VIDEO/ Empoli-Sampdoria (0-1): highlights e gol della partita. Parla Martusciello (Serie A 2016-2017, 1^ giornata)

- La Redazione

Video Empoli-Sampdoria (risultato finale 0-1-): highlights e gol della partita che si è giocata allo stadio Carlo Castellani, valida per la prima giornata del campionato di Serie A 2016-2017

saponara_empoli_applauso
Saponara (Foto: Lapresse)

Empoli-Sampdoria 0-1: positivo dunque il ritorno al Castellani di Marco Giampaolo, adesso allenatore di una Sampdoria esaltata dal gol di luis muriel che ha dato il successo ai blucerchiati deludendo invece le aspettative dei padroni di casa. L’erede di Giampaolo sulla panchina dell’Empoli, cioè Giovanni Martusciello, ha concesso alcune dichiarazioni per il canale Youtube della sua società: l’allenatore sapeva la difficoltà di questa partita, si augurava un risultato diverso. In positivo cè la reazione, che pure non ha portato punti, ma sicuramente ci sono state grosse difficoltà che Martusciello non ha nascosto. Lallenatore inoltre ha condannato i fattacci del finale, dicendo in modo molto chiaro che comportamenti del genere non dovranno essere ripetuti. La prestazione dellEmpoli è stata a fasi alterne secondo Martusciello, con alcune indicazioni positive e altre meno. Di certo per l’Empoli sarà necessario fare meglio in futuro, dal momento che la salvezza dovrà passare dai risultati in casa, dove invece i toscani hanno debuttato con una sconfitta.

Empoli-Sampdoria 0-1: un gol di Luis Muriel decide a favore dei blucerchiati la partita valida per la prima giornata della Serie A 2016-2017. Meno possesso palla da parte della Sampdoria (47%) ma più pericolosità: ben 14 tiri totali contro l’Empoli, di cui 7 in porta e 8 occasioni da gol. I numeri parlano chiaro e fotografano il dominio blucerchiato: Alberto Pelagotti è stato impegnato, infatti, in ben 6 occasioni, di cui 3 i maniera decisiva, ma non ha potuto nulla sul gol di Luis Muriel. Solo 4 occasioni da gol dai 7 tiri dell’Empoli, di cui 3 verso la porta di Viviano, autore di 3 parate ma solo una di queste è stata decisiva ai fini del risultato. Buona la fase difensiva della Sampdoria, che ha costretto l’Empoli 6 volte al fuorigioco. Attento anche il centrocampo, che ha recuperato 24 delle 40 palle perse dall’Empoli. La Sampdoria ha provato, però, a rendersi pericolosa anche con i lanci lunghi: sono stati ben 28. In ogni caso ha preferito le vie centrali 7 volte, mentre gli attacchi a destra sono stati 6 e solo due quelli a sinistra. Al contrario l’Empoli ha preferito quest’ultima fascia in 8 attacchi, mentre ha trascurato le vie centrali, attraverso le quali ha attaccato solo due volte, 4 invece gli attacchi a destra. Passiamo alle statistiche relative ai singoli giocatori: l’Empoli può consolarsi con quelle su Rade Krunic, autore di 3 tiri in porta. Le maggiori occasioni da gol sono state create però da Ricky Alvarez (3), una in più rispetto a Luis Muriel e Fabio Quagliarella. Positiva la prestazione Lucas Torreira, che ha recuperato ben 9 palloni. Deludente, invece, quella di Massimo Maccarone e non solo per l’espulsione: l’attaccante dell’Empoli ha perso ben 7 palloni.

Ora passiamo alle interviste del post partita. Ecco quanto dichiarato dall’allenatore blucerchiato Marco Giampaolo a Radio Lady: «Mentre i miei si allenavano sono andato nel solito posto a fumare mezzo sigaro. Ho incontrato tutti, accadeva sempre durante la scorsa stagione. Abbiamo cercato di fare le cose che gli azzurri non prediligono: sporcare la partita e non giocare da dietro. Anche Martusciello ha provato a fare cose per mettermi in difficoltà e abbiamo sofferto, ma nei novanta minuti siamo stati continui. La Sampdoria – riporta empolichannel.it – è stata la prima società che mi aveva chiamato in tempi non sospetti durante le ultime partite. Poi è uscito fuori il Milan, ma è stato destino che dovessi andare in blucerchiato così come è stato destino giocare qua la prima partita.

Poi è stato il turno di Giovanni Martusciello ai microfoni dell’emittente radiofonica toscana: «Nel primo tempo abbiamo subito laggressività della Sampdoria e ci siamo incaponiti nel cercare la profondità. Nel secondo tempo siamo riusciti ad offrire qualcosa di meglio. Peccato non aver concretizzato le occasioni. Ci siamo un po’ impauriti di questo ingresso al campionato. Sono arrabbiato. Noi siamo lEmpoli, è una squadra di provincia e qualsiasi ingiustizia che pensiamo di subire non dobbiamo reagire così. Dispiace che labbia fatto Maccarone, che è il capitano, e pure Saponara ha rischiato di fare la frittata. (Silvana Palazzo)





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori