PROBABILI FORMAZIONI / Roma-Porto: punto difesa, Manolas c’è. Diretta tv, orario, ultime novità live (ritorno playoff Champions League 2016-2017)

- La Redazione

Probabili formazioni Roma-Porto: diretta tv, orario, ultime novità live. La partita è in programma martedì 23 agosto 2016 e valida per il ritorno dei playoff di Champions League

perotti_telles
Perotti (Foto: Lapresse)

Le maggiori preoccupazioni di Luciano Spalletti, in vista del return match di Champions League, riguardano il reparto difensivo. Che deve fare i conti con le incerte condizioni del leader Kostas Manoals, uscito dolorante dalla prima di campionato contro lUdinese- Il centrale greco ha accusato un problema alladduttore della gamba sinistra, ma secondo le ultime notizie sarà regolarmente in campo in Roma-Porto. Spalletti potrà quindi imperniare su Manolas gli equilibri difensivi, mentre per laltra casella il ballottaggio vede favorito il brasiliano Juan Jesus sullargentino Federico Fazio. Entrambi si sono trasferiti a Roma questestate ed hanno già avuto modo di esordire con la maglia giallorossa: Jesus è stato titolare settimana scorsa ad Oporto, Fazio è subentrato sia nellandata di Champions che sabato in campionato. 

una delle partite di Champions League in programma martedì 23 agosto 2016, per il ritorno del turno playoff che consegnerà alle squadre vincitrici laccesso alla fase a gironi. Il match partirà alle ore 20:45 e si terrà allo stadio Olimpico di Roma; nella gara dandata ad Oporto le due formazioni hanno impattato sull1-1: allautorete del difensore portoghese Felipe ha risposto il calcio di rigore di André Silva nella ripresa. Per qualificarsi ai gruppi la Roma potrà vincere con qualsiasi punteggio o anche pareggiare per 0-0; un altro 1-1 sposterebbe la sfida ai supplementari, mentre un pari dal 2-2 in su premierebbe il Porto per il maggior numero di gol in trasferta. Larbitro di Roma-Porto sarà il polacco Szymon Marciniak: andiamo a vedere le probabili formazioni delle due squadre alla vigilia della partita.

Si va verso il modulo 4-2-3-1. Il primo avvicendamento riguarda la porta: al posto del brasiliano Alison, titolare settimana scorsa al Do Dragao, giocherà il polacco Sszczesny che sabato contro lUdinese ha fatto il suo esordio stagionale. In difesa pronto Bruno Peres, fresco di esordio ed inserito in lista UEFA: il brasiliano prenderà il posto dellacciaccato Florenzi sulla fascia destra. Nella coppia centrale non ci sarà Vermaelen, squalificato: al suo posto Juan Jesus mentre Manolas, uscito infortunato dal match di campionato, sembra aver recuperato dal problema alladduttore sinistro. A completare la linea laltro terzino verdeoro, Emerson Calmieri. A centrocampo De Rossi, rimasto a riposo nel week-end, con Strootman; più avanzato Nainggolan che agirà sulla trequarti fiancheggiato dalle ali Salah e Perotti. Davanti Dzeko.

Nella seconda giornata della SuperLiga portoghese, il Porto allenato da Nuno Espirito Santo ha sconfitto per 1-0 lEstoril grazie ad un colpo di testa di André Silva, in gol anche nellandata di Champions ma dal dischetto. Il mister portoghese dovrebbe confermare il modulo 4-3-3 utilizzato settimana scorsa, con qualche cambiamento in particolare in attacco. Previsto un cambio su entrambe le corsie esterne: al posto di Adrian Lopez ed Otavio sono favoriti Silvestre Varela, passato anche da Parma due stagioni fa, e il messicano Jesus Corona; al centro del tridente invece confermato il classe 1995 André Silva. A centrocampo probabile la riproposizione del terzetto titolare mercoledì scorso, con André André ed Hector Herrera ai fianchi di Danilo Pereira. In difesa da destra a sinistra previsti Maxi Pereira, Felipe, Marcano e Layun, questultimo in ballottaggio con Alex Telles. Tra i pali Iker Casillas.

, ritorno del turno playoff di Champions League, sarà trasmessa in diretta tv da Mediaset Premium sul canale Premium Sport, il numero 370 del digitale terrestre disponibile anche in alta definizione (HD) al numero 380.

Roma (4-2-3-1): 1 Szczesny; 13 Bruno Peres, 44 Manolas, 3 Juan Jesus, 33 Emerson P.; 16 De Rossi, 6 Strootman; 11 Salah, 4 Nainggolan, 8 Perotti; 9 Dzeko

In panchina: 19 Alison, 20 Fazio, 5 Paredes, 30 Gerson, 92 El Shaarawy, 7 Iturbe, 10 Totti

Allenatore: Luciano Spalletti

Squalificati: Vermaelen

Indisponibili: Rediger, Torosidis, Nura, Mario Rui, Florenzi

Porto (4-3-3): 1 Casillas; 2 Maxi Pereira, 28 Felipe, 5 Marcano, 21 Layun; 20 André André, 22 Danilo Pereira, 16 Herrera; 7 S.Varela, 10 André Silva, 20 J.Corona

In panchina: 12 José Sà, 13 Telles, 6 Ruben Neves, 15 Evandro, 18 Joao Teixeira, 11 Adrian Lopez, 25 Otavio

Allenatore: Nuno Espirito Santo

 

 

Arbitro: Szymon Marciniak (Polonia)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori