha infilato la rete del pareggio che in virtù della regola dei gol in trasferta qualifica il Viktoria Plzen. Il Qarabag ha avuto grandi occasioni nella ripresa (due ravvicinate con Ismayilov, che però non ha inquadrato la porta) ed esce sconfitto ma a testa alta; i cechi invece attendono di conoscere il loro avversario nel playoff di Champions League.

Al termine del primo tempo la formazione azera è in vantaggio e fa un grandissimo passo avanti verso la qualificazione al playoff di Champions League. Partita brutta: due soli tiri in porta, uno per parte, con la differenza che il Qarabag al 28 minuto ha centrato il bersaglio grosso grazie a Muarem Muarem. La rete dellesterno offensivo della squadra azera come abbiamo detto è importantissima: visto lo 0-0 dellandata, adesso al Viktoria Plzen servono due gol per ribaltare il doppio confronto e riprendersi il vantaggio sui 180 minuti. Roman Pivarnik dovrà però operare qualche cambio nella sua formazione, che non sta affrontando la partita come limportanza della posta in palio richiederebbe.

Inizia: andiamo subito a vedere quali sono le formazioni ufficiali delle due squadre che si affrontano oggi nel preliminare di Champions League. Si riparte dallo 0-0 con cui le due squadre hanno chiuso landata: un pareggio con gol qualificherebbe dunque i cechi, ma gli azeri hanno ora il vantaggio del fattore campo. Il calcio dinizio è alle ore 18:30. 13 Sehic; 5 Medvedev, 55 Huseynov, 14 R. Sadygov, 25 Agolli; 8 Michel, 2 Garayev, 20 Richard Almeida; 99 Dani Quintana, 9 Reynaldo, 10 Muarem. In panchina: 12 Magomedaliyev, 15 Amirguliyev, 18 I. Gurbanov, 22 Ismayilov, 32 Yunuszada, 67 El Jadeyaoui, 91 Diniyev. Allenatore: Gurban Gurbanov 1 Kozacik; 3 Mateju, 4 Hubnik, 2 Hejda, 8 Limbersky; 7 Horava, 17 Hrosovsky; 11 Petrzela, 26 Kolar, 19 Kovarik; 12 Duris. In panchina: 13 Bolek, 10 Kopic, 14 Reznik, 15 Krmencik, 23 Bakos, 27 Rajtoral, 29 Kucera. Allenatore: Roman Pivarnik

, terzo turno preliminare di Champions League, è un match che si preannuncia molto equilibrato, e nel quale la formazione azera cercherà di sfruttare anche la carica che arriva dal suo pubblico, molto caldo. La formazione che supererà questo terzo turno preliminare, sarà poi ammessa agli spareggi che danno diritto alla fase a gironi, e potrebbe trovare nellurna anche laccoppiamento con la Roma. Le due formazioni prima di questo accoppiamento, si erano affrontate una sola volta, in amichevole, nel luglio 2014, con la formazione azera che si impose per 3 1 in casa del Victoria Pizen. Due marcatori di quella gara, Reynaldo del Qarabag e Kolar del Victoria, erano in campo anche in quella gara.

Qarabag-Viktoria Plzendiretta dall’arbitro turco Hüseyin Göçek, si gioca alle ore 18:30 di oggi pomeriggio e apre ufficialmente il programma del terzo turno preliminare di Champions League 2016-2017, per cui tra oggi e domani si giocano le partite di ritorno che definiranno le qualificate al playoff. Allandata pareggio per 0 0 al termine di una gara che non ha prodotto tante emozioni, salvo lespulsione, per doppio cartellino giallo, a carico di Jan Baranek, giocatore della squadra di casa. Le poche occasioni da rete sono state create dalla formazione ceca, ma in nessun caso il portiere avversario è stato veramente impegnato.

Dallaltra parte il Qarabag ha cercato di offendere solamente agendo in contropiede, contando evidentemente sulla partita di ritorno in casa per conquistare la qualificazione. Il punteggio dellandata offre la possibilità al Pilsen di passare il turno anche ottenendo un pareggio con reti. 

Campionato non ancora iniziato per la formazione azera, che esordirà il 6 agosto ospitando lInter di Baku. Nel turno precedente, la formazione di Gurbanov ha giocato contro i lussemburghesi del Dudelange, ottenendo una vittoria nella gara di andata con il punteggio di 2 0 grazie alla doppietta segnata nel primo tempo da Richard, con la prima rete messa segno su rigore al 10 e raddoppio dopo 17 minuti. La gara di ritorno è stata controllata agevolmente dagli azeri ed è terminata in pareggio per 1 1. In questa partita ad andare a segno è stato Reynaldo, nei minuti di recupero, dopo che il Dudelange era passato in vantaggio al 71esimo con NDyaie, e stava premendo per acciuffare il 2 0 che avrebbe portato la gara ai tempi supplementari. 

Nel primo turno del campionato della Repubblica Ceca, giocato il 30 luglio, il Victoria Pizen ha esordito in campo esterno, conquistando un successo sofferto contro il Jihala che è passato per primo in vantaggio grazie alla rete di Ikaunieks, arrivata dopo 27 minuti del primo tempo. Il pareggio ed il ribaltamento di risultato per il Victoria nella seconda frazione, con reti di Kucera su assist di Kopic, al 50esimo, e dello stesso Kopic 14 minuti dopo.

Entrambe le formazioni adottano lo stesso schema di gioco, il 4-2-3-1, con Gurbanov che molto probabilmente inizierà questa gara schierando tra i pali Selnic, poi una linea a quattro con Medvedev, Sadiqov, Guseinov ed Agolli, lo spagnolo Michel e Garayev in mediana, laltro spagnolo, Quintana, insieme a i due brasiliani Richard e Reynaldo che sono i più pericolosi in fase offensiva, nella linea dei trequarti, a sostegno di Madatov, che svolge il ruolo di punta avanzata, soprattutto per fraseggiare con i trequarti che si inseriscono a turno in avanti. 

La risposta di Pivarnik, allenatore della formazione ceca, che in questo precampionato ha disputato anche unamichevole contro la Roma, è con Kozack in porta, Baranek ed Hubnik difensori centrali, Limbersky e Mateju difensori di fascia, poi Horava e Hrosowsky a formare la linea mediana, linea di trequartisti con Petrzela affiancato da Kovarik e Kolar e Duris di punta.

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Qarabag-Viktoria Plzen, che non sarà trasmessa nel nostro Paese nemmeno con un servizio di diretta streaming video; per tutte le informazioni utili su questa partita potete rivolgervi al sito ufficiale della UEFA, www.uefa.com, oppure ai canali messi a disposizione sui social network, in particolare Facebook e Twitter.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori