Diretta / Judo 48 Kg donne: info streaming video e tv, i risultati. Sconfitta per Valentina Moscatt (Olimpiadi Rio 2016, RaiSport, oggi 6 agosto)

- La Redazione

Diretta Judo Olimpiadi Rio 2016: info streaming video e tv, risultato live delle gare. Nella giornata di sabato 6 agosto in Brasile si assegnano le medaglie della categoria 48 Kg donne

Judo48Kgdonne
Foto LaPresse

Categoria 48 chilogrammi: sconfitta per Valentina Moscatt. L’atleta azzurra è stata sconfitta dalla vietnamita Ngoc Tu Van con il punteggio di 2-1, all’Arena Carioca 2 di Rio de Janeiro. Si ferma quindi al primo turno il torneo di Valentina Moscatt alle Olimpiadi 2016. Si ferma quindi al primo turno il torneo di Valentina Moscatt alle Olimpiadi 2016. Da registrare anche le vittorie della francese Laetitia Payet, contro l’australiana Chloe Rayner; della belga Charline Van Snick contro la rumena Monica Ungureanu; della cubana Dayaris Mestre Alvarez, impostasi sull’avversario del Madagascar Asaramanitra Ratiarison. Altri risultati: la russa Irina Dolgova ha battuto la coreana Sol Mi Kim, l’ucraina Maryna Cherniak ha avuto la meglio sull’israeliana Shira Rishony, la messicana Edna Carrillo ha vinto contro la turca Dilara Lokmanhekim.

Al via dalle 15:00 ora italiana anche le gare di Judo alle Olimpiadi di Rio 2016: la rappresentante italiana in questa specialità è Valentina Moscatt, che nel primo turno del Pool A combatte contro la vietnamita Van Ngoc Tu; se la Moscatt riuscirà a superare il primo ostacolo delle sue Olimpiadi potrà procedere con il secondo turno: ad attendere la sudecoreana Jeong Bo-kyeong. Il torneo di judo femminile, categoria 48 chilogrammi, è strutturato con quattro Pool dalle quali emergeranno le quattro finaliste.  

Le gare di Judo per la categoria 48 Kg donne alle Olimpiadi Rio 2016 cominceranno sabato 6 agosto alle ore 15 italiane con i sedicesimi di finale. La particolarità di questa disciplina è che il torneo, sia nei raggruppamenti femminili che in quelli maschili, si svolge tutto in una giornata. Infatti gli appassionati di questo sport rimarranno letteralmente incollati al televisore dalle prime ore del pomeriggio fino alla sera, quando finalmente si potrà conoscere il nome del vincitore. 

La finale sarà disputata alle ore 22, ma chi saranno le due sfidanti? una domanda che in molti si stanno ponendo. Senza dubbio parte con i favori del pronostico la brasiliana Sarah Menezes. La padrona di casa ha già conquistato la medaglia d’oro durante i Giochi Olimpici di Londra 2012 e spera di ripetersi nel proprio paese quattro anni dopo.

Si tratterebbe senza dubbio di un’impresa che rimarrebbe negli annali e verrebbe ricordata per sempre. Proveranno ad opporsi a questo miracolo sportivo numerosi atleti promettenti, fra i quali la giapponese Ami Kondo. La ventunenne si è già laureata campionessa del mondo durante la rassegna intercontinentale del 2014. Fra le favorite bisogna anche annoverare la campionessa del mondo in carica, l’atleta argentina Paula Pareto.

Nonostante l’età (trentatré anni) non giochi a suo favore, la Pareto vorrà senza dubbio mettersi una medaglia al collo alle prime Olimpiadi disputate in Sudamerica. La testa di serie numero uno, campionessa del mondo nel 2013, sarà l’atleta della Mongolia chiamata Urantsetseg Munkhbat. Molto accesa la rivalità con l’ex connazionale Otgontsetseg Galbadrakh, oggi chiamata a difendere i colori del Kazakistan. Fra le atlete europee più in forma ci sono la belga Charline Van Snick, campionessa continentale per due anni consecutivi e attuale detentrice, e l’ungherese Eva Csernoviczki, vincitrice agli Europei del 2013 e del 2014.

Le speranze italiane sono riposte in Valentina Moscatt, qualificata per il rotto della cuffia grazie ad un ripescaggio. innegabile che l’azzurrina non parta con i favori del pronostico, ma c’è un curioso e incoraggiante precedente che gioca a suo favore: ai Giochi Olimpici di Londra la judoka azzurra Sabrina Forciniti si qualificò fra le ripescate e riuscì a salire sul podio vincendo una prestigiosa e memorabile medaglia di bronzo.

Anche gli amanti delle scommesse sportive si sono mobilitati per cercare di fiutare una giocata vincente. I bookmakers, sempre attenti, hanno già dato i loro verdetti, assegnando ad ogni atleta una quota che equivale alla probabilità di vittoria finale. Secondo l’agenzia Snai in tre sono appaiate, e hanno le stesse chance di trionfare: a quota 5 troviamo la brasiliana Sarah Menezes, la mongola Urantsetseg Munkhbat e la giapponese Ami Kondo.

Per giocare la vittoria dell’italiana Valentina Moscatt bisogna giocare la voce Altro, quotata a 6. Quindi giocando cinque euro se ne vincerebbero 30. Anche Intralot considera le tre favorite alla pari e assegna a tutte la quota 5,50. Appena dietro l’argentina Paula Pareto, la cui vittoria è quotata a 6. Insomma, anche per i bookmakers regna l’equilibrio più assoluto nella categoria 48 chilogrammi femminile. La vincitrice potrà raggiungere il trionfo solo se disputerà una rassegna olimpica praticamente senza alcun tipo di sbavatura, che rasenta la perfezione.

Le gare di judo, come tutte le Olimpiadi Rio 2016, si potranno seguire in diretta tv sui canali della televisione di stato: Rai Due quello ufficiale, ma ci saranno collegamenti anche su Rai Sport 1 e Rai Sport 2. Ricordando che la diretta streaming video sarà disponibile su rai.tv, invitiamo anche a consultare il profilo Twitter dei Giochi all’indirizzo @Rio2016.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori