Olimpiadi Rio 2016 in diretta tv / Programma delle gare di oggi e calendario di domani: le prime medaglie! (sabato 6 agosto)

- La Redazione

Olimpiadi Rio 2016 in diretta tv: il programma delle gare di oggi e il calendario di domani. Sabato 6 agosto 2016 è il primo giorno di gare olimpiche a Rio de Janeiro

Olimpiadi_Rio2016_Scritta_R439
(LaPresse)

Dopo la cerimonia di apertura, lOlimpiade di Rio entra nel vivo con le gare del primo giorno, sabato 9 agosto. Gli appassionati di sport potranno seguire tutti gli aggiornamenti delle varie gare in televisione sui tre canali che la Rai ha messo a disposizione. Per quanto riguarda la suddivisione delle varie discipline sportive le gare di atletica, scherma, nuoto e tuffi, ginnastica e pugilato, saranno trasmesse in diretta su Rai Sport 1, mentre le dirette di Rai Sport2 saranno dedicate agli sport di squadra, come la pallavolo, il beach volley, il basket, il calcio, il rugby a 7, e la pallanuoto. Per quanto riguarda gli altri sport saranno suddivisi, a seconda delle esigenze di programmazione tra i tre canali, i due di Rai Sport, ed il generalista Rai 2, tenendo sempre presente che sarà data maggiore visibilità a quelle gare nelle quali sono impegnati gli atleti italiani. Il tutto sarà visibile anche in streaming sui canali Rai sia dai pc che dai tablet e dagli smartphone. Gli orari delle trasmissioni sono ovviamente tutti in ora italiana.

Nella prima giornata di gare si assegnano 12 medaglie sul totale di 306 in palio in tutta la durata delle Olimpiadi. Una di queste vede buone speranze per lItalia, con Aru e Nibali che sono compresi tra i favoriti della prova in linea del ciclismo, la cui partenza è prevista alle 14.30. Nel corso della giornata si andrà avanti con il tiro a segno, che prevede due finali, quella della carabina ad aria compressa dai 10 metri, riservata alle donne, inizio alle 15.30, e quella della pistola aria compressa, sempre dalla distanza dei 10 metri, riservata agli uomini, alle 20.30. Per il tiro con larco è in palio il titolo per la prova a squadre maschile con inizio alle 21.39. La lotta per le medaglie vedrà come favorita la squadra della Corea del Sud, ma anche lItalia ripone buone speranze con il terzetto composto da Frangilli, Nespoli e Pasualucci, che difendono la medaglia doro conquistata nella scorsa edizione. Due le medaglie che si assegnano nel judo, una in campo maschile, nella categoria fino a 60 chilogrammi, ed una in campo femminile, con in pedana le atlete della categoria sino a 48 chilogrammi. Per entrambe linizio è previsto per le 21.40. Altra specialità con lItalia in caccia di medaglie è la prova individuale femminile di spada, specialità della scherma, che inizia alle 22.15. Le speranze italiane sono riposte in Rossella Fiamingo, con avversarie più pericolose una coreana, Shin-a-lam, una romena, Ana Maria Branza, ed una tunisina, Sarra Besbes. In pedana anche le donne del sollevamento pesi, alle 00.00 per la medaglia doro riservata alla categoria sino a 48 chilogrammi. Quattro le finali del nuoto, che si susseguono dalle 03.03 alle 4.24 e sono, per gli uomini i 400 misti ed i 400 stile libero, e per le donne ancora i 400 misti e la staffetta 4×100 a stile libero. Nei 400 misti uomini in gara Luca Marin e Federico Turrini, con favoriti i due giapponesi, Hagino e Seto, e lo statunitense Kalisz. Nei 400 stile libero uomini il coreano Park Tae-hwan, il cinese sun Yang e lo statunitense Dwyer sono i favoriti; per lItalia cè Detti. In campo femminile, nella staffetta favoritissime le statunitensi, mentre nei 400 misti in gara Franceschi e Trombetti, con le favorite che rispondono ai nomi dellungherese Hosszu, della spagnola Belmonte Garcia e dellamericana Beisel.

Il giorno successivo, domenica 7 agosto, ancora protagonisti le tiratrici a segno, con la pistola aria compressa da 10 metri, poi il ciclismo che presenta lindividuale su strada per le donne, il tiro al volo con le donne impegnate nella finale della specialità “trap”, il sollevamento pesi con la categoria dei 53 chilogrammi femminile. Buone speranze per lItalia nei tuffi con il sincronizzato dal trampolino dei 3 metri specialità nella quel sono schierate la Cagnotto e la Dallapè. Il tiro con larco vede la prova a squadre delle donne, mentre nel judo si disputeranno le finali delle categorie 52 chilogrammi donne e 66 chilogrammi uomini. Infine la scherma, con impegnati gli uomini del fioretto nella gara individuale, con Avola, Garozzo e Cassarà che cercheranno di andare a medaglia, con avversari più difficili i russi ed i francesi. Ancora il sollevamento pesi con lassegnazione delloro nei 56 chilogrammi uomini, e quattro medaglie nel nuoto, due per le donne, 100 farfalla e 400 stile libero, con in gara la Carli e la Mizzau e due per gli uomini, 100 rana e staffetta 4×100 stile libero, con l’Italia che sarà protagonista della terza batteria eliminatoria.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori