DIRETTA/ Albinoleffe-Forlì (risultato finale 1-0): Loviso decide su rigore al 92′ (Coppa Italia Lega Pro, oggi 22 agosto 2016)

- La Redazione

Diretta Albinoleffe-Forlì, risultato finale 1-0: un rigore di Loviso al 92′ decide la partita di Coppa Italia Lega Pro (girone H). Romagnoli eliminati, i lombardi dovranno battere il Fano

legapro_pallone
(LAPRESSE)

Grande colpo dellAlbinoLeffe che in pieno recupero porta a casa la vittoria nella seconda giornata del girone H di Coppa Italia Lega Pro 2016-2017. Succede tutto nel finale: al 71 Massimiliano Alvini manda in campo Massimo Loviso, arrivato dallAlessandria, nel tentativo di vincere la partita. All81 il Forlì rimane in 10: espulsione diretta per Lorenzo Ferretti che protesta eccessivamente a indirizzo dellarbitro. Con la superiorità numerica lAlbinoLeffe inizia a macinare gioco e occasioni: ci prova due volte Ferdinando Mastroianni ma in entrambi i casi Alessandro Turrin, portiere del Forlì (in prestito dallAtalanta) risponde da fenomeno. Sembra finita quando il quarto uomo espone il cartello che segnala i 3 minuti di recupero, e invece ancora Mastroianni è decisivo: lattaccante viene atterrato in area da Fabio Adobati e per larbitro è rigore ed espulsione per il terzino destro del Forlì. Dal dischetto si presenta Loviso che non sbaglia: è il 92, lAlbinoLeffe vince 1-0 e si porta a quota 3 punti in classifica. Il Forlì ha esaurito le sue partite nel girone del turno eliminatorio ed è eliminato con due sconfitte; nellultima giornata si gioca Fano-AlbinoLeffe, i lombardi dovranno necessariamente vincere avendo una differenza reti peggiore nei confronti dei marchigiani (+1 contro +2).

Sta per cominciare la partita valida per la seconda giornata del H di Coppa Italia Lega Pro 2016-2017. Finora si è giocata una sola partita: il Forlì è stato sconfitto in casa dal Fano, che ha vinto 2-0 grazie ai gol di Cocuzza e Bellemo (nel giro di due minuti, alla mezzora del primo tempo). Per la formazione romagnola dunque si tratta già di un dentro o fuori: lunico risultato possibile è la vittoria, perchè con un pareggio o una sconfitta non sarebbe in grado di raggiungere il Fano in classifica e sarebbe già eliminato. Sarà importante anche vincere con almeno due gol di scarto, così da sistemare la differenza reti e non rimanere comunque tagliati fuori; per quanto riguarda lAlbinoLeffe, un pareggio (o sconfitta) o una vittoria con un solo gol di scarto obbligherebbe comunque i lombardi a vincere la terza partita contro il Fano, per effetto della differenza reti. Anche la squadra di casa dunque ha bisogno di una vittoria larga; andiamo quindi a vedere come finirà allAtleti Azzurri dItalia di Bergamo, dove AlbinoLeffe-Forlì sta per cominciare. 

Si gioca oggi pomeriggio per la Coppa Italia Lega Pro: andiamo a vedere quali possono essere i possibili protagonisti della partita. La rosa a disposizione di Alvini conta molti giovani. Tra i più promettenti, in attacco, registriamo la presenza di Riccardo Moreo, classe 1996, di rientro dal prestito all’Entella, e Ferdinando Mastroianni, che di anni ne ha 24. A centrocampo figura Agnello, acquistato dal Catanzaro, il cui valore di mercato si aggira intorno ai 250 mila euro. In difesa c’è anche Juri Gonzi, prelevato dal Mantova. Ricordiamo che l’Albinoleffe è inserito nel girone B di campionato e che esordirà alle ore 20.30 del 3 settembre contro il Padova. Dal giorno 24, quando è in programma il secondo incontro di Coppa Italia Lega Pro contro il Fano, i bergamaschi avranno quasi 10 giorni per preparare la sfida al Padova, il doppio rispetto a quelli a disposizione della formazione ospite di oggi pomeriggio. Il Forlì in rosa ha giocatori più esperti. A partire da Enrico Fantini, il capitano, classe 1984. Troviamo anche Sereni, arrivato dal Mantova (classe 1988). Sono diversi i giocatori ricevuti in prestito dall’Atalanta. Nel reparto offensivo figurano Parigi e Di Rocco, rispettivamente classe 96 e 97. In difesa il terzino destro Tentoni e il portiere Turrin, entrambi non ancora 20 enni. Il progetto del Forlì è facilmente intuibile. Lanciare dei giovani, possibilmente estrosi, per salvaguardare il bilancio e regalare delle belle soddisfazioni ai propri tifosi.

, partita diretta dall’arbitro Massimi di Termoli e valida per la Coppa Italia Lega Pro (girone H) si gioca oggi pomeriggio, lunedì 22 agosto, alle ore 17.00 presso lo stadio Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo, posticipo resosi necessario dal momento che ieri nell’impianto orobico ha giocato l’Atalanta in Serie A, evento che ovviamente ha avuto la precedenza sulla Coppa Italia Lega Pro. Favoriti i padroni di casa bergamaschi, che affrontano un Forlì in formazione rimaneggiata. Nella conferenza stampa di ieri il tecnico della squadra ospite ha infatti confermato l’assenza di giocatori quali Cammaroto, Sereni, Tonelli, Conson e Bardelloni. L’allenatore della squadra forlivese ha ricordato l’importante impegno in campionato tra cinque giorni contro il Venezia, formazione allenata quest’anno da Filippo Inzaghi (ex prima guida del Milan), che proprio ieri ha staccato il pass per la qualificazione al turno successivo di Coppa Italia Lega Pro pareggiando 2-2 contro il Santarcangelo. Un avvio tutto in salito quello per il Forlì, che vuole comunque onorare l’impegno odierno.

L’Albinoleffe è al suo esordio assoluto in questa stagione a livello di partite ufficiali, mentre il Forlì ha già disputato l’incontro valido per la prima giornata di Coppa Italia Lega Pro. Il Forlì ha perso la prima gara in casa contro il Fano. La formazione ospite ha espugnato lo stadio Morgagni con il risultato di 2-0. Per il Fano sono andati a segno Cocuzza e Bellemo al 28 e 30esimo del primo tempo. Mister Giadda ha schierato per l’occasione una formazione molto giovane, con 7 under e senza nessuno degli acquisti completati dalla società nelle ultime settimane. Come detto, per l’Albinoleffe sarà l’esordio in una partita ufficiale quest’anno. La seconda partita dei bergamaschi è attesa per dopodomani, mercoledì 24, quando la squadra di Bergamo affronterà in trasferta il Fano. I ragazzi di mister Alvini, rispetto alla gara di oggi pomeriggio, partono favoriti, essendo la loro vittoria quotata a 1.80 contro il 4.00 del segno 2 ospite. 

Non sarà possibile seguire in diretta tv la partita AlbinoLeffe-Forlì, ma anche per questa stagione tutti gli incontri della Lega Pro, di campionato e anche della Coppa Italia di categoria, godranno della diretta streaming video su Sportube.tv, il portale che trasmetterà le partite per l’annata 2016-2017 e si potrà seguire su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. Aggiornamenti sulla partita saranno poi forniti anche dalle due società tramite i rispettivi siti e social network ufficiali. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori