Diretta / Slovan Liberec-Admira Wacker (risultato finale 2-0) info streaming video e tv: avanzano i cechi (Europa League 2016, oggi 3 agosto)

- La Redazione

Diretta Slovan Liberec-Admira Wacker: info streaming video e tv, risultato live della partita che si gioca mercoledì 3 agosto ed è valida per il ritorno dei preliminari di Europa League

AdmiraWacker
Foto LaPresse

E’ terminata sul risultato di due a zero in favore dello Slovan Liberec, la sfida di Europa League tra i cechi e l’Admira Wacker. Il match, valido per il terzo turno preliminare del torneo, ha visto imporsi la formazione di casa grazie ai gol messi a segno nel primo tempo da Coufal e Komilchencko. Il vantaggio dello Slovan ha messo subito in ginocchio la squadra avversaria, che non ha mai dato l’impressione di poter creare problemi al reparto arretrato dei cechi. Con questo importante successo lo Slovan Liberec strappa il pass per fase successiva del torneo: termina qui invece l’avventura europea dell’Admira. 

Quando siamo giunti oltre l’ottantesimo minuto della partita tra Slovan Liberec e Admira Wacker, valida per il terzo turno preliminare di Europa League, il risultato è fermo sul due a zero in favore della formazione ceca. Match sbloccato nel primo tempo da un gol di Coufal, poi il raddoppio firmato da Komilchencko sembra aver steso definitivamente la formazione avversaria. Padroni di casa in pieno controllo del punteggio, la sensazione è che la compagine ceca voglia gestire il vantaggio fino al triplice fischio finale. Non manca molto, pochi minuti separano infatti le due squadre dalla fine della gara. 

Quando siamo giunti attorno al sessantesimo minuto della partita, il risultato tra Slovan Liberec e Admira Wacker è di due a zero in favore della compagine casalinga. I cechi stanno controllando agevolemente il doppio vantaggio, maturato grazie alle marcature messe a segno da Coufal e Komilchenko durante la prima frazione di gioco. Qualificazione alle fasi successive di Europa League ormai in ghiaccio per lo Slovan Liberec, che dovrebbe subire ben tre gol per mandare in frantumi l’accesso ai playoff. 

Come da pronostico, la formazione ceca chiude i conti nella partita di ritorno e di fatto si garantisce laccesso al playoff di Europa League. I gol arrivano al 20 e al 34: la rete del vantaggio porta la firma del terzino destro Vladimir Coufal, mentre il raddoppio arriva su calcio di rigore per effetto del fallo commesso dal portiere Kuttin (che viene ammonito) ai danni di Barti. Dal dischetto si presenta la prima punta Nikolai Komlinchenko, russo di 21 anni, che non sbaglia: per ribaltare la situazione e ottenere il pass qualificazione, lAdmira Wacker dovrebbe segnare ora tre gol in un tempo. Non impossibile certamente, ma molto molto difficile.

Sta per iniziare la partita che apre, con un giorno di anticipo, le gare di ritorno del terzo turno preliminare di Europa League. Landata in Austria si è chiusa con la vittoria dello Slovan per 2-1; questo significa che i cechi sono vicini alla qualificazione al playoff, mentre lAdmira ha bisogno di una vittoria con due gol di scarto oppure di un 3-2 (o 4-3 e così via). Andiamo allora a vedere quali sono le formazioni ufficiali della partita che ha il suo calcio dinizio alle ore 18. 19 Dubravka; 5 Coufal, 11 Hovorka, 29 Pokorny, 6 Sykora; 23 Vuch, 10 Folprecht, 2 Breite, 22 Sevcik, 24 Bartl; 21 Komlichenko. In panchina: 17 Hladky, 4 Karafiat, 7 Nitriansky, 8 Lesniak, 9 Navratil, 25 Machuca, 27 Baros. Allenatore: Jindrich Trpisovsky 29 Kuttin; 4 Zwierschitz, 2 Strauss, 21 Wostry, 32 Posch; 6 Lackner, 5 Ebner; 27 Bajrami, 8 Knassmullner, 93 Spiridonovic; 17 Starkl. In panchina: 1 Leitner, 7 Sax, 11 Grozurek, 15 Maranda, 16 Schmidt, 25 Wessely, 44 Roguljic. Allenatore: Oliver Lederer

In Slovan Liberec-Admira Wacker, anticipo del ritorno del terzo turno preliminare di Europa League, non sarà facile per la squadra austriaca di Oliver Lederer recuperare il goal di svantaggio, anche perché in caso di vittoria per un goal a zero, passerebbe comunque il Liberec, in virtù dei due goal segnati fuori casa (anche nei preliminari di Europa League vige la regola della somma dei goal in trasferta, che consiste nel premiare con la qualificazione la squadra che segna più goal fuori dalle mura amiche). Lo Slovan Liberec ha comunque un’esperienza superiore per quanto riguarda le competizioni europee e dunque non sarà facile scardinare una difesa solida ed una squadra che presenta comunque buonissime qualità individuali tra i singoli. Lo stesso Milan Baros, anche se la carta d’identità si fa evidentemente sentire, ha un curriculum di tutto rispetto e dunque sa come far goal, soprattutto per quanto riguarda queste competizioni.

Dall’arbitro rumeno Radu Petrescu, si gioca alle ore 18 di oggi pomeriggio; è la partita che, con un giorno di anticipo rispetto alle altre, apre il ritorno del terzo turno preliminare di Europa League 2016-2017. Il calcio solido degli austriaci contro la fantasia e la scuola ceca: un vero e proprio duello che promette un vero e proprio spettacolo. Gli austriaci dovranno dare il 101% per potersi qualificare, vista la sconfitta nel match d’andata. Una settimana fa è terminata 2-1 per i cechi del Liberec, che hanno ribaltato l’iniziale vantaggio di Knasmullner grazie alla doppietta di Vuch. 

Non sarà facile imporsi, anche perché la tradizione europea del club ceco è sicuramente maggiore rispetto a quella del team austriaco. Ma nelle gare di andata e ritorno può succedere davvero di tutto e la sorpresa e sempre dietro l’angolo. 

Non sarà facile pronosticare la probabile formazione dei padroni di casa, anche se difficilmente cambieranno modulo. 4-1-4-1 per il Liberec, con la conferma di Dubravka tra i pali. Linea difensiva a quattro, con Sykora e Coufal sui lati e Hovorka e Pokorny pronti ad arginare le folate offensive degli avversari. Breite sarà il mediano di rottura, che farà da collante tra reparto difensivo e trequarti, formata in questo caso da ben quattro calciatori: Folprecht e Sevcik imposteranno il gioco, mentre Bartl e Fuch (come già detto autore di due reti nel match di andata in Austria) sulle fasce. L’unica punta sarà il russo Komlichenko. Pronti a subentrare gli uomini di fiducia di coach Trpisovsky: stiamo parlando di Navratil, Nitriansky e Baros, attaccante 34enne ex Liverpool.

Per quanto riguarda gli austriaci, sicuro assente Toth, che ha rimediato un cartellino rosso durante il match d’andata. Modulo più spregiudicato per l’Admira, che giocherà con un 4-2-3-1: in porta ci sarà probabilmente Kuttin, protetto dalla linea a quattro formata da Zwierschitz, Strauss, Wostry e Ebner. I due mediani che cercheranno di impostatre il gioco saranno Lackner e Toth, con Sax, Knasmullner e Bajrami a comporre la trequarti. Anche l’Admira giocherà probabilmente con un’unica punta, ovvero Starkl. 

Non sarà facile segnare un goal per riequilibrare parzialmente il punteggio per poi colpire e cercare il due a zero. La qualità principale del Liberec è proprio il contropiede (lo dimostra il modulo schierato, con ben quattro trequartisti) e lo stesso Vuch ha dimostrato di attraversare un buon periodo di forma, colpendo per ben due volte nella gara di andata.

Dunque al momento è il Liberec ad essere la squadra favorita per il passaggio al turno successivo di qualificazione. Ma nell’Europa League nulla è scritto sulla carta: nel match di ritorno tutto può succedere. D’altronde, quando si tratta dei match da dentro e fuori, nulla è scritto a priori ancor prima di scendere in campo.

Slovan Liberec-Admira Wacker non sarà trasmessa in diretta tv nel nostro Paese, e non ci sarà una diretta streaming video a disposizione per questa partita; tutti gli appassionati potranno seguire le informazioni utili su questa partita visitando il sito della UEFA www.uefa.com, all’apposita sezione dedicata all’Europa League.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori