Risultati Premier League / Classifica aggiornata e le partite in programma (2^ giornata, oggi 22 agosto 2016)

- La Redazione

Risultati Premierl League: la classifica aggiornata, le partite in programma e i marcatori della seconda giornata del campionato inglese, oggi 22 agosto 2016-

Ibrahimovic_United2016
Foto LaPresse

Siamo ormai giunti alla conclusione della 2 giornata di Premier League e dunque è ora di fare il sunto dei risultati, i marcatori e soprattutto la classifica aggiornata del massimo campionato inglese 2016-2017. Al termine di questo secondo weekend di calcio inglese vi sono ben quattro squadre a punteggio pieno c eh dunque sono salite nella classifica generale. Manchester United, City e Chelsea stanno confermando quello che si pensava alla vigilia di questo campionato, ma fa impressione vedere in cima il neo-promosso Hull City, che dopo il Leicester di Ranieri ha affondato anche lo Swansea di Guidolin e guarda tutti dall’alto in basso nonostante una situazione societaria drammatica. United e City in questo momento vivono sui goal di Ibra e Aguero, mentre il Chelsea sembra già una squadra alla Conte: grande sofferenza con il Watford e vittoria strappata con le unghie e con i denti. Tra gli altri risultati vi è il pari tra i campioni in carica del Leicester e l’Arsenal, oltre che la vittoria del West Ham contro il Bournemouth. Il risultato che fa più rumore è sicuramente il crollo del Liverpool in casa del neo-promosso Burnley. Pochi i goal segnati, 24, ma diversi gli uomini copertina: tralasciando Ibrahimovic e Aguero, una menzione speciale va fatta per Vokes e Gray del Burnley. La giornata è iniziata con l’esordio casalingo del Manchester United di Mourinho. Contro il Southampton, reduce da un pari all’esordio, la scena doveva essere tutta per Pogba, ma quando hai un signore di nome Ibrahimovic in squadra, risulta difficile pensare che il palcoscenico sarà di qualcun’altro. Ad affondare i Saints e a spedire i Red Devils a punteggio pieno ci ha infatti pensato lo svedese, che ha siglato una doppietta (36 e 52). Sono già tre le reti in campionato: un messaggio alla concorrenza e anche a Cantona?

La prima partita del sabato ha visto il City di Guardiola impegnato sul campo dello Stoke. Alla fine la squadra di Arnautovic e Bojan ha perso con un netto 4 a 1, rimanendo così con un solo punto, frutto del pari all’esordio contro il neo-promosso “Boro”. Tuttavia il risultato è troppo severo, perchè il City ha giocato male per larghi tratti: dopo il doppio vantaggio firmato Aguero (25 e 36 del primo tempo) è arrivato il goal di Bojan a inizio ripresa e per il City è calata la notte. Solo una doppietta negli ultimi 5’di gara da parte di Nolito (primi due centri per l’ex Celta Vigo in Premier) hanno messo in cassaforte la vittoria e il primato in coabitazione. Da segnalare come Aguero abbia segnato in Premier League gli stessi goal di Drogba e sia destinato a superarlo nettamente. In testa al campionato troviamo anche il sorprendente Hull City, che così come contro il Leicester ha segnato due goal e ha piegato la resistenza dei gallesi dello Swansea. Per Guidolin una sconfitta bruciante perchè i suoi non sono mai stati in gara con un Llorente non pervenuto. Match chiuso allo scadere quando Abel Hernandez, uno che dalle parti di Palermo ricordano senza troppi rimpianti, ha messo dentro la palla del 2 a 0, andando ad arrotondare il vantaggio firmato da Maloney circa un quarto d’ora prima. Nel gruppo di testa c’è anche il Chelsea di Conte, che è andato a prendersi il primo dei tanti derby tutti italiani in panchina, quello contro Walter Mazzarri. Il match per i Blues non si era messo bene e per oltre mezz’ora il Watford ha capitalizzato al massimo il secondo goal in due partite dell’ex Newcastle Capoue, andato a segno dopo 10 minuti del secondo tempo. Il Chelsea però sembra già aver appreso uno dei dettami fondamentali del proprio nuovo condottiero, ovvero che non si molla mai, visto che negli ultimi dieci minuti è arrivato il ribaltone e un’altra vittoria sul filo di lana. A regalare i tre punti a Conte sono stati il belga Batshuayi, il quale ha approfittato di una papera di Gomes, che si conferma portiere probabilmente non adatto a certi livelli, e Diego Costa, che su assist di Fabregas ha trovato il secondo centro in altrettante gare. Il belga è stato voluto da Conte e il brasiliano non è stato ceduto per un suo niet: il tecnico salentino potrebbe essere davvero l’uomo giusto per il Chelsea?

Tra chi vorrebbe recitare un ruolo da protagonista in campionato, giornata che sorride solo al Tottenham, mentre Arsenal e Liverpool devono leccarsi le ferite. Gli Spurs hanno colto la prima vittoria contro il Palace del neo-acquisto Benteke. A dare la vittoria a Pochettino è Victor Wanyama, uno degli acquisti dell’estate, che a 7’dalla fine trova il guizzo giusto su assist di Kane. L’Arsenal invece non va oltre il pari contro il Leicester, che fa contenti i propri tifosi alla prima in casa con uno 0 a 0 dove le Foxes sembrano però aver ritrovato lo spirito dello scorso anno. Chi è a pezzi dopo questa giornata è il Liverpool, sconfitto 2 a 0 dal Burnely, alla prima vittoria dal ritorno in Premier. Ad affondare Klopp sono stati Vokes dopo due giri di lancette e Gray sul finire del primo tempo. Infine, prime gioie per Koeman, grazie al 2 a 1 esterno in rimonta sul campo del WBA: sugli scudi Miralles, autore del goal del pari e dell’assist per il sorpasso. La giornata si è chiusa con il primo successo del Middlesbrough sul campo del Sunderland, sua diretta concorrente per la salvezza: match terminato 2 a 1 per il “Boro” con doppietta di Stuani. Infine successo del West Ham grazie a Michail Antonio contro il Bournemouth.

2° giornata
Data Incontro Risultato
19/08/16 Manchester Utd – Southampton 2 – 0
20/08/16 Stoke City – Manchester City 1 – 4
20/08/16 Burnley – Liverpool 2 – 0
20/08/16 Swansea – H. City 0 – 2
20/08/16 Tottenham – Crystal Palace 1 – 0
20/08/16 Watford – Chelsea 1 – 2
20/08/16 West Bromwich – Everton 1 – 2
20/08/16 Leicester – Arsenal 0 – 0
21/08/16 Sunderl. – Middlesbr. 1 – 2
21/08/16 West Ham – Bournemouth 1 – 0
# Squadra PG V N P R P
1. Manchester City 2 2 0 0 6:2 6
2. Manchester Utd 2 2 0 0 5:1 6
3. Hull 2 2 0 0 4:1 6
4. Chelsea 2 2 0 0 4:2 6
5. Everton 2 1 1 0 3:2 4
6. Middlesbrough 2 1 1 0 3:2 4
7. Tottenham 2 1 1 0 2:1 4
8. Burnley 2 1 0 1 2:1 3
9. West Ham 2 1 0 1 2:2 3
10. West Brom 2 1 0 1 2:2 3
11. Liverpool 2 1 0 1 4:5 3
12. Swansea 2 1 0 1 1:2 3
13. Arsenal 2 0 1 1 3:4 1
14. Watford 2 0 1 1 2:3 1
15. Leicester 2 0 1 1 1:2 1
16. Southampton 2 0 1 1 1:3 1
17. Stoke 2 0 1 1 2:5 1
18. Sunderland 2 0 0 2 2:4 0
19. Crystal Palace 2 0 0 2 0:2 0
20. Bournemouth 2 0 0 2 1:4 0


© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori