DIRETTA / Vicenza-Pescara (risultato finale 1-2): info streaming video-tv. Gol dell’Inter in prestito (Trofeo Morosini, oggi 3 agosto 2016)

- La Redazione

Diretta Vicenza-Pescara: info streaming video e tv, risultato live dell’amichevole in programma mercoledì 3 agosto 2016 allo stadio Romeo Menti, valida per il Trofeo Morosini

pescara_vicenza
(LaPresse)

Se si potesse riassumere con una frase la gara Vicenza-Pescara, terminata con il risultato finale di 1-2, potremmo dire ”gol dell’Inter in prestito”. La gara è stata aperta nel primo tempo proprio da due rete di due calciatori in prestito dall’Inter. Al minuto ventitré la gara viene sbloccata da Rey Manaj, mentre il raddoppio lo sigla Gianluca Caprari su calcio di rigore. L’esterno d’attacco è stato acquistato dai nerazzurri proprio dal Pescara in estate, lasciato in prestito al Delfino. Nella ripresa al minuto ottantatré è arrivata poi la rete del 2-1 che ha chiuso la gara di Siega. E’ stata una bella partita che ha dato sicuramente delle indicazioni molto positive.

La gara Vicenza-Pescara è arrivata al minuto trentacinque e il risultato è di 0-2. Il Delfino ha letteralmente dominato il primo tempo di gioco con grande possesso palla e rapidità sulle corsie esterne. I tanti uomini che sono rimasti dalla promozione hanno mantenuto l’ossatura e qualche buon innesto sta facendo il resto. Il Vicenza invece sembra essere una squadra ancora in divenire con tanto lavoro da fare prima dell’inizio del suo campionato. Il test sicuramente però sarà importante per entrambe le squadre che avranno tempo ancora di prepararsi per il debutto ufficiale. Due schieramenti che regaleranno tante sorprese e che matureranno da qui alla fine del mercato.

Tra poco si scende in campo per la gara amichevole Vicenza-Pescara che disputano il TRofeo Morosini. Un’occasione importante per ricordare il centrocampista Piermario Morosini che ha giocato con la maglia del Vicenza e che ha perso la vita all’Adriatico di Pescara in una sfida contro il Livorno. Sarà il momento di testare la condizione del Delfino che è tornato in Serie A dopo aver vinto i playoff nella scorsa stagione. Sarà una gara importante anche per i biancorossi che potranno testare dove possono arrivare in questa stagione. Ci saranno giocatori di qualità da una parte e dall’altra con il risultato che è quanto meno imprevedibile. E’ infatti da considerare come la classica partita da tripla in cui, soprattutto per il tenore amichevole del match, non si sa cosa aspettarsi nel risultato e nello svolgimento della gara.

Per questa partita il tecnico Lerda si prepara a mettere in campo una formazione titolare il più possibile vicina alla migliore: in porta dovrebbe partire Mauro Vigorito, che resta in ballottaggio con Benussi. In difesa probabile conferma dello schieramento a 4 della scorsa stagione: Pucino e D’Elia dovrebbero essere i due terzini, mentre al centro ci saranno Adejo e Bogdan, coppia del tutto nuova per i veneti. A centrocampo Signori e Rizzo dovrebbero avere il posto assicurato, con Bellomo qualche metro in avanti a dare da trequartista. In avanti pronti Giacomelli, Galano e Raicevic. Per quanto riguarda la formazione abruzzese, Oddo dà a Fiorillo il posto da titolare in porta, con Zuparic, Coda, Campagnaro e Crescenzi in difesa. A centrocampo sicuro del posto Valerio Verre, che dovrebbe essere affiancato da Brugman e Memushaj. In attacco pronto il tridente con Manaj, Caprari e Cocco, ormai in procinto di passare al Frosinone. 

Quarta amichevole stagionale per il Pescara di Oddo, neopromosso in Serie A, che nella prossima sfida va ad affrontare il Vicenza allo stadio Menti: l’appuntamento è per le ore 20:30 di mercoledì 3 agosto 2016, organizzazione dell’evento a cura di Media Sport Event.

Si gioca per il Trofeo che ricorda il centrocampista Piermario Morosini, ex del Vicenza e morto il 14 aprile 2012 nel corso del match di Serie B Pescara-Livorno, a causa di un’improvvisa crisi cardiaca. Dopo le partite giocate fino ad ora che non sono da ritenersi dei veri e propri test, Vicenza e Pescara si contendono, ora, una partita ben più importante in vista dell’inizio della stagione. La squadra di Franco Lerda è uscita battuta dal confronto con il Cittadella ai calci di rigore nel trofeo Santagiuliana ed ha già avuto un primo significativo riscontro dal campo, ma ora, entrati nel mese di agosto, si inizia a fare sul serio.

L’avversario è un Pescara salito in Serie A ai play-off, dopo che sembrava aver perso il treno nei mesi immediatamente precedenti alla post-season. In realtà la formazione di Oddo, potendo contare su un organico molto attrezzato per la categoria, è riuscita a passare in massima serie ed ora sta cercando di fare gli innesti necessari a mantenere la categoria. Sarà una salvezza sicuramente difficile per la squadra abruzzese, che sul mercato si muove con molta cautela e non ha una disponibilità infinita.

Il Vicenza ha lavorato bene sul mercato ed ha saputo trattenere le pedine migliori della scorsa stagione; anche se il mercato è ancora lungo, la permanenza di Raicevic, Galano e Giacomelli al momento sono i 3 veri colpi del Vicenza; la rosa dovrebbe essere migliorata ancora in difesa e a centrocampo, ma ci sarà un altro mese di tempo per la dirigenza veneta. Il tecnico Lerda sa che la Serie B è un campionato dove i valori tecnici tendono ad annullarsi anno dopo anno, mentre la tenuta fisica e la condizione dei giocatori emerge come fattore chiave per la riuscita della stagione.

Con oltre 40 gare da giocare, più eventuali impegni in coppa, nessuna squadra può permettersi di arrivare impreparata al confronto fisico con il campionato. Lo sa anche il Pescara di Oddo, in Serie A, che invece deve puntare su altri valori in massima serie per sopperire ad un valore della rosa al momento inferiore a numerose squadre del campionato. L’obiettivo salvezza, però, sembra essere alla portata: serviranno grinta e grande concentrazione, ma soprattutto riuscire a replicare il buon gioco visto l’anno precedente.

In settimana il tecnico Lerda ha dichiarato, dopo la sconfitta contro il Cittadella, si ritenersi soddisfatto della prestazione e del rendimento di una squadra ancora sperimentale. Dall’altra parte Massimo Oddo ha espresso la sua preoccupazione per la situazione mercato: “Non sono presuntuoso ma servono rinforzi”, ha recentemente dichiarato l’ex giocatore di Milan e Lazio. L’amichevole tra Vicenza e Pescara non sarà trasmessa in diretta tv nè in diretta streaming video da canali in italiano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori