Video / Milan-Torino (3-2): highlights e gol della partita. Montella parla di Bacca (Serie A 2016-2017, 1^ giornata)

- La Redazione

Video Milan-Torino (risultato finale 3-2): highlights e gol della partita che si è giocata allo stadio Giuseppe Meazza, valida per la prima giornata del campionato di Serie A 2016-2017

RomagnoliDonnarumma
Foto LaPresse

Milan-Torino 3-2 ha visto come grande protagonista Carlos Bacca, autore di una doppietta fondamentale per la vittoria dei rossoneri nella prima giornata di Serie A. Parlando nel corso della classica conferenza stampa di fine partita, l’allenatore del Milan Vincenzo Montella non ha nascosto che durante lestate Carlos Bacca è stato vicino alla cessione, anche se lha sempre considerato un giocatore del Milan, come ha dimostrato la mancata convocazione per le amichevoli in America, quando Bacca è invece rimasto a Milanello per allenarsi in vista della nuova stagione e ritrovare in questo modo una buona condizione di forma. Montella ha parlato con Bacca prima della tournée: allinizio lattaccante colombiano non aveva capito la decisione dellallenatore, ma visti i risultati nella prima partita ufficiale la decisione è stata più che corretta. 

Ha lasciato l’amaro in bocca in casa granata, perché il Torino ha sfiorato una rimonta che sarebbe stata memorabile, visto che al 90′ il Milan vinceva per 3-1. Al termine della partita dello stadio Meazza, il capitano del Torino Giuseppe Vives è stato intervistato per un video pubblicato dalla società granata sul proprio canale Youtube ufficiale, nel quale da una parte ha espresso la propria soddisfazione per il fatto di essere riusciti a giocare una partita da protagonisti a San Siro, dall’altra però resta anche forte la delusione per essere stati punti “dai nostri stessi errori”. Dunque rammarico ed amarezza si mischiano alla consapevolezza di una prestazione con numerosi aspetti positivi, come ad esempio la capacità di reagire in una situazione molto difficile.

Milan-Torino termina con il risultato di 3-2 al termine di una partita dalle mille emozioni. I padroni di casa vanno in vantaggio con Bacca sul finire del primo tempo: dormita di Molinaro, traversone dalla sinistra di Abate e colpo di testa vincente del Peluca. A inizio ripresa il Torino pareggia immediatamente i conti con Belotti. Questa volta il cross arriva dalla parte opposta, con Molinaro bravo a mettere a centro area un assist al bacio per la spizzata vincente del Gallo granata. Da rivedere le posizioni di Paletta e Romagnoli, responsabili della frittata rossonera. Ma il Toro non ha nemmeno il tempo di esultare che Moretti emula i colleghi milanisti commettendo un errore ben più madornale, consentendo a Bacca di riportare il Milan in vantaggio. Intorno all’ora di gioco Obi abbatte Bonaventura in piena area: per Damato è rigore, e Bacca trova la tripletta spiazzando Padelli. Tutto finito? Nemmeno per idea perché i 4′ di recupero finali, per il Milan, si trasformano in un incubo. Al 91′ Baselli penetra in area rossonera e trafigge Donnarumma con un destro non proprio irresistibile mentre al 94′ Paletta trattiene Belotti nell’area piccola. Damato assegna un nuovo calcio di rigore. Belotti potrebbe portare il Torino sul 3-3 ma Donnarumma è super nel parare il tiro dell’attaccante granata. Analizzando le statistiche può sembrare che Milan-Torino sia stato un match equilibrato e deciso soltanto da singoli episodi: il possesso palla delle due squadre dice 51,1% i rossoneri, 48,9% i granata, 5 tiri nello specchio il Diavolo, 4 il Toro. In realtà gli uomini di Montella hanno dominato nel primo tempo e nella prima parte della ripresa. Gli errori difensivi hanno poi rimesso in carreggiata il Torino, ma nel complesso il Milan può essere soddisfatto di questo esordio. Certo, i meneghini dovranno imparare a tenere alta la concentrazione fino al triplice fischio dell’arbitro.

Al termine di Milan-Torino ecco quanto dichiarato ai microfoni di Premium Sport dal tecnico dei granata Sinisa Mihajlovic: “Non posso rimproverare nulla ai miei ragazzi perché ci hanno messo coraggio e dedizione. Ci dispiace perché abbiamo preso tre gol su tre nostri errori. Nonostante questo ho visto il cuore Toro. Dobbiamo continuare su questa strada, migliorando i nostri errori. Il ritorno a San Siro? Ho lasciato qui tanti amici, sarebbe stato bello se avessi almeno pareggiato. Al Milan sono stato bene e ho fatto quasi un anno. Donnarumma? Se l’avessi saputo l’anno scorso non l’avrei fatto esordire!“.

Questa invece l’analisi dell’allenatore del Milan Vincenzo Montella: “Il calcio regala emozioni simili. La parata di Donnarumma ha dato giustizia a quanto visto in campo. Bacca è un giocatore di grande temperamento, ognuno poi fa la sua valutazione ma il campo parla per lui. Sono contento della prestazione della squadra, abbiamo fatto 70′ a grande livello non concedendo niente al Torino. Siamo stati ordinati e abbiamo comandato il gioco creando diverse occasioni nitide in attacco. C’è da lavorare sulla tenuta mentale dei 90′”. (Federico Giuliani)







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori