DIRETTA / Spezia-Salernitana (risultato finale 1-1) info streaming video e tv: divisa la posta in palio (Serie B, oggi 26 agosto 2016)

- La Redazione

Diretta Spezia-Salernitana: info streaming video e tv, risultato live e cronaca della partita della prima giornata di Serie B in programma per oggi 26 agosto 2016.

SpeziaCalcio
LaPresse - immagine di repertorio

Si è conclusa sul risultato di uno a uno la sfida di Serie B tra Spezia e Salernitana, valida per la prima giornata del campionato di Serie B. Abbiamo assistito ad una partita ricca di occasioni ed emozioni, con la formazione granata che è passata in vantaggio attorno al ventesimo minuto grazie ad un gol di Rosina. Nella ripresa i bianconeri capovolgono totalmente il copione della gara e dopo aver creato alcune opportunità importanti, trovano la via del pareggio con Nenè, bravissimo ad insaccare sugli sviluppi di un corner calciato da Piccolo. Negli ultimi minuti assalto sfrenato degli aquilotti, la Salernitana soffre ma riesce comunque a portare a casa un punticino. 

Quando siamo giunti oltre l’ottantesimo minuto della partita tra Spezia e Salernitana, il risultato è fermo sull’uno a uno. Poco fa, infatti, la compagine ligure ha trovato il gol del pareggio con Nenè, bravo ad insaccare sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Per la Salernitana aveva segnato Rosina durante la prima frazione di gioco, adesso il punteggio è nuovamente in equilibrio e si preannuncia un finale scoppiettante. Pareggio meritato da parte della compagine aquilotta, che ha spinto con grande determinazione in tutta questa ripresa. Per la Salernitana problema al settantatreesimo, co Odjer che ha lasciato il campo per infortunio: al suo posto è entrato Moro.  

E’ ricominciato da circa dieci minuti di gioco il secondo tempo di Spezia e Salernitana, con il risultato sempre fermo sull’uno a zero per la formazione granata. I campani sono passati in vantaggio attorno al ventesimo delle prima frazione di gioco, grazie ad una marcatura di Rosina. Durante l’intervallo nessuno dei due allenatori ha effettuato sostituzioni, si riparte quindi con gli stessi ventidue protagonisti della prima frazione di gioco. Gli aquilotti si rendono subito molto pericolosi con una conclusione di Sciaudone che si va a stampare sulla traversa: sulla ribattuta Nenè colpisce di testa ma Zito salva miracolosmente sulla linea di porta. I bianconeri vogliono pareggiare, la squadra di Di Carlo continua a spingere con determinazione sul fronte offensivo. 

Si è concluso sul risultato di uno a zero in favore della Salernitana, il primo tempo dello Stadio Picco tra lo Spezia e la formazione granata. Stiamo assistendo ad una partita abbastanza combattuta, con i padroni di casa che hanno provato a macinare gioco, senza però riuscire a creare veri e propri pericoli dalle parti del portiere avversario. I campani sono messi bene in campo e quando attaccano risultano molto temibili. Decisivo per ora l’episodio del ventesimo minuto, quando i granata sono passati in vantaggio grazie ad un gol di Rosina che trova la porta con un tiro leggermente deviato dalla difesa spezzina. Squadre ora negli spogliatoi per rifiatare, tra poco si riparte.

Quando siamo giunti oltre la prima mezzora della partita, il risultato tra Spezia e Salernitana è fermo sull’uno a zero in favore della formazione granata. I campani, infatti, sono passati in vantaggio attorno al ventesimo: Zito lascia partire un bel cross per Coda, il cui appoggio per Rosina si rivela decisivo. L’attaccante della Salernitana sfodera una conclusione ben calibrata che si insacca alle spalle del portiere avversario, grazie anche ad una deviazione. Pochi minuti dopo lo Spezia prova a scuotersi con una ripartenza di Okereke in velocità, il giocatore avversario Sciaudone però lo blocca con un intervento deciso. Al ventiseiesimo Migliore sforna un passaggio per Piccolo, il cui tentativo non trova la porta. Nell’azione successiva è Rosina a rendersi pericoloso con un cross insidioso, che la difesa bianconera spedisce in corner. 

E’ cominciata da circa dieci minuti di gioco la sfida di Serie B tra Spezia e Salernitana, con il risultato ancora fermo sullo zero a zero. Dopo pochi secondi ci provano subito i padroni di casa con una bella iniziativa sulla sinistra, fermata prontamente da Rosina. Gli aquilotti vogliono gestire il gioco, ma i campani sono ben messi in campo. Al quinto giro di lancetta Odjer prova a servire Laverone in profondità, ma l’estremo difensore spezzino Chichizola prende bene i tempi dell’uscita e fa sua la sfera. Ritmi non elevatissimi allo stadio Picco, ma è chiara la volontà delle due squadre di affrontarsi a viso aperto. Entrambe vogliono cominciare con il piede giusto la nuova stagione, è chiaro che gli aquilotti tenteranno di sfruttare il fattore casalingo per sconfiggere la compagine campana. 

Spezia-Salernitana sta per cominciare e con questa partita prende il via anche lintero campionato di Serie B 2016-2017. Infatti allo stadio Alberto Picco si disputa questa sera lanticipo della prima giornata del nuovo campionato cadetto, partita che inevitabilmente dunque è molto attesa, non soltanto dai tifosi delle due squadre. Sono già state comunicate anche le formazioni ufficiali, dunque andiamo a vedere quali sono state le scelte dei due allenatori, Domenico Di Carlo e Giuseppe Sannino: 4-3-3 per i liguri padroni di casa, 3-5-2 per gli ospiti campani. SPEZIA (4-3-3): Chichizola; De Col, Valentini, Terzi, Migliore; Pulzetti, Errasti, Sciaudone; Piccolo, Nenè, Okereke. A disposizione: Valentini A., Acampora, Galli, Bastoni, Vignali, Maggiore, Iemmello. Allenatore: Domenico Di Carlo. SALERNITANA (3-5-2): Terracciano; Mantovani, Schiavi, Bernardini; Laverone, Odjer, Busellato, Rosina, Zito; Coda, Donnarumma. A disposizione: Liverani, Tuia, Vitale, Moro, Grillo, Caccavallo, Cenaj, Improta, Joao Silva. Allenatore: Giuseppe Sannino.

Ecco il primo scontro per il tecnico della formazione spezzina Mimmo De Carlo, secondo cui a fare la differenza saranno le motivazioni. Scontrarsi con una squadra importante come la Salernitana, secondo l’allenatore dello Spezia, sarà fondamentale per capire subito se i liguri credono o meno nella possibilità di insediarsi di nuovo nei piani alti della classifica, per coltivare il sogno Serie A che la proprietà del club ligure sta accarezzando da diverse stagioni. Secondo il mister della Salernitana, Sannino, in questa fase iniziale della stagione la sua squadra dovrà dimostrare di saper fare il salto di qualità dal punto di vista della cattivera agonistica. Secondo il tecnico il bagaglio tecnico della Salernitana è interessante e potrà essere integrato da nuovi rinforzi da qui alla fine del calciomercato: sarà importante però acquisire quella mentalità da grande squadra che è spesso mancata l’anno scorso ai granata nei momenti cruciali della stagione.

Verrà diretta dal signor Daniele Chiffi della sezione AIA di Padova, che verrà coadiuvato dagli assistenti di linea Colella e Caliari mentre nelle vesti di quarto uomo ci sarà Piscopo. Daniele Chiffi è nato nel dicembre del 1984 a Padova dove tuttora lavora come ingegnere gestionale. Ha esordito nel mondo professionistico nellanno 2011 arbitrando costantemente in Lega Pre per poi approdare nel Comitato Arbitri Nazionale di Serie B nel 2013. Nella sua giovane carriera ha anche diretto alcune gare di Serie A quali Sampdoria-Napoli terminata sul punteggio di 5-2 per gli ospiti, Verona-Sassuolo, Torino-Genoa ed Empoli-Bologna. Da segnalare come sia stato insignito nel 2012 del Premio quale miglior arbitro del campionato Beretti.

Verrà diretta dallarbitro Daniele Chiffi, della sezione Padova che in questa occasione verrà assistito da Colella e Caliari, mentre il quarto uomo è stato selezionato Piscopo di Imperia. Il match, quale anticipo della prima giornata di Serie B in programma per oggi 26 agosto 2016 alle ore 20.30 allo stadio Alberto Picco, casa della formazione di Di Carlo. Lanticipo di questa sera sarà subito un match che metterà a confronto due piazze importanti, chiamate a confermare sul campo le ambizioni di inizio stagione: da due annate i liguri sognano il salto nella massima serie, svanito sempre in occasione dei play off, con l’eliminazione per mano dell’Avellino due stagioni fa e del Trapani l’anno scorso. La Salernitana mira a rafforzare il proprio processo di consolidamento, passato anche attraverso la pur sofferta salvezza dello scorso anno, ottenuta grazie alla vittoria nei play out contro la Virtus Lanciano.

Entrambe le squadre sono state impegnate nei primi impegni ufficiali della stagione nella Tim Cup. Come l’anno scorso, lo Spezia ha centrato un importante exploit eliminando una squadra di Serie A dalla manifestazione. L’anno scorso aveva stupito la vittoria dei liguri contro la Roma, stavolta è stata l’Udinese a cadere sotto i colpi della squadra allenata da Mimmo Di Carlo, passata con il punteggio di tre a due alla Dacia Arena. La Salernitana invece dopo aver eliminato il Benevento ai calci di rigore, è stata costretta ad arrendersi proprio dal dischetto al Pisa, che pure ha strappato la qualificazione ai granata solamente dopo aver ottenuto il pari al 92′, quando il passaggio del turno sembrava ormai messo in cassaforte per gli uomini allenati da Sannino.

L’allenatore dello Spezia, Di Carlo, confermerà il 4-3-3 già visto nel corso della passata stagione, con una squadra particolarmente adatta al gioco di rimessa e alle qualità degli attaccanti in grado di sfruttare gli spazi a loro disposizione. A livello tattico Sannino, tecnico della Salernitana si sta orientando sul 4-3-1-2, sfruttando il trequartista per dare maggiore imprevedibilità al gioco offensivo dei granata, ma soprattutto provando a puntellare una difesa che nella passata stagione si è rivelata essere il vero punto debole della formazione campana. Un baricentro che si è già abbassato nelle partite di Coppa, anche se alla fine la distrazione difensiva è puntualmente arrivata.

Ricordiamo che lanticipo della prima giornata di Serie B tra Spezia e Salernitana in programma per oggi 26 agosto 2016 sarà visibile in diretta tv sulla piattaforma a pagamento Sky che si è assicurata i diritti esclusivi di trasmissione delle partite della seconda serie calcistica italiana. Il match sarà visibile in diretta tv sui canali riservata ai soli abbonati Sky Sport 1 (canale 201), Sky Supercalcio (canale 206) e Sky Calcio 1 HD (canale 251) con la possibilità di acquisire singolarmente il match tramite il codice di acquisto 495064. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire la partita in streaming video tramite lapplicazione Sky Go, disponibile per PC, tablet e smartphone disponibile per i soli abbonati alla piattaforma Sky.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori