Probabili formazioni/ Sassuolo-Lucerna: quote e ultime notizie live. I volti nuovi (Europa League ritorno turno preliminare, oggi 4 agosto 2016)

- La Redazione

Probabili formazioni Sassuolo-Lucerna: quote e ultime notizie live. La partita di Europa League, valida per il ritorno del turno preliminare, è in programma giovedì 4 agosto 2016

consigli_sassuolo
Foto LaPresse

Nelle formazioni della partita di Europa League non sono molti i volti nuovi che vedremo allopera. La campagna acquisti del Sassuolo ha fatto registrare un attivo di 3 milioni di euro, ricavati tutti dalla cessione di Sime Vrsaljko allAtletico Madrid; i volti nuovi del Sassuolo sono quattro, e uno di questi è Alfred Duncan che già nella scorsa stagione giocava con gli emiliani ed è stato riscattato dalla Sampdoria per 6 milioni. Anche Matteo Politano è un volto conosciuto (il Sassuolo lo ha riscattato dalla Roma per 3,5 milioni); dunque, poichè il difensore centrale Timo Letschert (arrivato dallUtrecht) non è stato convocato, saranno soltanto due i volti nuovi nella partita di questa sera. Si tratta del terzino destro spagnolo Pol Lirola, un prestito dalla Primavera della Juventus, e del regista Stefano Sensi, rivelazione dellultimo campionato di Serie B (a Cesena) e acquistato, almeno così pare, in sinergia con i campioni dItalia.

La formazione neroverde si schiererà in campo con il modulo 4-3-3. Nello scacchiere tattico di mister Di Francesco il gioco sulle fasce è un’arma di rilievo: ad entrambi i terzini è richiesta una certa partecipazione alla manovra d’attacco, non a caso è stato un inserimento in area di Gazzola a propiziare il rigore che ha portato al pareggio nella gara d’andata. Peluso dal canto suo può stringere la posizione permettendo all’altro terzino di avanzare e alla difesa di passare a tre. Importante anche il lavoro degli esterni d’attacco che possono tagliare verso il centro per aprire spazi sulle fasce e cercare la conclusione personale, oppure puntare il fondo per arrivare al cross. Vedremo come Di Francesco deciderà di completare il tridente offensivo: se con una punta più dinamica e tatticamente ‘anarchica’ come Defrel o con un centravanti alla Falcinelli, che può garantire una maggiore occupazione dell’area di rigore ed offrire un riferimento più stabile ai compagni. Il Lucerna invece oscilla tra il modulo 4-2-3-1 ed il 4-4-2, a seconda della composizione del tandem d’attacco che può vedere all’opera due punte pesanti (Juric e Marco Schneuwly) oppure un elemento più dinamico come Itten. Le fasce potrebbero essere zone decisive nello sviluppo di Sassuolo-Lucerna, perché anche gli svizzeri schierano sugli esterni giocatori di buona tecnica come Jantscher e l’albanese Hyka. 

Anche l’allenatore della squadra svizzera, Markus Babbel, ha un dubbio di formazione relativo all’attacco. Domenica infatti il suo Lucerna ha vinto 4-3 contro il Grasshopper, e Tomi Juric si è reso protagonista con una doppietta. Il venticinquenne australiano era partito dalla panchina nel match di andata con il Sassuolo, al Mapei Stadium Babbel potrebbe decidere di schierarlo dall’inizio in coppia con Marco Schneuwly; in tal caso a far panchina sarebbe Itten, mentre il modulo sarebbe probabilmente un 4-4-2 più classico anziché il 4-2-3-1 di una settimana fa. A centrocampo Neumayr, che sette giorni fa si è fatto parare un rigore da Consigli, dovrebbe tornare dall’inizio al posto di Kryeziu, mentre l’austriaco Jakob Jantscher è favorito su Christian Schneuwly per il ruolo di ala destra. Un ballottaggio anche per riguarda la difesa e in particolare la casella di destra: se la giocano Simon Grether e il francese Sally Sarr, il primo è in vantaggio per partire dall’inizio. 

L’unico vero ballottaggio della formazione neroverde riguarda l’attacco. Gregoire Defrel è ancora favorito per il posto di centravanti titolare, la concorrenza di Diego Falcinelli però non va sottovalutata: già l’anno scorso mister Di Francesco ha alternato i due giocatori al centro del tridente offensivo. Senza contare che ci sarebbe un’altra opzione a disposizione: Marcello Trotta, centravanti di 23 anni acquistato l’anno scorso dall’Avellino. Quest’ultimo parte in seconda fila rispetto a Defrel e Falcinelli, ma potrà tornare utile anche a gara in corso specie se ci sarà bisogno di ‘appesantire’ l’attacco. Definite le gerarchie negli altri reparti: a centrocampo Biondini prende il posto dell’infortunato Missiroli, mentre Duncan è ormai un titolare assieme al capitano Magnanelli. Attenzione a Stefano Sensi, che ha recuperato dall’ultimo problema fisico e dovrebbe andare in panchina: sulla carta l’ex Cesena parte come il regista di riserva, chissà però che non si possa imporre a lungo andare scalzando i compagni più esperti. In difesa Gazzola è diventato titolare a destra dopo la cessione di Vrsaljko, per il resto tutto come l’anno scorso con Cannavaro-Averbi centrali e Peluso terizno a sinistra. 

Il ritorno del terzo turno preliminare di Europa League si disputa giovedì 4 agosto 2016. Tra le partite in programma anche quella tra il Sassuolo e gli svizzeri del Lucerna, che si terrà al Mapei Stadium di Reggio Emilia dalle ore 20:30. Arbitro del match sarà il turco Ali Palabiyik, assistito dai guardalinee Cem Satman ed Ekrem Kan; quarto uomo Alper Ulusoy. Si riparte dall’1-1 del match d’andata: in caso di medesimo punteggio nella gara di ritorno si procederà con tempi supplementari ed eventualmente calci di rigore. Il Sassuolo si qualificherà al turno playoff dell’Europa League vincendo con qualsiasi risultato ed anche pareggiando 0-0, mentre un pari con più di un gol per squadra premierebbe il Lucerna per la regola dei gol in trasferta. Di seguito le quote per il pronostico di Sassuolo-Lucerna e le probabili formazioni del match di Europa League

I bookmaker concordano nell’attribuire un vantaggio al Sassuolo nell’ottica della qualificazione al turno playoff. I neroverdi sono favoriti anche per la vittoria nel return match contro il Lucerna: SNAI ad esempio abbassa il segno 1 a quota 1,60, mentre il 2 per l’eventuale colpo esterno degli svizzeri moltiplica per 5 la posta in gioco. A quota 3,60 invece il segno X per l’eventuale pareggio tra le due formazioni. Opzione Under valutata da SNAI 1,90, Over 1,75, Goal 1,80 e NoGoal 1,85.

Per la formazione titolare del Sassuolo si può ipotizzare lo stesso undici che ha cominciata la partita d’andata in Svizzera. Quindi Consigli tra i pali, coppia difensiva formata da Paolo Cannavaro e Acerbi, terzini Gazzola a destra e Peluso a sinistra. A centrocampo mancherà ancora Missiroli, quindi spazio a Biondini nel ruolo di mezzala destra, con Magnanelli in cabina di regia e il ghanese Duncan a completare il terzetto. Davanti il francese Defrel è l’unico giocatore in ballottaggio, mentre Domenico Berardi e Nicola Sansone occuperanno le caselle di punte esterne come al solito.

Domenica pirotecnico 4-3 per il Lucerna che ha battuto il Grasshopper nella seconda giornata del campionato svizzero. L’attaccante australiano Tomi Juric si è mostrato in palla realizzando una doppietta, al Mapei Stadium però mister Markus Babbel dovrebbe riproporre il tandem offensivo con Itten alle spalle di Marco Schneuwly. Sulle fasce Jantscher e Hyka, in mezzo al campo Neumayr dovrebbe rilevare Kryeziu (titolare nel week-end) e far coppia con il giovane Nicolas Haas (20 anni). Confermata la linea difensiva a quattro con Grether terzino a destra, il capitano Lustenberger dall’altra parte, Ricardo Costa e Puljic centrali a difesa del portiere Zibung.

Sassuolo (4-3-3): 47 Consigli; 23 Gazzola, 28 Cannavaro, 15 Acerbi, 13 Peluso; 8 Biondini, 4 Magnanelli, 32 Duncan; 25 Berardi, 11 Defrel, 10 N.Sansone

In panchina: 79 Pegolo, 5 Antei, 39 Dell’Orco, 22 Mazzitelli, 16 Politano, 9 Falcinelli, 29 Trotta

Allenatore: Eusebio Di Francesco

Lucerna (4-2-3-1): 1 Zubing; 17 Grether, 20 Ricardo Costa, 13 Puljic, 7 Lustenberger; 32 Haas, 77 Neumayr; 10 Jantscher, 30 Itten, 8 Hyka; 15 M.Schneuwly

In panchina: 21 Omlin, 23 Sarr, 6 Arnold, 31 Kryeziu, 19 C.Schneuwly, 37 Joao Oliveira, 9 Juric

Allenatore: Markus Babbel

 

 

Arbitro: Ali Palabiyik (Turchia)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori