Pagelle/ Sassuolo-Pescara (2-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2016-2017, 2^ giornata)

- La Redazione

Pagelle Sassuolo Pescara: Fantacalcio, i voti della partita. I migliori e i peggiori della sfida che si è giocata domenica 28 agosto 2016, valida per la seconda giornata della Serie A

domenico_berardi_sassuolo
Video Sassuolo Parma (Lapresse)

Ecco le pagelle di Sassuolo-Pescara, con i voti di tutti i protagonisti della partita che si è giocata al Mapei Stadium per la seconda giornata del campionato di Serie A. Il Sassuolo vince 2-1 e si porta in testa alla classifica, insieme alla Juventus e alle due genovesi, e si può godere la sosta in tutta tranquillità. Apre le danze Defrel attorno al trentottesimo minuto del primo tempo, mentre nella ripresa la doppietta neroverde ha la firma di Berardi. I delfini, dopo aver creato diverse opportunità sul fronte offensivo, accorciano con Manaj ma è troppo tardi per completare la rimonta. Vince la squadra di Di Francesco.

Gli emiliani portano a casa i tre punti al termine di una prestazione convincente ed efficace. I biancazzurri escono senza punti dal Mapei Stadium, ma sicuramente a testa alta per la voglia di fare. Tiene sotto controllo una partita intensa ma sempre corretta.

Ecco le pagelle di Sassuolo-Pescara con i voti del primo tempo a tutti i protagonisti al Mapei Stadium. Il Sassuolo chiude il primo tempo del Mapei Stadium avanti per una rete a zero ai danni del Pescara di Oddo. Partita piuttosto piacevole, soprattutto nei primi venti minuti quando si contano ben tre occasioni da rete: due le costruiscono i padroni di casa, pericolosi prima con Duncan e poi con Politano. Una per i delfini con Brugman, la cui fucilata centrale viene neutralizzata da Consigli. Tra le fila del Pescara comincia a crescere sensibilmente Caprari, già pericoloso con un tentativo. L’attaccante biancazzurro quando riparte da la sensazione di poter fare male. La squadra di Oddo macina gioco e stazione costantemente sul fronte offensivo, ma al trentottesimo ecco la doccia fredda: Duncan confeziona un assist al bacio per l’ex Cesena Defrel, che beffa Bizzarri con una conclusione ben calibrato sul suo palo.

Neroverdi cinici e concreti. Sanno soffrire e colpiscono al momento opportuno. Con qualità e freddezza trafigge Bizzarri, regalando ai suoi il gol del vantaggio. In affanno in fase di contenimento, non è di certo la sua migliore partita.

Gli abruzzesi giocano bene ma sono sotto di un gol. La squadra di Oddo non concretizza le occasioni create e viene trafitta al 38′ da Defrel. Gli manca il guizzo vincente, ma da lui nascono diverse situazioni interessanti per l’attacco. Si è visto poco fino ad ora. Ci si aspetta maggiore intraprendenza. (Jacopo D’Antuono)

Consigli 7 Compie alcuni interventi importanti nell’arco dei novanta minuti. Buona prestazione.

Gazzola 5 Gara di sofferenza per il difensore dei neroverdi. Cannavaro 6 Ordinato e puntuale negli interventi, prova sufficiente.

Acerbi 6 Tiene bene la posizione e da una bella mano al reparto arretrato.

Peluso 6 Gara positiva per il calciatore neroverde, che ha dato il suo apporto alla causa.

Biondini 6 Non ha fatto vedere cose eccellenti, ma la sua prova è positiva.

Magnanelli 5.5 Prova tra luci e ombre per il centrocampista neroverde. Ha giocato gare migliori. Duncan 6 Quantità e grinta a disposizione della squadra.

D. Berardi 7 Davanti è sempre pericoloso, quando si mette in testa qualcosa è difficile frenarlo. (39′ st Antei sv)

Defrel 6.5 I suoi spunti in fase offensiva sono oro colato per i neroverdi. (29′ st Matri sv)

Politano 6 Prova discreta per il giocatore degli emiliani. (20′ st Ragusa 5.5)

Allenatore: Di Francesco 7 Organizzazione e concentrazione. I valori della squadra neroverde pagano.

Bizzarri 5.5 Non ha particolari colpe sui gol, ma non è apparso nella sua solita forma.

F. Zampano 6 Prestazione ordinata per il biancazzurro, che guadgna la sufficienza.

Campagnaro 5 Spesso in difficoltà, si perde l’uomo in marcatura in più di una circostanza.

Gyomber 5 Non ha convinto del tutto, commette qualche imprecisione di troppo.

Biraghi 6 Si batte con grinta e forza, strappa la sufficienza.

Cristante 6 Tanto movimento e un buon spirito di applicazione. Se la cava degnamente.

Brugman 5 Prestazione opaca, nella ripresa Oddo lo richiama in panchina. (29′ st Mitrita 6.5)

L. Memushaj 5,5 Non ha brillato, ma forse nel complesso non è stato tra i peggiori. (29′ st Manaj 6.5)

Verre 5 Si fa vedere poco sul fronte offensivo, grazie anche ai meriti della difesa di casa.

Benali 5,5 Si muove molto, anche lui però non riesce a pungere. (20′ st Bahebeck sv)

Caprari 6.5 Sicuramente il migliore dei suoi. Crea diversi grattacapi agli avversari.

Allenatore: Oddo 6,5 La sua squadra esce sconfitta dal Mapei Stadium, ma globalmente si è fatta valere. Ci sono alcune cose da rivedere in difesa chiaramente.

(Jacopo D’Antuono)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori