Diretta/ Torino fc-Hull City (risultato finale 2-1): info streaming video e tv. La decide Bovo (amichevole, oggi sabato 6 agosto 2016)

- La Redazione

Torino-Hull City: ecoo l’amichevole in programma oggi sabato 6 agosto 2016. Info diretta tv, streaming video e risultato live del match il cui fischio d’inizio è atteso per le ore 16.00

mihajlovic_torino
Il tecnico del Torino, Sinisa Mihajlovic (Lapresse)

terminata con il risultato finale di 2-1 ed è stata decisa da una rete di Cesare Bovo a nove minuti dalla fine dopo una gara equilibrata e giocata ad alto ritmo con le reti di Andrea Belotti e Abel Hernandez. Il gol del difensore granata nei minuti finali è stata veramente spettacolare come spesso ci ha abituato il calciatore romano. Per la squadra di Sinisa Mihajlovic è stato un match importante contro una squadra di livello per testare la condizione fisica di alcuni giocatori che erano stati fino a questo momento del ritiro estivo usati anche di meno. Alla fine ne è uscita una bella partita che ha divertito i tifosi di ambe le squadre. La vittoria rimane comunque un risultato meritato per la squadra granata.

Poco prima della mezz’ora di gioco, esattamente al 27′ minuto, la squadra inglese è riuscita a pareggiare. A segno proprio Abel Hernandez, dopo una fase più favorevole al Torino che fino a quel momento non aveva rischiato nulla. Nel frattempo nei primi 25 minuti Mihajlovic ha dovuto sostituire due giocatori per problemi fisici: prima Bovo, rimpiazzato da Ajeti, poi Zappacosta cui è subentrato Bruno Peres. Il primo tempo dell’amichevole fra Torino e Hull City si è concluso sul risultato di 1-1.

In corso l’amichevole di Salisburgo tra i granata e la squadra inglese allenata da Mike Phelan. Al 5′ minuto di gioco da segnalare un gol annullato al Torino e per la precisione ad Andrea Belotti, partito in posizione di fuorigioco prima d’insaccare. L’attaccante bergamasco si rifà poco dopo: al 17′ il suo diagonale di destro, su suggerimento in area di Baselli, non lascia scampo al portiere avversario Jakupovic. Quanto alle formazioni schierate dai due allenatori, nel Torino c’è Zappacosta titolare sulla destra e Vives in cabina di regia. L’Hull City invece schiera in attacco Abel Hernandez, accostato proprio ai granata dai rumors di mercato. Torino (4-3-3): Padelli; Zappacosta, Ajeti, Moretti, Silva; Baselli, Vives, Obi; Iago, Belotti, Ljajic In panchina: Ichazo, Gomis, Bovo, Barreca, Peres, Acquah, Lukic, Tacthsidis, Aramu, Parigini, Lopez, Boyè, Martinez Allenatore: Sinisa Mihajlovic. Hull City (4-4-2): Jakupovic; Acmohamady, Huddlestone, Davies, Robertson; Snodgrass, Meyler, Livermore, Clucas; Hernandez, Diomande In panchina: Kuciak, Tymon, Clackstone, Bowen, Ter Horst, Hinckliffe, Barkorth, Olley. Allenatore: Mike Phelan. 

In attesa del fischio dinizio dellamichevole in programma oggi a Salisburgo andiamo a vedere quali potrebbero essere le formazioni in campo oggi per Torino-Hull City. il Torino affronterà la sfida con Alfred Gomis tra i pali, Zappacosta in posizione di terzino destro e l’uruguaiano Gaston Silva dall’altra parte, con l’albanese Ajeti e Moretti difensori centrali. A centrocampo, tornato titolare Baselli nel match contro l’Ingolstadt, spazio al nigeriano Obi e a Vives, mentre al fianco di Belotti in attacco ci saranno lo spagnolo Iago Falque e il serbo Ljajic, come detto acquisti di punta della formazione granata in questo mercato estivo. L’Hull City invece potrebbe scendere in campo questo pomeriggio con con Elmohamady, Huddlestone, Davies e Robertson nella linea difensiva davanti all’estemo difensore slovacco Dusan Kuciak. Livermore, Meyler e Clucas saranno i titolari a centrocampo, mentre nel tridente offensivo saranno schierati Snodgrass, Abel Hernandez e Diomande, i primi due autori delle tre reti (doppietta per Hernandez) che hanno permesso agli inglesi di battere i turchi del Rizespor nell’ultima amichevole disputata.

Ecco lamichevole dei granata in programma oggi sabato 6 agosto alle ore 16.00: un nuovo confronto internazionale nell’intenso precampionato che il Torino allenato da Sinisa Mihajlovic sta affrontando. Si giocherà in Austria, a Salisburgo, in una fase del ritiro che ha visto il Toro battere lo scorso 2 agosto di misura i tedeschi dell’Ingolstadt. 

Lobbiettivo del Torino in questa amichevole contro lHull City è sicuramente quello di macinare più chilometri possibili per potersi presentare in campionato in ottima forma. Il primo impegno ufficiale infatti è sicuramente impegnativo per i granata, che affronteranno il Milan di Vincenzo Montella:: per il Mihajlovic sarà dunque una sfida molto speciale, dopo la burrascosa conclusione dei rapporti con il club rossonero. 

Si è parlato in questi giorni di una sinergia di mercato che potrebbe legare il Torino proprio all’Hull City, club neopromosso nella Premier League inglese dopo la vittoria nella finale play off dello scorso anno della Championship, vinta a Wembley contro lo Sheffield Wednesday. Dalle tigri potrebbe arrivare una vecchia conoscenza del calcio italiano, quell’Abel Hernandez che ha mosso i suoi primi passi nel calcio che conta con la maglia del Palermo. Il Torino nelle ultime due stagioni ha sofferto di una certa sterilità offensiva che Sinisa Mihajlovic vuole superare: in avanti sono arrivati due giocatori che, seppur a tratti, hanno brillato l’anno scorso con la maglia della Roma, ovvero Iago Falque e Ljajic. L’acquisto di Hernandez risolverebbe anche il problema del centravanti con una validissima alternativa al ‘Gallo’ Belotti, e permetterebbe ai granata di avanzare una candidatura seria tra le pretendenti alla qualificazione all’Europa League, soprattutto se dovesse essere evitata da qui alla fine del mercato la cessione di Bruno Peres.

Le due formazioni dovrebbero affrontare lamichevole in programma oggi sabato 6 agosto partendo con il 4-3-3: come detto Sinisa Mihajlovic punta ad imprimere una filosofia maggiormente offensiva al suo Torino con la squadra che negli ultimi anni con Ventura si era spesso dimostrata micidiale nelle ripartenze, ma che non era riuscita a togliersi di dosso l’etichetta di squadra eccessivamente sparagnina. Allo stesso modo l’Hull City punta su investimenti importanti per consolidarsi in Premier League dopo anni passati a fare su e giù tra la prima e la seconda divisione. Per gli inglesi potrebbe esserci presto una svolta a livello tecnico, con Gianfranco Zola pronto a prendersi la panchina del club e rilanciarsi nel calcio d’Oltremanica.

Lamichevole di oggi Torino-Hull City attesa per le ore 16 essere vista in diretta tv e in esclusiva in chiaro, da tutti i tifosi granata e gli appassionati di calcio su La7, al numero 7 del telecomando del digitale terrestre. Dopo lesperimento col Benfica Urbano Cairo, presidente del Torino ma anche proprietario dellemittente ha voluto regalare ai propri tifosi la possibilità di seguire la squadra granata impegnata nelle amichevoli estive di pre campionato. Il match sarà dunque disponibile anche in diretta streaming video, visibile a tutti coloro che si collegheranno tramite pc, tablet oppure smartphone sul sito www.la7.it. Sarà inoltre possibile seguire gli aggiornamenti sullandamento e il risultato finale dellamichevole attraverso il portale del Torino al sito www.torinofc.it.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori