Diretta/ Chievo-Hoffenheim (risultato finale 0-2): info streaming video e tv. 6′ Uth, 71′ S.Wagner (amichevole, oggi sabato 6 agosto 2016)

- La Redazione

Diretta Chievo-Hoffenheim: info streaming video e tv, risultato live dell’amichevole internazionale in programma sabato 6 agosto 2016 a Sinsheim, in Germania, dalle ore 15:00

maran_chievo_ritiro
L'allenatore del Chievo, Rolando Maran (Lapresse)

Chievo-Hoffenheim: al via l’amichevole tra i gialloblù di Maran e la squadra tedesca (calcio d’inizio alle ore 15:00). Nell’ultimo test contro la Sampdoria, il mister gialloblù Rolando Maran ha schierato i Pandori nel modulo tradizionale. 4-3-1-2 con Castro ed Hetemaj mezzali di centrocampo, il belga Mpoku tra le linee e coppia d’attacco Meggiorini-Inglese. Nella ripresa sono subentrati anche i giovani Costa, Da Silva e Jallow, oltre al neo arrivato Cinelli e all’eterno Sergio Pellissier. Maran punta sulla difesa a quattro e su un centrocampo molto dinamico, in grado di adattarsi non solo alle situazioni di gioco ma anche agli avversari; importante la posizione del trequartista, che lavora muovendosi ad elastico tra i due reparti (centrocampo ed attacco), mentre giocatori come Castro, Hetemaj e Izco possono all’occorrenza allargarsi sulle fasce, per formare un 4-4-2 più adatto alla fase di contenimento. Da chiarire le gerarchie offensive: Meggiorini è la seconda punta ideale per il Chievo (in alternativa anche Mpoku può agire in quel ruolo), ma il centravanti titolare uscirà dal ballottaggio fra Inglese, Floro Flores e Pellissier. L’Hoffenheim invece giocherà con il 4-3-3 e sicuramente si aspetta molto da Kramaric, che molto bene ha fatto nel prestito da gennaio a giugno e che ora è del tutto un giocatore del club tedesco. Inoltre fari puntati su Rupp, che ha il compito di diventare il faro della difesa dei tedeschi, che in campionato esordiranno contro il Magonza.

Hoffenheim è in programma Sabato 6 agosto 2016: la partita si tiene a Simsheim, in Germania, ed avrà inizio alle ore 15:00. Il Chievo di Maran prosegue la preparazione in vista dell’avvio ufficiale della nuova stagione, che vedrà i veneti esordire in casa contro l’Inter, in un match tutt’altro che già scritto, per quanto i nerazzurri partano inevitabilmente favoriti.

Ciononostante il Chievo visto fino a questo momento desta ben più di una perplessità, specie per quel che riguarda la tenuta difensiva. Il tecnico si aspetta sicuramente degli interventi sul mercato, ma anche una pronta risposta dalla squadra, che viene da due partite non proprio esaltanti dal punto di vista del gioco e dei risultati. L’occasione, dopo il match contro il Parma, è il match amichevole che vedrà la squadra giocare in casa dei tedeschi dell’Hoffenheim, una specie di Chievo di Germania, per come riesce a rimanere in massima serie da diversi anni pur avendo un budget decisamente inferiore a quello delle grandi della Bundesliga.

Il Chievo, in attesa di capire se sarà possibile soffiare il giovane sudamericano Cabezas all’Atalanta, si lecca le ferite dopo gli ultimi risultati negativi ottenuti nelle amichevoli giocate contro il Cittadella e la Sampdoria. Maran sa bene che non può certo essere un classe 1997 a risolvere i problemi della squadra e quindi si aspetta molto dai giocatori che ha a disposizione in questo momento. Se nel match contro il Cittadella, terminato 2 a 2, le note liete erano arrivate da Pellissier, autore di un’ottima prova, contro la Sampdoria si sono palesate le crepe che si erano già viste nel match contro la formazione neo-promossa in Serie B.

I liguri hanno infatti vinto con un secco 2 a 0, mettendo a nudo i limiti di una difesa che non ha ancora trovato in Spolli un uomo capace di guidarla. Contro l’Hoffenheim mancherà il centrocampista Nicola Rigoni, che si è fatto male nell’ultimo test e che quasi certamente dovrà saltare addirittura anche la prima di campionato contro l’Inter. Per quanto concerne le amichevoli che i tedeschi hanno giocato fino a questo momento, va detto che i risultati sono stati abbastanza altalenanti, perchè dopo la vittoria contro il Vaduz è arrivata la battuta d’arresto contro la squadra belga dell’Oostende.

Le note positive sono arrivate da Mark Uth: la punta, classe 1991, sembra infatti già in forma e pronta per gonfiare più volte possibile le reti delle squadre avversarie, a cominciare da quella del Magonza alla prima giornata. Il tecnico dei tedeschi, parlando di quel che si aspetta dal giocatore, ha affermato a più riprese che l’obiettivo minimo deve essere il raggiungimento della doppia cifra per quanto riguarda le reti segnate. Il test contro il Chievo servirà senz’altro per capire dove la squadra tedesca deve lavorare.

L’amichevole Chievo-Hoffenheim non sarà trasmessa in diretta tv nè in diretta streaming video da canali in italiano. Aggiornamenti sul risultato finale della partita saranno disponibili sul sito internet ufficiale della società gialloblù, www.chievoverona.it. In alternativa si possono consultare i social network ufficiali della squadra tedesca: la pagina Facebook TSG 1899 Hoffenheim e l’account Twitter @achtzehn99.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori