SISSOKO ALLA JUVENTUS? / Calciomercato news: si inserisce il Tottenham (Ultime notizie, oggi 28 agosto 2016)

- La Redazione

Calciomercato Juventus News: rispunta Sissoko, centrocampista del Newcastle. Ultime notizie e aggiornamenti in diretta sulla trattativa. Imminente contatto con l’entourage (28 agosto 2016).

Juventus_zebra
Juventus (Foto: LaPresse)

Massimiliano Allegri ha chiesto alla dirigenza della Juventus un centrocampista di qualità dopo aver perso definitivamente Matuidi. La dirigenza bianconera ha deciso di offrire meno di 20 milioni di euro al Newcastle, ma gli inglesi ne chiedono almeno 40. Bisogna stare attenti alla forte concorrenza del Tottenham che sarebbe disposto a mettere sul piatto la somma chiesta dal club di Championship e per questo motivo Beppe Marotta starebbe pensando di spostare lo sguardo su Mateo Kovacic. Come riporta ‘La Repubblica’ anche Florentino Perez non vuole assolutamente abbassare le pretese per il centrocampista ex Inter e non vuole chiudere la trattativa con la formula del prestito. Sissoko sembra essere un’operazione complicata, la Juventus non se la sente di spendere più di 20 milioni in questi ultimi giorni di agosto anche perchè potrebbe esserci l’opportunità di voler rimpiazzare il posto lasciato vuoto da Zaza.

La Juventus ha messo gli occhi su Moussa Sissoko, centrocampista del Newcastle che tanto piace al tecnico Massimiliano Allegri. Secondo quanto riportato dal ‘Sunday Mirror’ dopo la beffa dell’operazione Matuidi in questo calciomercato estivo i bianconeri hanno deciso di puntare forte su Sissoko, ma c’è una grande differenza tra l’offerta della Juventus e le richieste del Newcastle. Il club che milita attualmente in Championship ha chiesto la bellezza di 40 milioni di euro per cedere il proprio centrocampista mentre Beppe Marotta ha messo sul piatto solo 17 milioni. Sissoko non ha alcuna intenzione di militare in Championship in questa stagione, e gli piacerebbe venire a giocare nella nostra Serie A per rimettersi nuovamente in gioco nel calcio che conta e in Europa. Nelle prossime ore potrebbero esserci altri incontri tra la dirigenza del Newcastle e quella bianconera per cercare di abbassare le pretese del club inglese.

La Juventus si ritrova con il calciomercato che sta per finire e ancora una mossa fondamentale da fare a centrocampo. Dopo la cessione di Paul Pogba al Manchester United si sono concentrati gli sforzi su Blaise Matuidi del Paris Saint German che sembrava praticamente preso non prima però di un clamoroso passo indietro del club francese. Alfredo Pedullà ha fatto il punto della situazione sul suo portale di calciomercato e ha evidenziato come il nome di Moussa Sissoko sia possibile. Il francese del Newcastle piace molto ai bianconeri, ma il club inglese non scende al di sotto dei trenta milioni di richiesta nonostante sia retrocesso in Championship. La volontà è quella di trovare un calciatore che abbia esperienza internazionale e il giusto peso specifico. Anche Beppe Marotta a Premium Sport dopo il successo contro la Lazio ha spiegato che non arriverà un calciatore tanto per prendere un numero e che se non si troverà la ciliegina da mettere sulla torta ci si accontenterà di un organico già molto competitivo con Pjanic in più a centrocampo ma senza Pogba e Pereyra.

Nell’ottica di sopperire alla partenza di Paul Pogba e all’infortunio che terrà fermo ai box Claudio Marchisio fino alla fine dell’anno solare, la Juventus sta cercando un nuovo centrocampista di livello internazionale da aggiungere alla rosa ed il profilo più caldo rimane ora quello del francese Moussa Sissoko, di proprietà del Newcastle United. Il calciatore transalpino, che ha attirato su di sè le attenzioni dei grandi club grazie alle sue prestazioni all’Europeo finendo anche nel mirino dell’Inter, non ha nascosto il fatto di voler lasciare il Newcastle, retrocesso in Championship. La ricerca di Sissoko si colloca però come prima alternativa al mancato acquisto di Blaise Matuidi, in procinto di rinnovare con il Psg. A spiegarlo ci ha pensato il giornalista Gianluca Di Marzio tramite il proprio sito ufficiale indicando anche il nomer di altri 3 centrocampisti seguiti dalla Juventus, come riporta Tuttojuve.com: “E le alternative quali sono? Diverse, ecco tutti i nomi: Moussa Sissoko, centrocampista del Newcastle classe ’89. E’ in uscita, gli inglesi chiedono tra i 30 e i 32 milioni. Poi c’è il solito Witsel, c’è da convincere lo Zenit. Infine Luiz Gustavo del Wolfsburg (classe ’87) ed Hector Herrera del Porto (cercato dal Napoli).”

Sono giorni davvero molto frenetici in casa Juventus, dove la dirigenza bianconera, già protagonista di un’eccezionale stagione di calciomercato estivo è al lavoro per mettere a segno gli ultimi colpi. Al momento la Juventus ha sul tavolo delle trattative diversi casi di calciomercato e tra questi c’è sicuramente il fascicolo che porta il nome di Moussa Sissoko, centrale del Newcastle classe 1989. Al momento la priorità per la Juventus sembra rimanere Blaise Matuidi ma i bianconeri continuano a vagliare attentamente anche la pista che conduce allo stesso Sissoko. La Juventus non vuole spendere più di 30 milioni di euro e la dirigenza può facilmente trovare un accordo anche per cifre inferiori per il cartellino di Sissoko. Purtroppo però il mediano francese è particolarmente richiesto e la trattativa di calciomercato con il club inglese potrebbe farsi lunga e complessa, mentre si avvicina sempre di più la chiusura della finestra estiva di calciomercato.

Sarà un weekend di calciomercato molto intenso per la Juventus, che ha visto sfumare la trattativa col Paris St Germain per Blaise Matuidi e ora pensa a Moussa Sissoko per rinforzare il centrocampo. Nelle ultime ore è stato proposto Hector Herrera, nelle scorse settimane cercato dal Napoli, ma il profilo – come riportato da SkySport – non convince la Juventus, che allaccerà i contatti con il Newcastle per provare a portare il centrocampista francese a Torino. La richiesta è altissima – in Francia si parla di 40 milioni di euro, mentre in Inghilterra di 35 milioni – ma la Juventus conta di sfruttare il malcontento di Sissoko, che non vuole giocare in Championship e intende cambiare aria, per provare ad avvicinarsi ai Magpies. Nelle prossime ore l’amministratore delegato Beppe Marotta e il direttore sportivo Fabio Paratici potrebbero farsi concretamente avanti. Il tempo stringe, dunque bisogna accelerare sul calciomercato.

La pista che porta a Blaise Matuidi è complicata, per questo la Juventus pensa a Moussa Sissoko come alternativa per rinforzare il centrocampo. Ma l’eventuale trattativa per il giocatore del Newcastle non è affatto semplice, perché è un calciatore richiestissimo sul mercato. Quindi, non solo la valutazione del club inglese rappresenta un ostacolo, ma anche l’agguerrita concorrenza. Stando a quanto riportato dal Chronicle Live, Sissoko è nel mirino di altre cinque squadre: Everton, West Bromwich Albion e Crystal Palace in Premier League, Inter in Serie A e Real Madrid nella Liga. Sissoko, che non vuole restare in Championship e ha grandi ambizioni per il suo futuro, nel frattempo scalpita e punzecchia il Newcastle, perché considera alta la valutazione di 40 milioni di euro del suo cartellino. E, infatti, la Juventus conta di spendere meno. All’orizzonte, dunque, un braccio di ferro tra Sissoko e il suo stesso club.

Moussa Sissoko potrebbe essere il rinforzo tanto cercato dalla Juventus sul calciomercato per il centrocampo. Cercato prima dal Paris St Germain e poi dal Real Madrid, Sissoko è ancora del Newcastle, che ha spaventato le pretendenti con la richiesta di 40 milioni di euro per liberare l’ex calciatore del Tolosa. La valutazione sembra esagerata e in tal senso si è esposto Sissoko stesso, che è intervenuto oggi a L’Equipe Magazine per parlare della sua situazione: «Dopo le vacanze ho ripreso ad allenarmi con il Newcastle, ma siccome devo andare via mi sto allenando in disparte. Mi alleno con il gruppo per alcuni esercizi, ma durante le sessioni importanti non ci sono. Benitez sta costruendo una squadra per tornare in Premier League e io non rientro in quella. Vado d’accordo con lui, è una situazione normale, ha dichiarato Sissoko, poi ha parlato della valutazione del Newcastle: «La richiesta di 40 milioni di euro è francamente esagerata. Mi hanno comprato per 2 milioni di euro. Queste parole potrebbero rappresentare un buon assist per la Juventus.

Moussa Sissoko è un’alternativa della Juventus, che sembra dover mollare la presa sul fronte calciomercato su Blaise Matuidi. Ma non è sicuro che il centrocampista del Newcastle rientri nell’effettivo piano B bianconero. Potrebbe essere più facile, infatti, arrivare a Luiz Gustavo del Wolfsburg: la Juventus, secondo La Gazzetta dello Sport, sta riflettendo sulla possibilità di formalizzare una proposta di 15 milioni di euro, pur sapendo che il club tedesco ne vorrebbe 25 per la cessione del brasiliano. Nella lista delle alternative c’è spazio per Axel Witsel dello Zenit San Pietroburgo, ma la Juventus potrebbe anche restare così, non avendo la necessità di colmare lacune: stando a quanto riportato dal Corriere dello Sport, potrebbe “promuovere” Kwadwo Asamoah, sfruttando all’occorrenza Mario Lemina e Stefano Sturaro, che sono ora più maturi. Sono ore di riflessione, prima dell’affondo decisivo. Poi capiremo se ci sarà un gran colpo a centrocampo o meno.

La partita per Blaise Matuidi non è chiusa, ma la Juventus sta studiando l’assalto a Moussa Sissoko, principale alternativa al centrocampista del Paris St Germain. Contromossa di calciomercato della società bianconera, che a breve dovrebbe avere un contatto per il mediano del Newcastle. Sissoko è stato messo in vendita, perché il giocatore ha chiesto la cessione: non vuole giocare nella Championship, la seconda divisione inglese, anzi vorrebbe disputare la Champions League. Nelle prossime ore, dunque, secondo Tuttosport, la Juventus allaccerà i contatti con l’entourage di Sissoko per provare ad accelerare e in particolare per capire quale possa essere la formula giusta per aprire la trattativa col Newcastle. Non sarà un problema trovare l’accordo con il centrocampista e la Juventus è avvantaggiata anzi rispetto all’Inter, perché offre la vetrina della Champions League. Potrebbe esserci un nuovo duello di calciomercato, nel quale avrà la meglio chi si avvicinerà maggiormente alle richieste del Newcastle, che finora ha chiesto più di 30 milioni di euro. La spinta del giocatore, però, potrebbe servire ad abbassare la richiesta, resta da capire per quale pretendente. Per questo la Juventus vuole fare breccia nel cuore del giocatore, garantendosi così un alleato importante in fase di trattativa. Saranno caldi gli ultimi giorni di calciomercato, prepariamoci a clamorose sorprese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori